Resta in contatto

Approfondimenti

Di Pardo: il primo innesto del nuovo Cagliari ai raggi-x

Alessandro Di Pardo, in prestito dalla Juventus, è il primo innesto del Cagliari 2022-23. Scopriamo il suo profilo completo

INFO. Alessandro Di Pardo è nato a Rimini il 18 luglio 1999. Centrocampista cresciuto calcisticamente nel vivaio del club della sua città natale e della SPAL, passa alla Juventus nel 2017. Fa parte dapprima della squadra bianconera Under 23 e raggiunge la prima squadra nell’annata 2020-21, con cui disputa 4 match in Serie A e uno in Coppa Italia.

L’ULTIMA STAGIONE. La Juventus lo cede in prestito all’inizio della scorsa stagione al Vicenza, in cadetteria, dove scende in campo 15 volte segnando un gol al Pordenone. A gennaio cambia di nuovo casacca, vestendo quella del Cosenza con cui riesce a cogliere la salvezza: in totale, tra Veneto e Calabria, colleziona 30 presenze tra campionato, Coppa Italia e playout.

CARATTERISTICHE. Di Pardo è un elemento molto duttile, che potrebbe tornare utilissimo a Liverani in più ruoli: mezzala o esterno di centrocampo, laterale difensivo destro in una difesa a quattro. All’occorrenza centrale di retroguardia. Alto 182 centimetri, pesa 75 chilogrammi.

CONTRATTO. Con i bianconeri, detentori delle sue prestazioni, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2023: la medesima data in cui scadrà il prestito appena sancito con il Cagliari.

CURIOSITÀ. Nel corso della militanza a Cosenza, nella seconda metà dell’ultimo campionato cadetto, è stato allenato da una vecchia conoscenza rossoblù: Pierpaolo Bisoli. Il quale lo ha schierato con come esterno o interno destro di centrocampo nel 3-5-2.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Di Pardo acquisto inutile.. Ha giocato nel Cosenza e Vicenza, squadre che han disputato i play out, zappa lo conosciamo... Carboni al primo anno serio..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti