cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Petagna, cantato vittoria troppo presto dopo il gol al Bologna. L’ultima panchina è un segnale forte

"Ho bisogno di giocare" aveva detto dopo il primo gol in campionato, ma alla continuità d'impiego non è seguita quella delle prestazioni

Ha le qualità e il potenziale per essere l’uomo salvezza, per essere il centravanti dai gol pesanti, ma ancora una volta Ranieri si è trovato a preferire di non schierarlo. Esattamente un mese fa, il 14 gennaio, Andrea Petagna sembrava essersi sbloccato definitivamente, tanto da concedersi anche qualche dichiarazione coraggiosa.

“Fino ad ora non ho mai avuto continuità, ma io ho bisogno di giocare per dimostrare il mio valore” aveva detto l’attaccante. E la continuità se l’era guadagnata, tanto che Ranieri lo aveva schierato titolare già nella gara precedente contro il Lecce, poi nelle successive contro Frosinone, Torino e Roma. Purtroppo il gol è rimasto un episodio isolato e la stagione di Petagna continua a non decollare.

Contro la Lazio una nuova panchina, questa volta totale, con il mister che non gli ha concesso nemmeno uno scampolo di partita. Un segnale forte e chiaro, perché il tempo per le attese o dei proclami è finito. Petagna ha solo tre mesi per riscattare questa stagione. E le parole del presidente Giulini domenica scorsa suonano come un ultimatum.

Subscribe
Notificami
guest

101 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gruppo davvero compatto al di là delle dichiarazioni che merita una salvezza a coronamento...
Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù a San Siro...
Due volte sotto nel punteggio i rossoblù non si sono scomposti e hanno giocato la...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...

Altre notizie

Calcio Casteddu