Resta in contatto

News

Sampdoria-Cagliari Primavera, pirotecnico 5-3!

Un incredibile e scoppiettante incontro di campionato Primavera 1, tra Sampdoria e Cagliari: ben otto reti sul tabellino, che però vedono soccombere i ragazzi di Agostini: corpose responsabilità difensive per i giovani rossoblù

RETI E SVARIONI. Il Cagliari Primavera esce battuto a Bogliasco in casa della Sampdoria. Risultato pirotecnico, un 5-3 che la dice lunga sull’appetibilità di un match divertente ma… pure ricco di svarioni difensivi da parte dei ragazzi di Mister Agostini. L’assenza al centro della difesa di Obert, chiamato in prima squadra, si è fatta sentire: praticamente tutti i gol blucerchiati sono arrivati da errori e scarsa stabilità della retroguardia. Ad ogni modo, pure elementi positivi da considerare per l’ex terzino rossoblù. La compagine cagliaritana non si è mai data per vinta, ha lottato con personalità. Purtroppo non è bastato per evitare la sconfitta.

PRIMO TEMPO. Al 9° il cagliaritano Conti tenta il mancino dal limite su punizione, neutralizzato dal portiere blucerchiato Esposito. Quattro minuti più tardi i sardi passano in vantaggio: spiovente in area di Conti da sinistra, il capitano doriano Yepes beffa il proprio estremo difensore deviando sul palo più lontano. Di Stefano calcia in diagonale (18°), tentativo largo sul fondo. Il pari per la Samp arriva al 21°: il mancino a incrociare di Migliardi è imprendibile per D’Aniello, equilibrio ristabilito. Tre giri di lancette più tardi Aquino atterra Kourfalidis in area e l’arbitro Bitonti decreta il penalty. Manca realizza di piatto destro, spiazzando Esposito (26°). Bonfanti si ritrova tra i piedi un pallone comodo comodo, solo da scagliare nel sacco da pochi passi: 2-2 al 42°. Non è finita… proprio al 45° Leonardi indovina un sinistro di potenza al volo dal dischetto del rigore. Prima frazione scoppiettante! Si va al riposo, dopo due minuti di recupero, con i padroni di casa avanti per 3-2.

SECONDO TEMPO. La Samp fa poker al 54°: errore di Iovu che lancia Di Stefano in contropiede davanti a D’Aniello. Il giocatore blucerchiato batte di destro tra le gambe il numero uno avversario. Gara pirotecnica: Zallu infila Esposito con un bellissimo fendente dalla lunga distanza… è 4-3! La squadra di Agostini manifesta pesanti mancanze in fase difensiva (Obert è stato convocato infatti dalla prima squadra per Fiorentina-Cagliari), il neo entrato Polli incorna indisturbato. Al 74° Vinciguerra tenta il rasoterra di destro, neutralizzato dal portiere. Zallu, autore in precedenza del momentaneo 4-3, rientra dopo una caduta rovinosa. Il finale non aggiunge altro a una mattinata ricchissima di reti e capovolgimenti di fronte. Dopo il recupero di 5 minuti, triplice fischio di Bitonti: finisce 5-3.

TABELLINO.

Bogliasco (Genova), 23 ottobre 2021, campo sportivo “3 campanili”
Sampdoria-Cagliari 5-3
Sampdoria: Esposito, Migliardi, Aquino, Samotti, Bonfanti, Paoletti, Di Stefano (88° Poli), Pozzato (88° Chilafi), Yepes (C) (60° Bontempi), Trimboli (60° Porcu), Leonardi (69° Polli). Allenatore: Felice Tufano.
Cagliari: D’Aniello, Zallu, Palomba, Conti (61° Vinciguerra), Iovu, Kourfalidis (C), Manca (71° Pulina), Desogus, Schirru, Noah, Tramoni (63° Masala). Allenatore: Alessandro Agostini.
Arbitro: Bitonti (Bologna).
Reti: 13° Yepes autorete, 21° Migliardi, 26° Manca rigore, 41° Bonfanti, 45° Leonardi, 55° Di Stefano, 65° Zallu, 70° Polli.
Note: ammoniti Conti, Bonfanti, Samotti, Trimboli, Tramoni.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News