Resta in contatto

News

Posticipo Serie A, 2-0 all’Atalanta: il Milan mette le mani sullo Scudetto

Nella bolgia di San Siro i rossoneri segnano nella ripresa con Leão  e Hernández, e contengono la reazione degli uomini di Gasperini

Tre passi verso lo scudetto. Il Milan piega l’Atalanta 2-0, nel secondo tempo con una rasoiata di  Leão e un coast to coast entusiasmante di Theo Hernandez. Ora tutti a sperare nel risultato del Cagliari. Non dovesse perdere con l’Inter, sarà tricolore rossonero.

LA PARTITA CHE VALE TANTO. Impressionante la spinta di San Siro ai rossoneri di Pioli. Gara subito vibrante, con entrambe le contendenti ben messe in campo e guardinghe. Di fatto portieri inoperosi fino al 31’, quando Maignan deve intervenire sulla fiondata di Muriel dal limite. Protesta Giroud (43’) per un fallo subito durante un contatto, da Djimsiti. Il Var non interviene e il francese si prende un giallo per proteste, da Orsato. Nella seconda parte della contesa subito Zappacosta al tiro (2’) palla smorzata da Calabria e in angolo.

Messias e Rebic le mosse del tecnico dei rossoneri (9’), per dare una svolta al confronto. Gasperini risponde (9’) con Malinovskyi e Zapata. Tonali regala l’illusione del gol su punizione ai 70000, al 9’. Il Milan passa con un gran gol di Leão, mette il pallone in rete facendolo passare tra le gambe di Musso. La reazione degli orobici è nel tiro scagliato alto ( 16’) da Zapata. Che in salto non trova la porta da due passi al 26’, fallendo il pareggio. Alla mezz’ora grande azione di Theo Hernandez che, parte palla al piede e dopo vari slalom, fa partire un destro che va in rete. Maignan dice di no al 41’ a Zapata. Di fatto il match si chiude qui. Milan ad un passo dallo Scudetto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Capozucca Vattene e portati dentro lo zaino anche giulini. Sparite da Cagliari."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News