Resta in contatto

News

Cassano, ricovero per Covid: “Accertamenti, ora sto bene”

L’ex calciatore Antonio Cassano è ricoverato per accertamenti ospedalieri a Genova, in seguito a desaturazione e positività al Covid-19 a fine dicembre: il suo ottimismo sui social

POSITIVO. Antonio Cassano verrà probabilmente dimesso domani dall’Ospedale San Martino di Genova, dove ha trascorso gli ultimi giorni in seguito alla positività al Covid-19 e alla desaturazione riscontrata presso la propria abitazione. Dopo i “veleni social” dovuti al fatto che Cassano venisse ritenuto contrario alla vaccinazione, è intervenuta su Instagram la moglie Carolina Marcialis affermando che il marito ha ricevuto due dosi del vaccino. Sul medesimo network, attraverso il profilo dell’amico Daniele Adani, Cassano ha affermato: “Tutto ok, ricovero necessario per accertamenti ma sto bene. Domani si torna a casa, carichi, vi voglio bene. Vai, si vola“.

LA NOTA DELL’OSPEDALE. “La Direzione dell’Ospedale Policlinico San Martino comunica, in accordo con l’ex calciatore Antonio Cassano, che lo stesso è ricoverato da tre giorni presso la Clinica di Malattie Infettive diretta dal professor Matteo Bassetti. Entrato in Ospedale attraverso il percorso veloce di risposta assistenziale alle urgenze, meglio noto come fast track, a causa della desaturazione riscontrata presso il suo domicilio, Cassano è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato un principio di polmonite. Già vaccinato con due dosi (Pfizer), è stato trattato con Remdesivir che ha prodotto subito evidenti benefici, come da protocolli. Le condizioni alle 16.15 del paziente sono in costante miglioramento, al punto che è probabile che già nella giornata di domani venga dimesso, per proseguire la degenza presso la sua abitazione“.

(Fonte: gazzetta.it e labaricalcio.it)

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Ne uno ne l' altro. Secondo me non deve giocare dall' inizio ne uno ne l' altro. farei giocare Pereiro come falso nove, Desogus e Luvumbo larghi. Poi..."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "Se Briatore prendesse il Cagliari non sarebbe male… ci pensasse seriamente."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News