Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Badia (tifoJuventus): “Bianconeri favoriti ma attenzione al Cagliari in difficoltà e arrabbiato”

Il match in programma domani alle 20.45 chiude il girone d’andata di un campionato abbasta negativo per i rossoblù

Una partita che sulla carta è tutta a favore della Juventus. La vittoria di sabato a Bologna, che ha rilanciato (complice i ko di Milan e Atalanta) i bianconeri di Allegri in classifica, è stata pesante. Dall’altra parte arriva allo Stadium un Cagliari allo sbando dopo lo 0-4 con l’Udinese. Ma il calcio è amato anche perché all’improvviso ti piazza dei risultati inattesi, che Bonucci e compagni hanno già rimediato in questa stagione contro squadre non certo big: il pareggio a Udine e Venezia e il ko con l’Empoli, ne sono tre esempi. Di tutto questo ne abbiamo parlato col collega Tommaso Badia, che segue i piemontesi per la testata del nostro gruppo editoriale, Tifojuventus.it. Ecco cosa ci ha detto:

La vittoria di Bologna, unita all’inatteso ko dell’Atalanta con la Roma, hanno rilanciato i bianconeri?
Credo che per la Juventus la rincorsa al quarto posto resti comunque molto dura: la squadra, salvo rare eccezioni, fatica a esprimere un gioco convincente e i risultati sono troppo altalenanti. Con mezzo campionato davanti, sicuramente ci si proverà, anche perché una squadra come la Juve non può arrendersi. Credo però che servirebbe un vero e proprio harakiri di chi sta davanti per raggiungere l’obiettivo.

Allegri, quando sembra in difficoltà, riesce sempre a sistemare le cose
Avrà sistemato le cose se a fine stagione sarà tra le prime quattro. Qualora non ci riuscisse, allora  è evidente che la stagione sarà fallimentare.

Allo Stadium arriva domani un Cagliari senza gli epurati Godin e Caceres
È una squadra che non riesco a spiegarmi: i nomi non sono quelli di una squadra in piena lotta salvezza, ma nemmeno il cambio di allenatore sembra aver dato una scossa. Il quart’ultimo posto comunque non è troppo distante, quindi c’è ancora tempo.

Juventus-Cagliari dal pronostico chiuso?
I bianconeri hanno l’obbligo di vincere, ma d’altronde lo aveva pure con il Venezia e abbiamo visto com’è andata a finire…

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche