cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

All’Unipol Domus la prima edizione della Special Cup Intesa Sanpaolo

Manifestazione dedicata al benessere e all'inclusione con oltre 150 atleti da tutta la Sardegna

L’Unipol Domus ha aperto questa mattina le porte alla “Special Cup Intesa Sanpaolo 2024”, prima edizione assoluta a carattere regionale della manifestazione sportiva dedicata all’inclusione e ai più sani valori dello sport quali educazione, benessere fisico e mentale, socialità, contro ogni barriera e differenziazione. Intesa Sanpaolo è title partner della competizione. Una scelta coerente con l’impegno della Banca nel sostenere lo sport, in particolare quando punta all’inclusione.

Oltre 150 atleti e atlete coinvolti, provenienti da tutta la Sardegna, hanno animato la mattinata sul prato e sugli spalti dello stadio che abitualmente ospita i rossoblù. Ospiti d’eccezione Leonardo Pavoletti e Gabriele Zappa, a rappresentare il segmento sportivo del Cagliari Calcio, insieme al Direttore Business e Media Stefano Melis e il Marketing Manager Corrado Pusceddu. Per Intesa Sanpaolo Umberto Sorrentino, Direttore Area Imprese Sardegna della Direzione Regionale Piemonte Nord, Valle d’Aosta e Sardegna. Con loro, a portare ulteriori messaggi e contributi dal fischio d’inizio delle gare fino alle premiazioni finali, il presidente della Associazione Italiana Arbitri di Cagliari Andrea Melis.

Le Società coinvolte: Macomerese, San Paolo Sassari, Gioventù Assemini, La Torre, Assosulcis, Speedy Sport, Ammentos, Ferrini, Juventude, Tuttavista Galtellì, Una Ragione in Più.

Una giornata densa di contenuti all’insegna dello sport e del vivere insieme tutte le esperienze legate al gioco, crescendo a livello individuale e collettivo grazie a progetti che vengono sviluppati sinergicamente tra il Cagliari Calcio – da anni impegnato su questo fronte – e i suoi partner, nello specifico in questo caso Intesa Sanpaolo. Il gruppo bancario, oltre a Casteddu4Special, ha legato il suo nome a Special Olympics Italia, #CampionidiVita, Insuperabili Women e le scuole calcio Insuperabili, Monza for Special, art4sport, Sport Therapy, Anche a Leo piace giallo, Trofeo della Mole 2.0 e le tappe di Torino e Venezia dell’Inclusive Padel tour 2023.

“È fondamentale garantire sempre a tutti l’accesso alla pratica sportiva, senza alcuna discriminazione di sorta”, spiega il Direttore Business e Media del Cagliari Calcio Stefano Melis, che guida l’area del Club rossoblù alla quale fa riferimento l’organizzazione e il coordinamento del progetto. “Oggi, sempre di più, lo sport fa rima con inclusione, e rappresenta un luogo sicuro dove le atlete e gli atleti possono convivere e interagire, a prescindere dalla presenza o meno di una disabilità. Come Cagliari Calcio – continua – crediamo fortemente nell’empowerment, ovvero la crescita della consapevolezza di sé stessi come individui e dentro un gruppo, attraverso lo sport, oltre ai noti benefici che incidono sulla salute fisica. Partnership come quella con Intesa Sanpaolo sono cruciali per rafforzare l’impegno di tutti gli stakeholder e portarlo avanti giorno dopo giorno, creando valore e generando forza, positività e valori che siano un riferimento per tutti, nessuno escluso”.

Stefano Cappellari, Direttore regionale Piemonte Nord, Valle d’Aosta e Sardegna Intesa Sanpaolo ha commentato: “A poche settimane dall’iniziativa #CampionidiVita, Intesa Sanpaolo è ancora una volta a Cagliari a fianco dello sport inclusivo, grande portatore di valori. Per i supporter, il pubblico, i colleghi stessi che attraverso i media, i social e in prima persona entrano in contatto con iniziative come la Special Cup Intesa Sanpaolo, è un momento di grande arricchimento personale e dimostra che tutti possono partecipare e magari diventare grandi campioni. Vogliamo contribuire a diffondere questo messaggio assicurando il nostro sostegno agli atleti che si mettono in gioco e a coloro che questi grandi eventi li organizzano e li rendono possibili”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il patron rossoblù ringrazia i tifosi per la vittoria che vale uno strappo importantissimo in...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu