Resta in contatto

Approfondimenti

Rog, un giocatore che avevamo dimenticato

Subentrato nella ripresa di Cagliari-Sassuolo, Marko Rog sta mettendo nelle gambe minuti utili per completare il ritorno alla forma migliore: i segnali mostrati finora sono molto incoraggianti

BUONE SENSAZIONI. Si è buttato su ogni pallone vagante dalle sue parti, lottando con grinta contro l’avversario di turno, rimediando qualche botta e venendo anticipato all’ultimo da Ferrari in una fuga verso la porta: niente male, lo spezzone giocato da Marko Rog contro il Sassuolo. Diciamoci la verità… Quando è rimasto a terra dopo uno scontro di gioco, un brivido sarà venuto a tanti osservatori. Le riprese tv hanno indugiato senza pietà sul ginocchio sinistro, quello martoriato dalle operazioni chirurgiche.

IL RITORNO. Ma poi, nel giro di qualche attimo, è passata la paura, anche perché si è trattata di una botta all’altra gamba senza conseguenze. Il centrocampista croato è tornato e le sensazioni trasmesse sono molto buone. Un interprete che al Cagliari è mancato per un periodo infinito e la cui importanza era finita giocoforza nel dimenticatoio. Il prossimo obiettivo è quello di trovare sempre più spazio, nel rush finale verso la salvezza e la prossima stagione.

79 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
79 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti