Resta in contatto

News

Serie A, inaugurata la nuova Var room centralizzata. Gravina: “Siamo i primi al mondo”

Il centro di produzione di contenuti televisivi inaugurato a Lissone è anche la base per la futura tv della Lega. L’orgoglio di Dal Pino e Gravina

Giornata importante per il calcio italiano, con l’inaugurazione del nuovo centro di produzione di contenuti televisivi e della nuova Var room di Lissone.

“Con questa struttura si realizza il primo sogno condiviso con De Siervo, trasformare la produzione delle partite in qualcosa di nostro”, spiega Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A, se noi domani volessimo creare una media company, avremmo già tutte le strutture pronte per distribuire i nostri contenuti. Credo sia un grandissimo lavoro messo in piedi seguendo una visione di lungo periodo che ci pone più avanti rispetto alle altre leghe europee. Una Var Room così in Europa non ce l’ha nessuno e nessuno degli altri campionati ha un centro di produzione integrato come il nostro”.

Soddisfatto anche il presidente della Figc, Gabriele Gravina: “È un grandissimo piacere, un sogno che si realizza. Diversi mesi fa sembrava quasi irrealizzabile, pensare di riuscire a fare tutto questo in quattro mesi è una grandissima impresa. Un’impresa che diventa straordinaria se andiamo a declinare i numeri che abbiamo visto: 250km di cavi, c’è qualche metro di fibra in questa struttura. È una struttura che rappresenta una nuova eccellenza del calcio italiano e dello sport italiano, un modello di grande esempio per tutti coloro che ci guardano con grande attenzione. È bellissimo ritrovare con Lega e Aia questa armonia che ci proietta in un percorso di tecnologia e innovazione. Ci fa capire che siamo entrati in nuova era: tutti ricordano quante volte ho sostenuto di volere una Var Room centralizzata, oggi ci siamo ed è dimostrazione che la Figc è stata la prima nel mondo a voler lanciare l’applicazione della tecnologia”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini o un altro l'importante è che vada via GIULINI"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News