Resta in contatto

News

Semplici: “Nandez non convocato per motivi societari”

Il tecnico rossoblù presenta la sfida di Coppa Italia contro il Pisa in programma domani, sabato 14 agosto, alla Unipol Domus

Esordio in gara ufficiale per il Cagliari. La squadra sarda sfiderà il Pisa in Coppa Italia e il tecnico Leonardo Semplici presenta la sfida a poco più di 24 ore dal fischio d’inizio. Dalle possibili scelte alle vicende di Nandez e Nainggolan, tanta carne al fuoco per l’allenatore rossoblù alla vigilia del debutto stagionale.
Queste le parole del mister:

COMPLICAZIONI. “Per quanto riguarda il mercato se ne occupano Capozucca e il presidente Giulini. Godin sarà convocato, Nandez no per motivi societari. Godin è in una buona condizione, non ottimale ma può essere convocato”.

MODULO. “Abbiamo provato diverse soluzioni sia con un trequartista che con due, anche tre centrocampisti. Scenderanno in campo i giocatori che mi danno maggiori garanzie per passare il turno. Sono state amichevoli importanti che ci hanno dato buone indicazioni, sia sull’aspetto dell’identità che su quello della qualità che dovrà migliorare. Dobbiamo migliorare tantissimi aspetti, a partire dal risultato. Abbiamo lavorato bene e trovato squadre più avanti a livello fisico, i ragazzi si stanno applicando. Abbiamo le idee chiare per la formazione di domani, poi valuteremo più avanti per mettere ogni giocatore nel proprio ruolo”.

PROSPETTIVE. “Rispetto all’anno scorso vogliamo dare un tipo di mentalità diversa. Stiamo cercando di trasferire insieme allo staff le nostre idee. Siamo pronti a partire in maniera determinata per fare un campionato degno. Cosa manca? Sono abituato ad allenare con quello che ho”.

WALU. “Walukiewicz sta facendo un buon pre campionato. Ho già detto di volergli dare più spazio. Stiamo cercando di migliorare l’identità di squadra e dobbiamo trovare un certo equilibrio”.

NAINGGOLAN. “Ho letto che è andato all’Anversa e gli faccio i miei auguri. Gli auguro il meglio. Sono concentrato sui giocatori che ho, è giusto che io pensi solo al campo”.

ALTARE. “Un ragazzo di prospettiva che ha fatto molto bene in Serie C. Lo stiamo valutando, deve fare un percorso. Vedremo la sua crescita, tra la C e la A c’è tanta differenza e deve fare un percorso di crescita con l’aiuto dei compagni e dello staff”.

113 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
113 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Giulini coadiuvato da Capozucca, nn spendono nemmeno un euro, il tesoretto accumulato deve restare puro......"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "p.s: io mi fido di te. Ma tu fidati di me: Viola vi farà tornare in serie A. Insieme a Liverani che alcuni stupidamente attaccano."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News