Resta in contatto

News

Rossoblù in giro per il mondo con le rispettive Nazionali: ecco i loro impegni

Cragno torna a far parte del giro azzurro di Mancini così come Nicolato nell’Under 21 conferma la presenza di Carboni Bellanova

La Serie A si ferma per la terza volta in stagione. Lo fa, ancora una volta, per far posto alle Nazionali. Otto i giocatori del Cagliari che mancheranno ad Asseminello alla ripresa degli allenamenti e torneranno a disposizione di Mazzarri e del suo staff tecnico a partire da metà settimana prossima. Ecco chi sono e dove saranno:

CRAGNO. Mancini lo ha inserito nella lista a disposizione per le prossime due gare. Con Donnarumma titolare e Sirigu vice, il portiere rossoblù si gioca il ruolo da terzo con Meret del Napoli. Un ritorno gratificante dopo la delusione avuta per non aver fatto parte dell’Italia che ha vinto l’europeo e l’infortunio che lo tenuto fuori sia a settembre che il mese scorso. Ora l’estremo difensore di Fiesole torna in corsa. Potrebbe andare in panchina o in tribuna nelle prossime gare che valgono il pass per Qatar 2022. Venerdì gli azzurri affronteranno a Roma la Svizzera, poi lunedì 15 trasferta in Irlanda del Nord.

GLI URUGUAIANI. Godin, Nández, Caceres e Pereiro fanno parte del gruppo a disposizione di Tabarez per i prossimi due impegni delle qualificazioni al prossimo torneo iridato, al via tra 12 mesi. I sudamericani sono quinti dopo 12 gare, e al momento giocherebbero il play-off interzona con una nazionale dell’Oceania, probabilmente la Nuova Zelanda. Ecco perché le prossime due partite (sabato alle 00 italiane) contro l’Argentina e martedì 16 alle 21 in Bolivia, rivestono una grande importanza con il Cile in agguato.

MARIN. Come riportato nei giorni scorsi dalla nostra testata, il centrocampista della Romania affronterà l’Islanda allo Stadion Steaua di Bucarest giovedì alle 2045, e Liechtenstein al Rheinpark di Vaduz il 14 alle 18 per le qualificazioni mondiali 2022. Il rossoblù è tra i più esperti della Tricolor, con 35 presenze e 2 reti al suo attivo. In classifica la Romania è seconda dietro la virtualmente già qualificata Germania, in lotta con Macedonia e Armenia per giocarsi i play-off.

GLI AZZURRINI. Il CT Nicolato ha confermato la presenza di Bellanova e Carboni, ieri entrambi titolari nel Cagliari contro l’Atalanta, per i prossimi due impegni. Il primo, valido per le qualificazioni all’europeo Under 21 del 2023, sarà quello di venerdì a Dublino contro l’Irlanda (18.30 italiane) il secondo invece l’amichevole a Frosinone contro la Romania, martedì 16 con fischio d’inizio previsto per le 17.30.

OBERT. Il difensore, che Agostini utilizza nella Primavera e qualche volta Mazzarri ha chiamato in prima squadra, convocato dal CT della Slovacchia Under 21 Kentos per le gare di qualificazione a Euro 2023 contro la Russia venerdì 12 e la Lituania, il 16.

ASSENTI. Per via di problemi fisici sia Keita Baldè che Sebastian Walukiewicz, non sono stati convocati dai CT delle loro rispettive nazionali. Il primo non sarà disponibile per le contese del Senegal (già qualificato alla fase successiva) sia giovedì alle 20 in casa del Togo e domenica alla stessa ora contro il Congo per una tonsillite, il secondo (ancora out per problemi muscolari) per le sfide che attendono la Polonia Under 21 venerdì alle 18.15 in Germania e il 16 nella partita casalinga contro la Lettonia, in programma alle 17.30.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News