Resta in contatto

Sondaggi

SONDAGGIO – Il nuovo Cagliari di Semplici punterà sul 3-4-2-1: giusto così o serve un vero regista?

Dopo i buoni risultati dell’ultimo scorcio di campionato, i rossoblù manterranno l’impostazione studiata dal tecnico toscano, con un centrocampo senza un vero faro: giusto così o meglio tornare all’utilizzo del play?

Un finale di campionato ottimo, che ha permesso di portare a termine una rimonta che ha del clamoroso. Il Cagliari di Leonardo Semplici è riuscito nell’impresa di acciuffare una salvezza quantomeno insperata, considerate le premesse dopo il disastro della gestione Di Francesco.

Dopo alcuni tentativi, il tecnico toscano si è affidato al modulo 3-4-2-1, che non prevede un vero regista, ma due centrocampisti centrali supportati da un trequartista come Nainggolan, capace di fare da collegamento tra centrocampo e attacco. Verosimilmente, i due centrocampisti di ruolo per il prossimo anno dovrebbero essere Marin e il recuperato Rog.

La domanda del nostro sondaggio ora è: giusto proseguire sulla strada del modulo provato da Semplici nel finale dello scorso campionato, o forse sarebbe meglio l’utilizzo di un vero regista capace di dettare i tempi?

VOTATE!

Questa votazione è terminata (da 1 anno).

Dopo i buoni risultati dell'ultimo scorcio di campionato, i rossoblù manterranno l'impostazione studiata dal tecnico toscano, con un centrocampo senza un vero regista: giusto così o meglio tornare all'utilizzo del play?

Bene il modulo 3-4-2-1
54.70%
Meglio schierare il regista
45.30%
65 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
65 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Sondaggi