cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie C. L’Olbia evita una sconfitta immeritata nel finale: col San Donato Tavarnelle è 2-2

Gara non brillante ma combattuta con i bianchi in gol con Ragatzu, ma raggiunti e superati prima del pareggio definitivo di Boganini a fine partita

Un punto per l’Olbia, effetto del 2-2 al Nespoli col il fanalino di coda San Donato Tavarnelle. Bianchi premiati nel forcing finale, dopo essere stati sotto immeritamente dal 34′.

LA GARA. Avvio vibrante, con Minala ad un passo dal gol al 1’ e vantaggio ospite, siglato al 4’ da Ubaldi dopo aver superato Gelmi. Ragatzu impatta tre minuti più tardi, con un pallonetto dopo un ottimo controllo della sfera. L’attaccante dei bianchi centra la traversa (11’) quindi nuovo allungo toscano al 33’ direttamente su punizione, concessa per fallo di Emerson su Russo, con palla in rete sulla battuta perfetta di Calamai. Prima dell’intervallo (40’)  Ragatzu di testa, ad un passo dal 2-2.

Nella ripresa i bianchi cercano il pareggio, ma Cardelli non corre rischi nella prima parte della contesa. Bellodi pericoloso, con un colpo di testa al 31’. Occhiuzzi prova a cambiare le cose con alcuni cambi come l’ingresso al 32’ di König al posto di Emerson. Biancu (39’) grazia gli ospiti del gol. Che arriva al 44’ sugli sviluppi di un corner grazie al sinistro potente di Boganini, il quale manda il pallone nel sacco evitando la sconfitta. Addirittura all’ultimo istante (51′) König si trova negata la gioia del gol per la respinta all’ultimo istante di un avversario.

LE PAROLE DI MISTER OCCHIUZZI. “L’Olbia ha fatto vedere quello che voglio. Ha giocato a calcio, corta, aggressiva, pressando nella metà campo avversaria. Abbiamo costruito diverse palle gol entrando in area e se non posso essere scontento della prestazione e di come la squadra ha saputo recuperare per due volte mantenendo lucidità, mi arrabbio perché siamo mancati nei dettagli. Qualche settimana fa non riuscivamo e esprimerci per come volevo. Dobbiamo fare di più, per noi stessi e per i tifosi che ci supportano e fanno sacrifici“.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I bianchi pareggiano 2-2 ma non basta. I sassaresi chiudono 1-1 con la capolista Cesena....
In casa del Pontedera dell’ex Max Canzi vittoria obbligata per i galluresi aspettando i risultati...
Al Nespoli bianchi in dieci dal 22 per l’espulsione di Montebugnoli. La rete su rigore...

Dal Network

La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...
Le parole del Direttore Tecnico bianconero dopo la sconfitta in casa dell'Hellas Verona su voci...

Altre notizie

Calcio Casteddu