cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parma-Cagliari, il commento: sardi double face, ma Gariglio…

A pochi minuti dal triplice fischio di Parma-Cagliari, il commento a caldo da parte della nostra redazione

Nei primi minuti i padroni di casa compiono qualche sbavatura difensiva di troppo, che innesca le fiammate del Cagliari: senza esito. In una di queste Prelec, servito bene da Lapadula, si attarda per il tiro e opta per l’assist senza fortuna. I parmensi Bernabé e Benedyczak ci tentano da fuori, maluccio. Si aprono sovente degli spazi per colpire, da una parte e dall’altra. Radunovic dice no a Estevez, il quale poi ci rende sparando sopra la traversa. Partita frizzante. I sardi la sbloccano al minuto 32: Prelec imbecca benissimo in profondità Lapadula, che scarta Buffon e deposita nella rete sguarnita. 17° centro in campionato dell’italo-peruviano. Il Cagliari cresce nella restante porzione del primo tempo e la squadra di Pecchia ci mette del suo, manifestando poca lucidità. Si va all’intervallo sullo 0-1.

Il Parma sembra iniziare meglio la ripresa, poi si riprende in mano il vecchio copione dei primi 45′. I padroni di casa riescono, in maniera casuale, a riequilibrare la gara. Gariglio rivede al monitor un sospetto tocco di Azzi su colpo di testa di Vázquez: la palla non modifica la traiettoria, ma tant’è… l’italo-argentino va sul dischetto e pareggia. Il Cagliari accusa il colpo e gli uomini di Pecchia trovano il sorpasso con il subentrato Man, che parte da destra e accentrandosi fulmina Radunovic. I cambi che Ranieri propone per riacciuffare il match, arrivando nel finale al quartetto contemporaneo Luvumbo-Pavoletti-Lapadula-Millico, non portano alcun beneficio. Anzi: al 90° altro calcio di rigore, per fallo di Lella su Mihaila. Il rumeno si porta sul dischetto e tenta il “cucchiaio”, Radunovic gli dice di no con un bel riflesso. Finale convulso. Per il tecnico romano è la seconda sconfitta della sua gestione, dopo la celebre partita di Modena. Gli emiliani staccano così in classifica la compagine isolana posizionandosi al 5° posto. Da sottolineare la condotta arbitrale discutibile di Gariglio, al netto di meriti e demeriti.

Subscribe
Notificami
guest

82 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sfida difficile per entrambe le compagini: la situazione...
Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù a San Siro...

Cala il sipario a San Siro: i rossoblù tornano in Sardegna con un punto d’oro...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu