cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Juric: “Ci aspetta una partita impegnativa e molto tosta contro un Cagliari che messo sotto il Napoli”

In predicato la scorsa estate di prendere il posto di Semplici, l’attuale allenatore dei granata ha tenuto nel pomeriggio la conferenza stampa pre gara

Ivan Juric sta dando una precisa linea ai suoi giocatori. Lo ha fatto con ottimi risultati dove ha allenato, lo sta confermando al Torino. Domani la sua squadra affronta il Cagliari, che più volte lo ha cercato a fine campionato scorso (senza successo) nell’anticipo del ventisettesimo turno della Lega Serie A, fissato per le 12.30.  I suoi concetti:

CAGLIARI.  “Affrontiamo una squadra che sta molto bene, con i giocatori giusti per Mazzarri. Hanno fatto una buona partita contro il Napoli. Anche fuori casa fanno punti, ci aspetta una partita impegnativa e molto tosta”.

LA SUA SQUADRA. “contro la Juventus fatta una buona partita, viviamo alla giornata e vogliamo crescere ogni partita. Non pensiamo troppo al momento, se è decisivo o meno. Vogliamo fare punti, i tre punti che mancano da un po’. Belotti? Mi aspetto tanto, deve avere fame e voglia di dimostrare e questo mi aspetto da lui. Ha dato un accenno di cose positive ma ora è arrivato il momento che dia tanto visto che è mancato quasi tutto l’anno”.

LE ATTESE. “Fino adesso abbiamo creato i presupposti per dire che questa è stata una buona stagione, ma non abbiamo ancora concluso nulla. Mi aspetto la grinta e la cattiveria necessarie per portare a casa i punti e poter dire davvero che questa è stata una stagione positiva”.

ATTACCO RUSSIA IN UCRAINA. “in Croazia sappiamo cosa significa essere attaccati dai più forti, ci hanno massacrato per anni e poi siamo riusciti a riprendere quello che è nostro. La reazione della Polonia di non giocare contro la Russia(LEGGI QUI) le qualificazioni ai Mondiali, è il minimo e penso che la reazione in genere sia stata troppo blanda. Su tutti i livelli bisognerebbe agire con più energia, noi lo abbiamo subito e altri guardavano, anche voi. So come ci si sente, bisogna fare il massimo per fermarsi o per costringere altri a farlo”.

Subscribe
Notificami
guest

24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le parole del tecnico della Juventus in conferenza stampa, alla vigilia del match della Unipol...
L'ex centrocampista del Cagliari racconta un retroscena che lo riguarda: in più occasioni avrebbe potuto...
Verso la partita dell'Unipol Domus tra Cagliari e Juventus di venerdì, l'ex di turno Allegri...

Dal Network

La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...
Le parole del Direttore Tecnico bianconero dopo la sconfitta in casa dell'Hellas Verona su voci...

Altre notizie

Calcio Casteddu