Resta in contatto

Approfondimenti

Semplici e Di Francesco, modi diversi di affrontare il ritiro e il Real Vicenza…

Il mister del Cagliari ha fatto ricorso ai titolari nel 16-1 ai veneti, l’ex allenatore oggi all’Hellas Verona va più soft

Partiamo dal fatto che, il risultato nei test amichevoli, lascia il tempo che trova. Ma certamente i tifosi amano fare i confronti per la propria squadra che ha un allenatore diverso rispetto alla scorsa stagione. In merito a questo la differenza non può che essere, a parità di avversaria affrontata nel ritiro, tra il Cagliari di Semplici e quello di Di Francesco. I rossoblù, sabato scorso hanno regolato 16-1 gli svincolati del Real Vicenza, ieri l’Hellas ne ha segnati 5.

Le sedici reti del Cagliari hanno visto tra i protagonisti anche Giovanni Simeone (in gol con un pokerissimo) mentre le cinque siglature dell’Hellas Verona sono state firmate dai giovani Bragantini, Casale, CancellieriRagusa. Da segnalare il non impiego di Zaccagni (tenuto a riposo precauzionale) Borghetto, GünterLovatoDawidowicz e Montipò, gli ultimi cinque tutti acciaccati.

IL PASSATO DI DIFRA. “Vengo da un periodo difficile, ma non voglio parlare di due anni perché alla Sampdoria sono stato due mesi e al Cagliari sei, un periodo durante il quale sono stati commessi degli errori e ci sono state situazioni che non mi hanno agevolato. Ora però non voglio più guardarmi indietro“.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Walter
Walter
9 giorni fa

Ancora con Di Francesco? Non è capace. Aveva una buona squadra e tutto in mano. Ha fatto acqua da tutte le parti. Vediamo se sarà capace di distruggere anche una buona squadra come il Verona. Semplici è più semplice, forse troppo, vedremo. Comunque siamo ancora in A e di sicuro non lo dobbiamo a Di Francesco. Tra i due preferisco Zenga che con l’ aiuto di Canzi e la sua primavera stavano mettendo le basi per un buon lavoro, ma evidentemente non erano graditi a qualcuno.

Giorgio
Giorgio
8 giorni fa
Reply to  Walter

La squadra e scarsa.. non di francesco…..vedrai il prossimo campionato…

Alberto Antonini
Alberto Antonini
9 giorni fa

Credo che il lavoro dell’allenatore sia basato, oltre il bagaglio tecnico, soprattutto su doti umane e caratteriali. Semplici , senza atteggiarsi a “scienziato” ( Mazzone dixit ) , riesce a trasmettere le sue idee e il suo temperamento alla squadra. Di Fra secondo me dopo un paio di mesi o non lo capivano, o non lo sopportavano più. È come per i docenti, se tutta la classe vá male, non è colpa della classe.

Paolo Falki
Paolo Falki
9 giorni fa

Teniamoci Cerri

Paolo Falki
Paolo Falki
9 giorni fa

Spero solo non arrivi Pinamonti, un piantagrane che nessuno vuole

Alex
Alex
9 giorni fa

Dai risultati credo che DiFra farà fatica a comprendere il modulo di gioco anche col Verona.Da apprezzare sicuramente di aver detto che ha commesso degli errori,ma per credergli sarebbe bastato che lui stesso avesse dato le dimissioni,cosa che non ha fatto.Tante belle parole dove il Cagliari stava per retrocedere in serie b.Obiettivamente scarso.

Nico
Nico
7 giorni fa
Reply to  Alex

Sarà il motivo per cui Giulini poco tempo fa gli ha dedicato una battuta al vetriolo. Il fatto che non si sia dimesso costringendolo a pagare, non deve averlo digerito.

Last edited 7 giorni fa by Nico
Bastacalcio
Bastacalcio
9 giorni fa
Reply to  Alex

Non ha ammesso errori. Ha dettobche sono stati commessi…..

Alex
Alex
8 giorni fa
Reply to  Bastacalcio

Vero, ma in altre interviste ha dichiarato che aveva commesso errori nel Cagliari.

Wolly
Wolly
9 giorni fa

Di Fra ha avuto colpe e fatto errori ma NON ha avuto i giocatori richiesti per il suo gioco. Senza contare che ci vogliono anni per dare una fisionomia e identità per certi allenatori. Sono certi pseudo presidenti NON lo sanno. Nel frattempo Semplici sta facendo una mini rivoluzione perché con la squadra dello scorso anno senza giusti giocatori sarebbe serieB sicura! Qualcuno ha dimenticato il Harakiri del Benevento !!
3 anni di Dea Bendata. I Bonus son finiti !!

giorgio
giorgio
8 giorni fa
Reply to  Wolly

aveva due esterni perfetti come Ounas e Sottil, altro che non gli sono stati comprati i giocatori..

Carlo
Carlo
9 giorni fa
Reply to  Wolly

Giusto, non può andarci sempre di lusso!

Danilo BG
Danilo BG
9 giorni fa

Confronto impari tra San Semplici e l’Innominabile. Praticità e sostanza contro tanto fumo e poco arrosto (Strapagato !!!!!).

Paolo
Paolo
9 giorni fa

Si continua a parlare del mister oramai di un’altra squadra, gli si dà dell’incapace, Verona retrocesso, a casa mia sono abituato a pensare ai miei di problemi (specie quando se ne hanno a sufficienza) e in generale i conti si fanno sempre alla fine, giusto perché a furia di sparlare si rischia di sbatterci i musi.

Shardankast
Shardankast
9 giorni fa

Ottimo articolo, che ci dà la sicurezza che se affrontiamo il Verona vinciamo 11 a 1.

Gigi
Gigi
9 giorni fa
Reply to  Shardankast

Calcoli alla mano dovrebbe essere cosi.

Nando
Nando
9 giorni fa

Che Di Francesco sia un fallimento è un dato di fatto, ma questi sono confronti infantili, basata su una amichevole precampionato con degli svincolati che giocavano insieme la prima volta.

Nando
Nando
9 giorni fa
Reply to  Nando

basati

Christian
Christian
9 giorni fa

ma perché continuate a nominare l’innominabile?

eagleblue70
eagleblue70
9 giorni fa

Ci stava portando dritti dritti in B.
Un allenatore del suo calibro…
Per me pessimo e presuntuoso..!!
Semplici..ha parlato coi fatti..in campo
E ha salvato il Cagliari in anticipo..!!❤️❤️❤️💙💙💙💙

Claud
Claud
9 giorni fa

Rilanciarsi con il Verona la vedo difficile, se ci riesce buon per lui.

Giampaolo
Giampaolo
9 giorni fa

Scusate ma è un confronto davvero inutile e senza senso…..

Giampaolo
Giampaolo
9 giorni fa

Scusate ma e un confronto davvero stupido che non vuol dire assolutamente nulla….

Pinturicchio (quello piccanto?)
Pinturicchio (quello piccanto?)
9 giorni fa

ci sono stati degli errori, e’ questo che continua a ripetere ma mai un mea culpa e un “scusate tanto”, come se gli errori fossero stati fatti solo dagli altri; quando avra’ fallito anche col verona, sono curioso di leggere quali scuse tirera’ fuori …

Mauro
Mauro
9 giorni fa

Non per difenderlo ma stai dicendo informazioni non vere. Appena arrivato a Verona ha detto: “A Cagliari IO ho commesso degli errori mentre alla Sampdoria era l’ambiente sbagliato e ho dato le dimissioni”

Marco
Marco
9 giorni fa

Sono confronti senza senso!

Advertisement
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Era un ottimo terzino. Un marcatore duro e irriducibile. Come allenatore, parlano i risultati. Amava l'essenziale e nello stesso tempo curava..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Conosciuto personalmente quando studiava a Nuoro, oltre ad essere stato un grande professionista è una bella persona nella vita di tutti i giorni...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Ho colorizzato questa foto del mito."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "In questa Foto assomiglia a Milito"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ma Cammarata chi? E dai, aggiorniamole queste pagine..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti