Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Jeda: “L’esonero di Semplici non ha giovato. Con la Salernitana psicologicamente sarà dura”

L’ex attaccante brasiliano del Cagliari è stato tra gli ospiti della seconda puntata della WebTv di CalcioCasteddu. Le sue impressioni sulla squadra rossoblù

Un campionato da rimettere in piedi, ma non sarà per niente facile. L’ex brasiliano del Cagliari, Jeda, è intervenuto durante il secondo appuntamento della WebTv di CalcioCasteddu, rispondendo alle domande dei conduttori Mario Frongia e Francesca Melis Boi.

“Il campo dice che il Cagliari è ultimo in classifica, ma è davvero strano vedendo la rosa che ha”, spiega Jeda, “non riesco a capacitarmi della situazione. Il gruppo però non deve essere tale solo in apparenza. In una condizione come questa i giocatori devono essere davvero uniti, altrimenti non se ne esce. Il cambio del tecnico? Dopo quello che Semplici ha fatto l’anno scorso, sinceramente gli avrei dato più fiducia. Questo è uno degli aspetti che sicuramente non ha giovato alla serenità dell’ambiente. L’idea che mi dà ora il Cagliari è quella di una squadra fragile, quella con la Salernitana sarà una gara difficile da affrontare, proprio per la situazione psicologica, da non sottovalutare. I campani probabilmente giocheranno più tranquilli dei sardi, che hanno certamente più responsabilità. Joao Pedro con la Nazionale italiana? Non basta avere la cittadinanza, serve sentirsi davvero italiani ed essere accettati come tali. Joao è un giocatore importante, nell’Italia potrebbe far comodo. Però farei un sondaggio tra i calciatori italiani per sapere se accetterebbero quell’idea”.

 

 

 

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Con questo sondaggio state ribadendo lo squilibrato modo di fare campagna acquisti da un anno a questa parte, se vogliamo una delle cause principali..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive