Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Mignani, dalla Serie D a Olbia ai piani alti in B col Bari

Il tecnico genovese, classe 1972, debuttò nel massimo campionato da giocatore della Sampdoria nel 1991, vincendo lo Scudetto coi blucerchiati di Boskov

Michele Mignani si sta godendo il gran momento da allenatore del Bari. I pugliesi, neopromossi in B (dopo la risalita post fallimento) stanno disputando un ottimo inizio di stagione, come dimostra la posizione in classifica. Delle 20 squadre di questo campionato cadetto di grande qualità, i biancorossi sono l’unica compagine imbattuta.

UNO SCUDETTO DA GIOVANE GIOCATORE E GAVETTA DA TECNICO. In questo Bari c’è tanto anche di Mignani. Classe 1972 genovese (che si alternò tra difesa e centrocampo), esordì in A il 13 gennaio 1991 con la maglia di quella Sampdoria dei vari Vialli, Mancini e Dossena, guidati dal grande Boskov in panchina. Nel massimo campionato fu protagonista anche col Siena. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo, nel 2009 intraprende la carriera di allenatore. Inizialmente inizia a lavorare nel Latina con Beretta, che lo consiglia al presidente Marino per l’Olbia a seguito dell’esonero di Biagioni.

L’impatto in Gallura fu importante. Infatti, grazie ad un’ottima organizzazione di gioco, la squadra risalì la classifica della D e centrò i play-off al quinto posto. Successivamente arrivò il ripescaggio dei sardi in C, dove la stagione fu altalenante, nonostante la squadra si fece notare per qualità. Il 5 marzo 20017 (dopo 6 sconfitte consecutive) viene sollevato dall’incarico e sostituito da Tiribocchi. Quindi allenò a Siena e Modena, prima di approdare al Bari nell’estate 2021. Alla prima stagione subito il salto in B, che sta onorando con un ottimo inizio di stagione.

Sabato alla Unipol Domus alle 14 la sfida di campionato tra il Cagliari e il Bari. Tutte le news che riguardano i biancorossi, le potete leggere su LaBariCalcio.it

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu si fidano di Liverani, ma servono rinforzi

Ultimo commento: "è un sondaggio falsato!!!!!!!!! nessun tifoso vuole questo allenatore potete anche bannarmi ma leggete bene i commenti liverani fuori!!!!!!!!!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Bravo a portare sacchi di cemento, forse."

(SONDAGGIO) Qual è il vero valore della rosa del Cagliari?

Ultimo commento: "Una colpa è anche dei tifosi che vanno allo stadio che finanziano giulini e pagano gli stipendi ai giocatori se nessuno andrebbe allo stadio, il..."

Il vero valore della rosa? Per i lettori di CalcioCasteddu mister Liverani sta facendo il massimo

Ultimo commento: "Ho incontrato il mister a Benevento in un ascensore di un albergo. L'ho guardato con un sorriso, gli ho puntato il dito all'altezza del cuore (senza..."

(SONDAGGIO) Radunovic, giornata storta o serve più concorrenza in porta?

Ultimo commento: "Con Sirigu avremmo avuto almeno 5/6 punti in più"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da L'angolo dell'avversario