cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-Cosenza: Lapadula decisivo, Nández ingrana la quarta

La partita di Santo Stefano tra Cagliari e Cosenza è appena terminata: queste le pagelle sull’ultima prestazione del 2022

RADUNOVIC: VOTO 6. Mai chiamato in causa nel primo tempo: solo un paio di comode prese. Nella ripresa stesso copione, Rispoli lo impegna in acrobazia.

ZAPPA: VOTO 5,5. Prova l’incornata senza esito, più propositivo rispetto alle consuetudini però si spegne rapidamente.

DOSSENA: VOTO 6. Alla prima da titolare, deve vedersela con il mestiere dell’ex Larrivey. Chiude su D’Urso poi si scontra con Radunovic: si riprende.

Dall’82° CAPRADOSSI: VOTO N.G.

OBERT: VOTO 6. Controlla senza affanno la situazione nella zona di competenza.

BARRECA: VOTO 5,5. Appoggia in qualche occasione la manovra, senza la giusta convinzione.

Dall’82° CARBONI: VOTO N.G.

NÁNDEZ: VOTO 7. Nei primi 45′ si fa notare solo per una caduta sulla mano fasciata. Ingrana la quarta dopo l’1-0 e innesca l’azione del raddoppio.

MAKOUMBOU: VOTO 6. Consueta abilità e pulizia di palleggio, attira alcuni falli.

KOURFALIDIS: VOTO 6. Buon cross nei primi minuti e un colpo doloroso al piede sinistro. Dal suo corner arriva l’assist decisivo per Lapadula.

Dal 72° LELLA: VOTO 6,5. Con una rasoiata sul palo più lontano segna il primo gol della carriera in B. Rete “pesante”.

FALCO: VOTO 6,5. Svaria parecchio e colpisce un palo col mancino, ci riprova due volte impegnando Marson. L’unico che movimenta l’attacco.

Dal 72° PEREIRO: VOTO S.V.

LUVUMBO: VOTO 5,5. Tocca verso la porta, alto. I compagni lo cercano spesso nel primo tempo, tuttavia senza benefici. Non incide.

Dal 65° PAVOLETTI: VOTO 6. Prova a colpire di testa su cross da destra, non riesce nell’intento. Cerca qualche sponda e sportellata, aiutando la squadra.

LAPADULA: VOTO 7. Molto attivo in avvio. Arriva qualche palla in area, però non riesce a pungere. Fino all’incornata vincente e l’assist a Lella: decisivo!

PISACANE: VOTO 6,5. La prima panchina da professionista arriva in modo totalmente inatteso e centra la vittoria, che rappresenta una bella soddisfazione. In bocca al lupo per il futuro: rimarrà nello staff con la gestione Ranieri? Intanto, oggi ha portato a casa tre punti necessari come il pane.

Subscribe
Notificami
guest

52 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Triplice fischio alla Domus: i rossoblù assaporano la vittoria ma al minuto 87 un autogol...

Cala il sipario a San Siro: i rossoblù tornano in Sardegna con un punto d’oro...

Game over alla Unipol Domus: i rossoblù vincono in rimonta (2-1 il risultato finale) rilanciando...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu