Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Tramoni e Gagliano, i due giovani rossoblù verso il Brescia

Secondo quanto anticipato dal Giornale di Brescia e riportato da TifoBrescia.it, il club di Cellino ha già l’accordo con i rossoblù

CRESCERE. Il Brescia insegue il ritorno in Serie A e per costruire una rosa motivata da consegnare a Filippo Inzaghi pensa a due prospetti del Cagliari. Sembra ormai vicino il via libera ai prestiti di Mattéo Tramoni e Luca Gagliano, entrambi classe 2000 pronti a rinforzare il reparto offensivo delle rondinelle. Il francese è reduce da una stagione chiaroscura dove ha potuto assaggiare il massimo campionato e imparare dai colleghi di reparto, mentre l’ex bomber della Primavera cerca uno step ulteriore dopo l’ultima stagione in Serie C all’Olbia. I due potrebbero fare da apripista all’arrivo nell’isola del difensore Andrea Cistana, su cui il Cagliari ha messo gli occhi, pur trattandosi di trattative slegate.

54 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
54 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Pinturicchio (quello piccanto?)
Pinturicchio (quello piccanto?)
1 mese fa

sara’ difficile piazzarli in serie B se non da qualche neopromossa senza troppe pretese, ma quello che mi chiedo io e’ come pretendeva di farli giocare con continuita’ in serie A quel somaro di DFrancesco? avra’ pur contato il suo parere al momento dell’acquisto e quindi ci credeva che fossero perfetti per la serie a

Marco
Marco
1 mese fa

Il somaro che ci credeva non era forse difrancesco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo a titolo definitivo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tramoni è barese??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Visto che ci servono difensori spero in Cistana

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ben venga il prestito se serve a farli crescere.
Ma il Brescia deve farli giocare però, non come quando Carli ha dato Pinna all’Empoli per fare un favore alla sua squadra e il povero Pinna è rimasto in panchina.
A quel punto se lo teneva il Cagliari.

Adriano
Adriano
1 mese fa

Noi critichiamo i Raiola, i Mendes e facciamo benissimo. Però a volte un procuratore con le palle, una via di mezzo, serve, altrimenti la Società fa di te ciò che gli aggrada, non sempre i tuoi interessi. È il caso di Simone Pinna, ragazzo dal piede delicato, modesto (dote che nel calcio non serve) e paziente. Ajo’ Simone, prima o poi……..

Dimoniu Arrubiu
Dimoniu Arrubiu
1 mese fa
Reply to  Adriano

Abbiamo finalmente di nuovo Strfano Capozucca, uno dei migliori DS in circolazione. E speriamo stavolta Giulini abbia finalmente messo ragione e lo tenga bene stretto a se ‘

Gigi
Gigi
1 mese fa

Ma non può essere che magari il ragazzo non sia all’altezza della serie A e con tutta probabilità neppure della B e questo sia il motivo per cui non l’hanno fatto giocare? Saranno tutti incompetenti gli allenatori?. Siete monocordi e certe volte cascano davvero le braccia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Gigi

Io Pinna lo ricordo in Coppa Italia contro il Chievo e fece una grande prestazione, tanto che lo stadio incitò il suo nome.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Gigi

Beh, Di Francesco a Roma a Genova e a Cagliari ha dimostrato la sua incompetenza, prima, a Sassuolo solo fortuna, ma comunque non ha vinto nulla neanche li. Gli vogliamo dare la possibilità di un altro allenatore a Tramoni? Non tutti gli allenatori sono incompetenti, Di Francesco si. Ajo’

Cugurra
Cugurra
1 mese fa
Reply to  Adriano

Mo itta c’intrada di francesco? Così, per capire…

GP20
GP20
1 mese fa

Non ha senso quello che dici su Pinna..
È il contrario..l ha piazzato in B grazie al suo passato a Empoli..
Altrimenti in B non sarebbe andato..
È leggerino delicato e ha sprecato un un’occasione…
Cellino ci terrà a dimostrare che sui due ha avuto ragione e che lui sa valorizzare i giovani..mi sembra una buona operazione ma deve mollare il cartellino di qualche giovane talento (da lasciar crescere a Brescia)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  GP20

Pinna lo volevano anche Chievo e un’altra squadra di B, ma Carli ha preferito darlo all’Empoli.

Daniele p
Daniele p
1 mese fa

Quante voci….alla fine dell’ europeo ci saranno fuochi d’ artificio. Il Cagliari?….qk dice che i giovani a Olbia vengano bruciati, io penso che se uno è bravo, fa la differenza x cui i tanti ragazzini andati a Olbia in qs anni non hanno prodotto il Barella della situazione… prestiti, contratti pluriennali e girovagare in continente. Spero capozucca trovi la quadra, ma non sarà facile. Liberiamoci dei super ingaggi e facciamo tornare la fame di giocare e sudare la maglia.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Daniele p

Mi permetto di contestare le tue analisi. Se hai un figlio appena laureato in chirurgia il tuo desiderio è che egli vada a far pratica da un chirurgo affermato dal quale potrà imparare molto e presto se ha delle potenzialità. Cosa che non potrebbe succedere in un ospedaletto di periferia. Di Barella, ad esempio, si intravedevano le qualità, che sono rimaste le stesse anche dopo i sei mesi in serie C a Como. Poi Rastelli lo ha messo tra i “grandi” e solo allora le sue qualità sono esplose. A Cagliari bisogna attendere un altro Rastelli? Ajo’

Cugurra
Cugurra
1 mese fa
Reply to  Adriano

Veramente Rastelli fece esordire Barella in B quando avevamo mezza squadra titolare in ospedale per infortunio. Nonostante le sontuose prestazioni (2 se non erro) sia da mezzala che da trequartista, lo rispedì in panchina o tribuna, facendolo poi mandare a Como. Rastelli, quello che preferiva Cinelli a Deiola, per intenderci

GP73
GP73
1 mese fa
Reply to  Adriano

per cominciare il como giocava in serie B, Barella non è esploso perché rastelli lo ha messo tra i grandi come dici tu, ma grazie a Luca Festa che lo volle a como dimostrando quanto valeva il giocatore, rastelli si è preso i meriti, ma fosse rimasto nelle sue mani………………………….

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Adriano

O un altro Zenga?

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa

Se vengono presi in prestito secco al Brescia è una buona cosa per entrambi. I giovani vanno aiutati a crescere, l’Olbia è una società che merita rispetto e stima, anche solo perché è una società sarda che gioca in serie C, quindi non un campionato dilettanti ma già considerato professionistico, dobbiamo solo augurarci da sardi, che in futuro ci siano sempre più squadre fra i professionisti, e un giorno chissà, un derby in serie A fra squadre sarde, il massimo sarebbe un derby cittadino.

Adriano
Adriano
1 mese fa

Il derby è solo quello stracittadino (Roma, Milano, Torino, a Londra parecchi), gli altri, quelli tra corregionali sono chiamati derby impropriamente. Auguro ogni bene a tutte le squadre sarde, ma constatata personalmente la feroce rivalità e invidia tra squadre che militano anche in diverse categorie immagino cosa può capitare in un nostro ipotetico derby. No grazie e ajo.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Adriano

E cosa potrà mai capitare, al massimo una mega rissa con tanto di cariche della polizia o dei carabinieri, tanto già si sa con chi ci si potrà prendere a botte di brutto, con i sassaresi, non credo con i nuoresi e neanche gli oristanesi, tutta la meravigliosa splendida ogliastra non ci penso neanche, probabilmente più botte con Carlofortini (tutti gobbi nessuno escluso si gemmellerebbero con gobbi) e anche nell’iglesiente non scherzano, Carbonia no, sono tutti fratelli rossoblu e in un ipotetico derby non si arriverebbe a botte. Però ci sarebbe da divertirsi e non poco, ???magari succedesse. Sognare non… Leggi il resto »

Adriano
Adriano
1 mese fa

Du bisi? Sesi giai scerendi a chini arropai e a chini no, ita adessi si capitara diaderus? ‘Nzadu tengu arexoni? Ajo’ sempri.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Adriano

E va beh Adriano, tenisi arexioni, non fa neanche a sognare de arropai unu sassaresu o unu carlofortinu gobbu?????
Seu scherzendi.
Ciao, spassiarì.

GP20
GP20
1 mese fa

Mi farebbe ribrezzo solo l idea che la seconda squadra della Sardegna fosse sempre di Cagliari..
Il mio Lanusei anche quest’anno ha chiuso meritatamente sopra la Torres e altre entità isolane,con ben più di seimila abitanti.
Sogno una sorta di alleanza tra 100 comunità per una squadra del centrosardegna, Ogliastra Barbagie e Mandrolisai.

Br
Br
1 mese fa
Reply to  GP20

Io sogno anche se il Cagliari è l unica squadra sarda,che rimanga nel massimo campionato tanto a lungo con dietro una società sana qualunque essa sia italiana o straniera. Io non ho dimenticato quando il nostro Gigi riva accettò la presidenza del cagliari pur di non farlo fallire. Cagliari sempre in serie a.

Br
Br
1 mese fa
Reply to  Br

Stagione 85 86 era Fausto moi allenatore veneranda.

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

I due giovani RossoBlu devono fare esperienza per essere valutati, non è sbagliato lasciarli in prestito al Brescia o società di serie B.
Cistana è un profilo giovane ed interessante, potrebbe far parte della rosa dei centrali difensivi ancora in allestimento con il dilemma legato a Godin (io spero resti) , piuttosto che buttare vagonate di soldi x acquistare giocatori come Vida,meglio pagare l’ingaggio dell’Uruguagio, una soluzione tra persone intelligenti la si può sempre trovare.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Da quando ha venduto la Società Cellino non ha mai voluto fare affari con Giulini. Va beh che andrebbero a gratis, ma mi suona strano, non ci credo. Cistana comunque ce lo possiamo scordare, lo venderà l’anno prossimo a club ricco (se il ragazzo manterrà le promesse). Ajo’

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

L appoggio

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  GP20

Finalmente ci troviamo d’accordo.Ciao TifosoGP20 !!!!

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Dimenticavo : FORZA CAGLIARI !!!!!! SEMPRE !!! MOLA MIA !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Gagliano in prestito e un ragazzo che si farà. …tramoni lo venderei

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Magari in cambio di Tonali. Ajo Cellinooooo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E tonali in Sardegna

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

Ma Cellino ci starà a prenderli in prestito secco ?
Comunque, per il Cagliari e i due giocatori sarebbe l’ideale, la serie B rappresenterebbe un palcoscenico importante e formativo .
Quanto ad Olbia, non si possono mandare i nostri giovani tutti lì, spesso a farsi concorrenza l’un l’altro .
Forza Cagliari Sempre !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cistana e Bisoli tutta la vita

Pepe
Pepe
1 mese fa

Gagliano un altro giovane promettente bruciato dall’Olbia!

Massimo
Massimo
1 mese fa
Reply to  Pepe

Statisticamente Solo 1 giovane della primavera su cinquanta arriva in A. Negli altri paesi europei uno per anno. Gli altri possono giocare in B o C. Avere la possibilità’ di farli maturare all’Olbia
e’ un bel vantaggio. Sopratutto da’ la possibilità’ a tanti giovani di avere u n palcoscenico professionistico dopo la primavera. Poi se sono davvero br avi come Barella o Carboni finiscono in A.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Massimo

Senza voler polemizzare, ma quella statistica? Uno su cinquanta! Ti risparmio l’elenco dei quarantanove, ma il cinquantesimo che ha giocato in A me lo devi dire però. Non dirmi Aresti perché prima di Olbia ha giocato a Pescara etc., ne Ragatzu, perché ha esordito direttamente in A. Ajo’ dimmi.

salvo
salvo
1 mese fa
Reply to  Pepe

non ha potuto esprimersi per un lungo infortunio alla pubalgia……

Sandro
Sandro
1 mese fa
Reply to  Pepe

Esatto, sembra che quando vengono spediti da quelle parti tornano con nessun bagaglio formativo!

oettam
oettam
1 mese fa
Reply to  Sandro

Ma bruciato cosa. 19 presenze un gol. Se uno ha qualita quel campionato se lo deve mangiare. E diventato un fenomeno per aver segnato a una juventus palesemente in vacanza. ma dai…

salvo
salvo
1 mese fa
Reply to  oettam

vacci piano a dire che erano in vacanza che quelli della rubentus anche in amichevole per loro non esiste la sconfitta e poi ha dimostrato che ha classe e fatto anche l’assist per simeone se non vado errato…..ad Olbia ha avuto un infortunio che lo ha penalizzato

Shardankast
Shardankast
1 mese fa
Reply to  salvo

Erano in vacanza e lui ha raccolto una palla che gli è arrivata casualmente a un metro dalla porta. Assist a Simeone … gli ha passato un pallone in fascia subito dopo il centrocampo e quello è arrivato fino al limite dell’area e ha inventato il gol. Parlare di assist è un po’ esagerato. Non dico che sia scarso, ma quello che ha fatto durante quella partita non significa nulla.

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Shardankast

Zia, in vacanza o no..però avevamo fior di calciatori in campo STRAPAGATI che non hanno fatto né gol né assist..
Lui si.
Le chiacchere stanno a zero nel momento che lui o Landinetti o Carboni ( anche x lui ho letto nefandezze che giustificavano il suo allontanamento a Gennaio)..
Calcano il campo di A come meglio da matricole non si potrebbe (ne mai succede)
E se mai accade(Cassano a Bari vs Inter)..
Non è detto il prodotto sia maturo.
Da A si diventa in A.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  GP20

Molti insistono con LaNdinetti, si chiama Ladinetti, una enne sola. È giusto chiamare le persone col loro nome giusto.

Shardankast
Shardankast
1 mese fa
Reply to  GP20

Sì, zia, ma rimane un caso che abbia segnato. E se segui il calcio come credo che tu faccia, da tanti anni, sai quanto valgono le motivazioni. Il Cagliari ci teneva, a quelli non fregava nulla. Se gli fosse fregato loro avrebbero segnato e noi no. Ma il punto non è quello, il punto è la prestazione di Galliano, come è arrivato il gol a prescindere da motivazioni o meno. Perdonami ma il resto del tuo discorso non l’ho capito.

Pedru
Pedru
1 mese fa
Reply to  oettam

Questa gente che parla di giocatori bruciati ad Olbia è proprio ridicola, pensano di avere a che fare con dei fenomeni.
Gagliano l’anno scorso, infortunio a parte, quando è entrato ha fatto pena.
Così come ladinetti all’inizio.
Siete solo presuntuosi

FZ
FZ
1 mese fa
Reply to  oettam

Concordo. E poi era pure infortunato, che colpa ne ha l’Olbia…

frank
frank
1 mese fa
Reply to  oettam

concordo in pieno!!! poi magari il ragazzo è forte e si farà, però i giudizi così dopo un goal ad una juve in evidente vacanza non erano giustificati.

oettam
oettam
1 mese fa
Reply to  frank

esatto, magari come sau, verra fuori a 24 o 25 anni, purtroppo ognuno ci mette il suo tempo, e dipende da tanti fattori, magari incontra l’allenatore che riesce a valorizzarlo e verra fuori, come successo a sau con zeman.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  oettam

Quando giocava a Foggia con Zeman, Sau era ventenne. Si è affermato con la Juve Stabia un paio di anni dopo, ma quell’anno il suo allenatore non era Zeman.

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa
Reply to  oettam

Sau, se non ricordo male, in realtà andò bene già alla prima esperienza, in C con il Manfredonia, anche se lì ebbe una partenza sprint ed un prosieguo di stagione difficile .
Zeman lo rilanciò alla grande dopo due stagioni opache e poi si confermò alla grande con la Juve Stabia .
Forza Cagliari Sempre !

Advertisement

(SONDAGGIO) – Nandez in partenza, come sostituirlo?

Ultimo commento: "MA TUI BIVISI INNNOI IN SA TERRA O TEISI SA RESIDENZA IN SA LUA?"

Nandez, in caso di partenza i lettori di CalcioCasteddu punterebbero su un assistman

Ultimo commento: "Nandez un ottimo calciatore duttile, speriamo venga sostituito degnamente, tuttavia anche lui ha avuto in questi due anni delle pecche nei momenti..."

I lettori di CalcioCasteddu hanno scelto: Godin è da tenere a tutti i costi

Ultimo commento: "Godin,Nandez e Naingollan: due su tre devono restare per garantire la salvezza; o almeno sostituiti con giocatori di pari valore, ciò che mi sembra..."

(SONDAGGIO) Godin si allontana, chi per sostituirlo?

Ultimo commento: "il vero Godin si è visto a fine campionato ed in paticolare contro il milan, tirava fuori di tutto anche al posto di cragno"
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "Che dire di Gigi Riva, sei unico al mondo, hai rinunciato a tantissimi soldi per stare in una terra povera che ti hanno voluto bene, io ho avuto un..."

Altro da L'angolo dell'avversario