cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Caos Brescia, Marroccu: “Inzaghi? Mai stato esonerato, ma valutato Lopez”

Il ds delle rondinelle ha parlato nel corso di una conferenza stampa nel quale ha spiegato la confusione nata in panchina

CAOS. Inzaghi non è mai stato esonerato, stavamo solo valutando il suo esonero”. Così il ds del Brescia, Francesco Marroccu, ha chiarito in conferenza stampa la situazione relativa alla panchina del club di Massimo Cellino. “La clausola anti-esonero? Se c’è appunto non è stato licenziato – ha detto il direttore – perché il suo licenziamento sarebbe stato nullo”.

EL JEFE. “Perché avevamo ripensato a Lopez? Perché pensavamo potesse rivestire questo ruolo. Qui sono caduti tanti allenatori tra cui Lopez che con me ha fatto cose straordinarie a Cagliari, poi ha fatto bene a Bologna e col Penarol. Poi come tanti allenatori ha fallito qui ma anche con attenuanti e mille problematiche. Il giudizio su Lopez deve essere di Cellino e Marroccu che ne rispondono. Ricordatevi che 20 giorni fa mi sono esposto per la permanenza di Inzaghi. Quattro giorni fa ho semplicemente smesso di supportarlo perché ho capito che il momento storico non metteva allenatore e presidente sulla stessa lunghezza d’onda e allora abbiamo fatto una valutazione. Il terreno preparato a Lopez non è stato più produttivo, lui è sensibile e ha fatto un passo indietro perché non ha trovato i presupposti. Ci sarei stato io come figura nuova rispetto al passato”.

CONFERMA. “Inzaghi è l’allenatore del Brescia. Deve collaborare con il club. Non vuol dire che deve subirlo, ci deve essere feeling. Ha grandi meriti. Abbiamo fatto un mercato netto e chiaro, lui e Cellino si sono detti delle cose. Qui occorre sapere misurarsi con una persona lungimirante che non vive sul risultato. I risultati sono ottimi, ma è la proiezione che ci ha fatto riflettere. Dobbiamo portare il Brescia in A e per andarci dobbiamo essere pronti a triturarci. La strada la traccia però il presidente, non io e non Inzaghi. Come possiamo ripartire ora con Inzaghi? Con una sola strategia: Serie A. A me Inzaghi piace molto e la tipologia della determinazione è fondamentale. Mi aspetto che dica torno, arrivo”.

Per tutte le notizie riguardanti il Brescia seguite il sito del nostro network TifoBrescia.it

Subscribe
Notificami
guest

34 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il presidente del Brescia cerca una strada per vendere il club, ma sulle sue reali...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Casteddu