Resta in contatto

Euro 2020

Austria, storia già scritta ad Euro 2020: classe e talento contro gli Azzurri

Tutto ciò che c’è da sapere sull’avversario dell’Italia agli ottavi di Euro 2020

La prossima avversaria dell’Italia sarà l’Austria, sabato 26 giugno alle 21 a Wembley per gli ottavi di Euro 2020. Prima storica qualificazione alle fasi ad eliminazione diretta per la nazionale austriaca, che sta scrivendo la sua più bella pagina di storia.

Il percorso della squadra di Foda

L’Austria ha ottenuto l’accesso alla fase a gironi di Euro 2020 grazie al 2° posto, con 19 punti, nel gruppo G di qualificazioni, dietro solo alla Polonia. In questo Europeo ha battuto 3-1 la Macedonia del Nord nella prima giornata e 1-0 l’Ucraina di Shevchenko alla terza giornata. Di mezzo la sconfitta per 2-0 contro l’Olanda. Gli austriaci non avevano mai ottenuto una vittoria in una competizione internazionale, e in questa ne sono arrivate già due.

La rosa e i migliori giocatori

Nonostante l’Austria abbia una rosa che, secondo i dati di “Transfermarkt”, vale meno della metà rispetto a quella dell’Italia (351 milioni contro 750), sono diversi i giocatori a cui gli Azzurri dovranno fare attenzione.

Dal nuovo difensore del Real Madrid, leader degli austriaci, Alaba, alla voglia di riscatto del prossimo attaccante del Bologna, Arnautovic, passando per le spinte sulle fasce di Lainer e Ulmer, e dalla classe di Sabitzer. Senza però dimenticarsi del giovane talento Christoph Baumgartner, divenuto “eroe nazionale” dopo il gol-qualificazione contro l’Ucraina.

I precedenti

L’Austria, così come la Spagna, è la prima squadra che l’Italia ha affrontato più volte nella sua storia: sono 37 i precedenti in partite ufficiali. Il bilancio parla di 17 vittorie degli Azzurri, 12 austriache e 8 pareggi. L’ultimo precedente risale all’amichevole del 20 agosto 2008 quando l’Italia di Lippi pareggiò 2-2. Le ultime due partite ufficiali sono state vinte entrambe dalla Nazionale azzurra: 2-1 con gol di Vieri e Baggio nel mondiale di Francia ’98 e 1-0 con gol di Schillaci nel mondiale di Italia ’90. In entrambi i casi, ai gironi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Bisognerebbe intervenire con competenza... perché intervenire come hanno sempre fatto negli ultimi non serve a niente (Godin, Caceres, Rugani, Lovato..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "p.s: io mi fido di te. Ma tu fidati di me: Viola vi farà tornare in serie A. Insieme a Liverani che alcuni stupidamente attaccano."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020