Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Joao Pedro, l’esperienza azzurra avrà ripercussioni sul suo campionato?

Joao Pedro, l’esperienza azzurra avrà ripercussioni sul suo campionato?

L’italobrasiliano ha vissuto un esordio traumatico con la Nazionale risultando inoltre oggetto di critiche da parte di cronisti ed ex calciatori

REAGIRE. L’ingresso al minuto 89 di Italia-Macedonia, poi due minuti dopo il dramma. L’esperienza azzurra di Joao Pedro è stata tanto breve quanto traumatica e non solo per l’esclusione dal Mondiale. Tanti i commenti e le critiche per la sua convocazione, tante le castronerie professate sul suo conto da analisti che probabilmente lo avranno visto giocare sì e no due volte. Lo straniero che ha scelto l’Italia per convenienza, l’attaccante della quartultima in classifica convocato nel suo momento peggiore; critiche feroci da parte di chi fa presto a lanciare anatemi sulla Cagliari razzista e poi in Nazionale non sopporta i giocatori naturalizzati.

C’è chi non perdonerà mai a Mancini l’esclusione di Scamacca, idolo della stampa mainstream, in favore del bomber inceppato del Cagliari. Escluso anche Belotti, azzurro di lungo corso e capitano del Nord. Dimenticano gli analisti esperti e dotati di patentino che al contrario degli altri Joao Pedro non è un doppione di Immobile e che forse se fosse entrato prima avrebbe aiutato lo stesso centravanti laziale a fare meglio, esattamente come in questi mesi di astinenza da gol ha aiutato Pereiro e Pavoletti a trovare la porta. Ma ormai è andata così e a Cagliari ci si chiede che Joao ritornerà da Coverciano.

Nel muro di oggi vi chiediamo: siete preoccupati dall’impatto che questa esperienza azzurra potrebbe avere sul capitano nel momento topico della lotta salvezza? A voi la parola nei commenti!

103 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
103 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Il muro del Tifoso