Resta in contatto

News

Serie A. Brilla il nerazzurro nei due anticipi serali: Inter corsara 3-1 a Firenze, Atalanta 2-1 al Sassuolo

Al Franchi padroni di casa in rete con Sottil. Nella ripresa il tris dei campioni d’Italia. A Bergamo segnano Gosens, Zappacosta e Berardi

Due le gare delle 20.45 dopo il 2-2 tra Bologna e Genoa, che poco prima aveva aperto la quinta giornata. Ecco le sintesi:

FIORENTINA-INTER 1-3. Subito emozioni. Al 2’ : Vlahovic serve sul secondo palo Gonzalez, Handanovic esce in modo fondamentale ed evita il gol. Cosa che ripete al 10’ su Vlahovic, quando con la mano di richiamo alza il pallone e lo manda in corner. Molto meglio i viola, ad un passo dalla rete (21’9 con una bordata di Duncan, di poco sopra la traversa. La gioia dei padroni di casa è rinviata solo di due minuti. Ovvero quando Sottil deve solo finalizzare in rete il pallone arrivato da Gonzalez. Protesta la compagine di Simone Inzaghi per un’irregolarità subita da Skriniar, ma per l’arbitro Fabbri in campo e per Maresca al Var, non ci sono irregolarità. Alla mezz’ora destro a giro di Calhanoglu su punizione (fallo di Milenkovic su Lautaro) Dragowski risponde presente in allungo e spedisce palla in angolo. Al 36’ Martinez protesta per un presunto fallo di Biraghi, ma si prosegue. Quindi due minuti dopo pareggio annullato per posizione di partenza irregolare di Peresic.

Grande giocata di Barella, che vede in area Darmian, il quale anticipa Milenkovic e pareggia al 7’ della ripresa. Controllo Var: tutto regolare, perché Biraghi teneva in gioco l’avversario. Ottenuto il pareggio, la squadra campione d’Italia trova nuove energie (soprattutto mentali) che regalano il 2-1 con Dzeko al 10’ di testa sugli sviluppi di un angolo, grazie ad un perfetto colpo di testa. Resta in dieci il team di Italiano, per l’espulsione di Gonzalez (due gialli in pochi secondi) al 34’. Troppo ingenuo il fiorentino che lascia i suoi in dieci e sotto nel punteggio. Che premia ulteriormente l’Inter che (43′) segna con Peresic sul passaggio di Gagliardini. Infine, 47′, Skriniar fallisce il quarto gol.

ATALANTA-SASSUOLO 2-1.  3’ e bergamaschi in vantaggio Malinovskyi cross la sfera per l’inserimento di Gosens e saluta una dormita della difesa emiliana e segna facilmente. Al 12’ Demiral si trova a tu per tu con Musso, ma lo grazia calciando il pallone alto col sinistro. Tre minuti Zappacosta cerca e trova Gosens, stavolta Muldur è attento e nega il 2-0. 23’: Toloi lancia lungo per Pessina, il cui tiro è respinto, poi  Malinovskyi sfiora l’incrocio dei pali con Consigli che si salva ancora. Lo stesso Pessina non trova la marcatura nove minuti dopo. Al 37’ però non fallisce Zappacosta, il cui destro rasoterra s’infila all’angolino opposto. Al 44’. Berardi non sbaglia e accorcia le distanze con la botta di sinistro.

Inizia meglio la ripresa il Sassuolo, che al 7’, sul traversone di Kyriakopoulos, Defrel anticipa di testa Djimsiti, ma non trova il 2-2. Al 19’ Ilicic fa partire un sinistro a giro, Consigli in volo devia in angolo e salva i suoi dalla terza marcatura. Nel finale l’undici di Gasperini controlla, sfiora il 3-1 al 44’ con Piccoli (grande stop di petto in area e girata col destro parato da un ottimo Consigli) porta a casa i tre punti. Battuta a vuoto per ragazzi di Dionisi alla terza sconfitta di fila in campionato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News