cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari, attento: le energie nervose contano quanto quelle atletiche

Una caratteristica che salta all’occhio del Cagliari più recente è l’eccessivo nervosismo. Lo si avverte nelle giocate e nella gestione globale della partita

FRAGILITÀ. La gara di ieri disputata in casa del Brescia ha rimarcato una caratteristica del Cagliari, da tenere nella giusta considerazione: la squadra si approccia alla partita in maniera troppo nervosa, con conseguente perdita di lucidità e cattiva gestione dei momenti chiave. Come lo spendere dei cartellini gialli inutilmente. Va benissimo la concentrazione, la grinta che raramente manca nella gestione Ranieri: guai se mancasse. Però c’è una latente fragilità.

GIALLI. Non parliamo dei cosiddetti falli tattici, in cui a volte la trattenuta o l’ostruzione rappresentano l’opzione migliore. Il problema è che c’è una tendenza a farsi ammonire, spesso nel primo tempo, con la conseguenza che i singoli ne vengono condizionati mentalmente negli interventi. Ieri, al Rigamonti, l’esempio lampante è stata la prestazione di Dossena: solitamente, uno tosto sull’uomo ma corretto. Primo contrasto, braccia larghe nel gioco aereo su un avversario e richiamo immediato da parte dell’arbitro. Uomo avvisato, mezzo salvato. Ha corso qualche rischio nel resto della gara, però è stato bravo (e fortunato) a cavarsela. Ma è stata la sua prova più nervosa in assoluto.

ENERGIE. I risultati non arrivano, le altre candidate ai playoff continuano a dire la loro e il Cagliari non si schioda dal segno X da 4 partite. Non si vince fuori casa, non ci si riesce nemmeno all’Unipol Domus. Il tempo passa. E, probabilmente, sta diventando difficile per i rossoblù gestire le energie mentali in questa rincorsa, in mezzo a continui infortuni e dopo mezza stagione buttata al vento. Claudio Ranieri dovrà essere molto bravo a toccare i tasti giusti: perché per arrivare in fondo al campionato in buone condizioni, le risorse nervose contano quanto quelle atletiche.

Subscribe
Notificami
guest

68 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nel week-end due scontri diretti: Udinese-Hellas Verona, sabato alle 20.30 e Sassuolo-Lecce, domenica ore 12.30 ...
Sfida difficile per entrambe le compagini: la situazione...
Tra le pericolanti solo il Lecce ha vinto, facendo suo lo scontro diretto sull’Empoli, mentre...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu