Resta in contatto

News

Giulini: “Partenza in salita ma grande fiducia. Ho una sola parola e merito rispetto”

Il presidente del Cagliari è stato ospite stasera a Videolina Sport, soffermandosi sulla partenza in salita in campionato

Tommaso Giulini è stato ospite poche ore dopo la sconfitta alla Unipol Domus per 3-2 col Genoa, a Videolina Sport. Vari i temi trattati dal patron rossoblù. Le sue parole:

AVVIO STAGIONE. “Nonostante un brutto avvio sono convinto che questa stagione ci porterà delle soddisfazioni. Rosa competitiva con tanti nazionali. Gli alibi? Dobbiamo fare i fatti, ovvero i punti, non chiacchiere e non ci dobbiamo porre dei limiti”.

PANCHINA. “Troppo facile addossare le colpe al tecnico. Parlerò con Semplici con tranquillità. C’è da lavorare e fare una grossa partita domenica contro la Lazio. Ripeto, sono convinto che abbiamo delle potenzialità”.

NUOVI ARRIVATI. “Hanno tutti fatto la loro parte. Nessuno di oggi ha demeritato. Poteva arrivare qualcun altro, ma il tutto era subordinato a qualche uscita. Scamacca? Eravamo convinti che Keita ci potesse dare qualcosa in più ”.

MERCATO. “Squadra completa in tutti i reparti e molto competitiva. Si poteva cedere per rimpinguare le casse. Ma il fatto che non si sia venduto qualche pezzo pregiato ci fa piacere e non certo ci intristisce.

PUBBLICO. “Sono stati importantissimi. Abbiamo bisogno di loro. Ci auguriamo che siano sempre più presenti”.

NAINGGOLAN. “Ho dato due opportunità a Radja, così come ho fatto tanto per Nandez portandolo a giocare in Europa.. Ma merito rispetto. Rispetto e riconoscenza devono essere alla base di tutto. Tutti i tesserati prendono i soldi dal Cagliari, chi più chi meno, chi meritamente chi meno. Alla fine ci rimetto solo io. Sono però una persona che ha un’unica parola sola. Quando viene messa in discussione, questo mi ferisce”. 

NOTE POSITIVE. “Carboni anche oggi ha giocato una buona partita. Certo Andrea deve ancora migliorare ma sono contento di come sta crescendo.  Lui sa di essere una risorsa importante per noi.  Molto contento per la nostra Primavera mentre (dice sorridendo) rosico perchè l’Olbia ha giocato due gare in casa e le ha vinte

TEMA STADIO.  “Stiamo aspettando l’ultimo passaggio dal Comune per poi poter andare spediti per il progetto definitivo. Non vediamo l’ora”.

 

322 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
322 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News