Resta in contatto

News

Primavera 1, Vinciguerra entra e risolve al 95′: Cagliari-Fiorentina finisce 2-1

Bella gara tra rossoblù e viola, un tempo per parte: al gol di Del Pupo risponde Krastev, ma in pieno recupero il classe 2005 cagliaritano trova tre punti che valgono la vetta della classifica

CAGLIARI(4-3-2-1): D’Aniello, Zallu, Iovu, Palomba, Noah; Conti, Kourfalidis (35′  st Schirru), Desogus (19′  st Cavuoti); Tramoni (12′ st Masala), Del Pupo; Yanken (12′ st Vinciguerra). A disp:. Fusco, Carboni, Vitale, Pulina, Pintus, Sulis, Murru, Secci. All.: Agostini

FIORENTINA 4-3-3: Fogli; Frison, Corradini, Di Stefano, Bianco, Agostinelli (20′ st Krastev), Egharevba (20′ st Capasso), Toci, Kayode, Rocchetti (1′ st Gentile), Lucchesi. A disp.: Dainelli, Andonov, Ghilardi, Petronelli, Falconi, Gori, Koffi, Barducci. All.: Aquilani

ARBITRO: Di Marco di Ciampino

RETI: 14′  pt Del Pupo, 21′ st Krastev,  50′ st Vinciguerra

AMMONITI: Palomba, Agostinelli, Noah, Kourfalidis, Del Pupo

Il Cagliari supera la Fiorentina al fotofinish e raggiunge la vetta della classifica a quota 7 punti, insieme alla Roma. Gran bella gara, quella giocata dai ragazzi di Agostini, che riescono ad avere la meglio sui pari grado allenati da Aquiliani con il risultato di 2-1.

PRIMO TEMPO. Parte bene il Cagliari, che al 14′ passa in vantaggio: rinvio errato della difesa viola, si inserisce Del Pupo che infila il portiere avversario con un bel diagonale rasoterra: 1-0. La Fiorentina accusa il colpo, ma prova a imbastire alcune azioni offensive che i rossoblù riescono però a controllare agevolmente. Molto possesso per gli ospiti, che però non si concretizza là davanti.

LA RIPRESA. La gara riprende con il controllo dei padroni di casa, che non subiscono particolarmente la voglia di riaggiustare la gara della Fiorentina. I viola però riacciuffano il Cagliari al 66′: incursione sulla destra di Corradini, respinta non proprio da manuale della difesa rossoblù, prende palla il neo entrato Krastev che infila la porta difesa da D’Aniello con un preciso rasoterra. La Fiorentina ci crede, e al 71′ impegna severamente D’Aniello direttamente su calcio di punizione, con il portiere rossoblù che devia in angolo. La squadra di Aquilani spinge, ma il Cagliari non resta a guardare, trovando il modo di impegnare la difesa ospite. All’89′ ancora Fiorentina: Corradini si libera al limite dell’area e lascia partire un destro che D’Aniello para a terra. Ma al 95′ è Vinciguerra a regalare ai rossoblù i tre punti che valgono la vetta della classifica: il neo entrato prende palla dal vertice sinistro dell’area, lascia partire un tiro a giro che il portiere Fogli non riesce a intercettare: è il 2-1 finale.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Rosa corta, cosa serve a gennaio?

Ultimo commento: "Per chi critica Cragno vi ricordo che lo scorso anno era sempre tra i migliori in campo. Siete abituati male. Ora ha un leggero calo ma in generale..."

(Sondaggio) Verso Cagliari-Samp, chi in attacco con Joao Pedro?

Ultimo commento: "infatti il 3-1 con la Samp è nato da una sua spizzata verso Keità.. Su passaggio di Cragno, logicamente."

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Oggi 25 Settembre dopo il 3-0 a Firenze. Ieri non si è visto neanche il solito Nandes. Ha già valigie e testa all'Inter."

Riposo di tre giorni giusto? Per i lettori di CalcioCasteddu serviva subito il campo

Ultimo commento: "Per carità, Giampaolo l'abbiamo già sopportato."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da News