cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A, il punto. Cagliari, imperdonabile aver perso a Frosinone: si poteva dare un altro peso alla stagione

Ranieri in conferenza di presentazione prima del match aveva più volte rimarcato l’importanza di non subire gol. Ed invece ne sono arrivati altri tre

“Anche in caso di vittoria oggi, ci si salverà solo nell’ultimo istante dell’ultima giornata. Prima o poi vinceremo anche lontano da casa. Andiamo avanti pensando al Torino venerdì sera: i granata sono una grande squadra, ci sarà da soffrire e lottare come sempre perché Juric dà al Torino grande intensità e dovremo farci trovare pronti. Siamo tutti lì, chi molla viene risucchiato. Noi non vogliamo mollare, saremo in corsa fino alla fine, alleno ragazzi volenterosi, bravi, che hanno fame e si allenano nel modo giusto, e parlo di tutti: i più giovani – italiani e non -come i più esperti, è un piacere lavorare con uomini di questo spessore“. Le parole espresse da Ranieri ieri dopo la sconfitta per 3-1 in casa del Frosinone sono chiare e ancora più fortificate dai risultati delle gare seguenti delle concorrenti.

Perchè l’Empoli ha vinto, ma resta dietro, come la Salernitana ko in casa col Genoa, e Lecce battuto dalla Juventus, non ha fatto puti come Hellas Verona e Udinese. Ed allora il rammarico per la sconfitta allo Stirpe non può che essere grande. Perchè, se ottenuta, si poteva raggiungere il Lecce a quota 21 punti. La salvezza va tutta conquistata. Magari, come dice da inizio campionato, il tecnico rossoblù arriverà all’ultimo secondo dell’ultima giornata.

Ma regalare punti alle dirette concorrenti non è certo una cosa positiva. Dopo le gare di ieri la zona bassa dice Frosinone 221 punti, Lecce 21, Sassuolo (una gara in meno) 19, Udinese e Cagliari 18, Hellas Verona 17, Empoli 16, Salernitana 12. Di giornate ne mancano tante (17, escluso il Sassuolo che ne ha 18 ancora da giocare) ma le occasioni, come ieri dopo il momentaneo 1-0 di Sulemana, bisogna coglierle quando capitano.

PROBLEMA DIFESA. Ranieri, sia venerdì in conferenza stampa presentando il match, aveva più volte rimarcato l’importanza di non subire gol. Cosa che ha fatto ieri anche a Sky e Dazn. Ed invece ne sono arrivati altri tre, che portano il passivo in 21 gare a 36, con un passivo di -16 con i gol segnati. Troppi, perchè molti, sono figli di evidenti errori di posizionamento in campo. Difetti da evidenziare, da lavorare e correggere negli allenamenti per migliorare, anche perchè di gol magistrali (come quello di Soulè su punizione) fortunatamente non sono frequenti. Ma su quelli non ci puoi fare nulla.

L’ALTRO CAMPIONATO. Le gare rinviate di Inter, Napoli, Fiorentina e Napoli per gli impegni in Supercoppa a Riad, fanno si che tra sabato e ieri, si siano disputate sei delle dieci gare totali, valide per la ventunesima giornata. Che si concluderà solo poco più un mese, il 28 febbraio. Intanto la Juventus fa il suo dovere, passando 3-0 senza difficoltà a Lecce e portandosi a +1 sui nerazzurri, con una gara in più, in attesa del prossimo turno e, soprattuto dello scontro diretto a San Siro, il prossimo 4 febbraio. Passsando a Udine nel finale, il milan si conferma terza forza, davanti a Atalanta, Lazio e Bologna, tutte con una gara in meno. Bene la prima di de Rossi sulla panchina della Roma. Il successo sul verona, segna il sorpasso sul Napoli campione d’Italia. Torino, Genoa e Monza sono invece in un limbo, ma non possono rilassarsi.

TUTTE IN CAMPO NEL WEEKEND. Il prossimo turno, il ventiduesimo, si parte venerdì alla Unipol Domus con Cagliari-Torino (20.45 su Sky e Dazn), sabato alle 15 (solo su Dazn) Atalanta-Udinese, come Juventus-Empoli, mentre Milan-Bologna alle 20.45, andrà in onda anche su Sky, come domenica alle 12.30 Genoa-Lecce. Solo su Dazn alle 15 Hellas Verona-Frosinone e Monza-Sasssuoo, come alle 18 Lazio-Napoli Fiorentina-Inter alle 20.45. Infine lunedì 29 alle 20.45, anche su Sky Salernitana-Roma.

Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Cinque i punti distacco dalla zona spareggi dopo il pareggio ottenuto sabato in casa della...
Nell'ultimo anno, Leonardo Pavoletti ha vissuto la grandiosa notte di Bari ma pure tanti problemi...
Contro i partenopei pareggio meritato, ma ora serve fare il massimo nelle prossime gare ...
Calcio Casteddu