cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A, il punto. A fine turno cresce il rammarico del Cagliari per non aver fatto punti a Monza

Delle 8 contendenti alla salvezza, con solo la matematica che tiene conto della Salernitana, ha vinto solo il Lecce

Il commento dopo la sconfitta del Cagliari per 1-0 sabato a Monza, lo ha azzeccato in pieno Claudio Ranieri. Il quale ha messo in risalto come i brianzoli hanno segnato praticamente nell’unica occasione avuta (davvero una perla la punizione vincente di Daniel Maldini) mentre la rete di Lapadula è stato annullata per fuorigioco. Di negativo ovviamente la sconfitta, mentre di positivo il fatto di una squadra ben messa in campo, come l’avversaria, a certificare che dopo il 3-1 interno con la Lazio e le dimissioni del tecnico (rifiutate dai giocatori in primis) le cose sono migliorate anche a livello di gioco e fiducia. Dopo la sosta per le nazionali arriva il rush finale del campionato, che per i rossoblù significa conquistare la salvezza.

La gara del primo aprile (giorno di Pasquetta alle 15) contro l’Hellas Verona è cruciale come dimostra la classifica del Cagliari. Certamente sarà di grande importanza recuperare gli acciaccati assenti in Brianza come Mina e Gaetano, ma anche quelli con più assenze quali Pavoletti, Petagna e Luvumbo, mentre per Mancosu ci vuole ancora del tempo. In questo momento occorre anche avere maggiore qualità per lottare e soffrire per raggiungere l’obiettivo di restare in Serie A. Per se stessi e per i tifosi, sempre presenti alla Unipol Domus e in massa sabato alla U-Power Stadium che non si sono risparmiati un attimo durante la gara e, al termine, applaudito la squadra.

IL CAMPIONATO. Sulla lotta salvezza potete leggere il nostro approfondimento, mentre il torneo dopo i risultati della giornata numero 29, andata in archivio ieri dopo il posticipo Inter-Napoli terminato 1-1. che praticamente è una spinta ulteriore verso lo Scudetto nerazzurro che lo eredità proprio dai partenopei. Il pareggio della Juventus col Genoa e il 3-2 del Milan in casa dell’Hellas Verona lancia i rossoneri al secondo posto, a +3 sui bianconeri, mentre il Bologna vincendo 1-0 a Empoli tiene a tre punti la Roma che ha superato di misura il Sassuolo. Per via del malore che ha colto Joe Barone, ovviamente Atalanta-Fiorentina non è stata giocata. Tris di vittorie per Lazio (della prima volta senza Sarri di Martuscello traghettatore aspettando da oggi Tudor) a Frosinone, Monza sul Cagliari e Torino sul campo dell’Udinese che ambiscono a chiudere un campionato senza ambizioni

IL PROSSIMO TURNO. Il trentesimo si giocherà, come accade da alcune stagioni, a cavallo di Pasqua. Sabato 30 marzo in programma alle 12.30 Napoli-Atalanta, alle 15 Genoa-Frosinone e Torino-Monza, alle 18 Lazio-Juventus (tutte esclusiva Dazn), mentre alle 20.45 Fiorentina-Milan andrà in onda anche su Sky. Così come lunedì 1 aprile Bologna-Salernitana alle 12.30 e Cagliari-Hellas Verona alle 15. Solo Dazn invece per i match Sassuolo-Udinese (sempre alle 15), Lecce-Roma alle 18 e infine Inter-Empoli alle 20.45.

Subscribe
Notificami
guest

111 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gruppo davvero compatto al di là delle dichiarazioni che merita una salvezza a coronamento...
Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù a San Siro...
Due volte sotto nel punteggio i rossoblù non si sono scomposti e hanno giocato la...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...

Altre notizie

Calcio Casteddu