Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Lodetti: “La passione del pubblico cagliaritano e il mio amico Riva”

L’ex centrocampista del Milan e della Nazionale presenta per CalcioCasteddu il match dei rossoneri contro il Cagliari: ricordando i trascorsi con Rombo di Tuono

Lodigiano di Caselle Lurani, 80 anni da compiere, Giovanni Lodetti è stato un pilastro del Milan di Nereo Rocco negli anni Sessanta. Campione italiano, europeo e mondiale con i rossoneri, vinse Euro ’68 ma ebbe un rapporto difficile con la Nazionale. Parola all’ex centrocampista, per presentare Cagliari-Milan che ha vissuto tante volte da calciatore: intervista esclusiva per CalcioCasteddu Magazine, in uscita per il match di sabato.

SCHERZO. “Sia il Milan che il Cagliari hanno avuto dei momenti particolari in questa stagione. I rossoneri sono rimasti per diverse partite senza un trascinatore come Ibrahimovic, difficilmente sostituibile. Dal canto loro, i sardi si sono rimessi in carreggiata dopo un girone d’andata pieno di difficoltà. Sono sincero: auguro il meglio ai sardi, ma spero che non facciano uno scherzetto al ‘mio’ Milan! Ripenso con affetto a Cagliari, piazza dove ho respirato la grande passione del pubblico e in cui ho sempre giocato volentieri“.

GIGI RIVA.In Sardegna ritrovavo il mio amico Gigi Riva, con cui avevo condiviso la vittoria dell’Europeo 1968. Nella prima finale con la Jugoslavia scesi in campo anche io, non giocammo molto bene e mi feci male. Io e Gigi eravamo compagni di stanza. Prima della ripetizione, due giorni dopo, mi disse: ‘Non preoccuparti, ci penserò io’. E io: ‘Se lo dici tu!’. Ha avuto ragione lui. Un attaccante fortissimo, che oltre a disporre di un tiro formidabile sapeva proteggere la palla come pochi. Lo sfottevo: ‘Tanto tu stai rintanato all’ala sinistra e ti riposi, per quello poi sei bello fresco quando ti passano il pallone!’. Il destro gli serviva solo per salire sul tram, ci scherzavamo su. Mando un caro abbraccio al grande Gigi“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive