Resta in contatto

News

La Nuova Sardegna – Toro nel mirino: recuperano Cragno e Godín

Mazzarri ritrova pezzi per il monday night in programma alla Unipol Domus contro i granata. Saranno nuovamente in campo il portiere di Fiesole e il Faraone

Walter Mazzarri sorride. A Verona orfano di Cragno e Godín, il tecnico ex Napoli – come riporta La Nuova Sardegna – potrà nuovamente contare su di loro lunedì quando alla Unipol Domus arriverà il Torino di Ivan Jurić.

VERSO IL 3-5-2. Contro i granata Mazzarri potrebbe ancora puntare sul 3-5-2 con Cáceres, Godín e Carboni davanti a Cragno, Bellanova, Nández, Marin, Grassi e Dalbert in mezzo con Keita e João Pedro in avanti.

74 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
74 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News