Resta in contatto

Approfondimenti

Despodov-Cagliari, restare interdetti è il minimo

Dopo anni di fumo, le strade del Cagliari e di Kiril Despodov si sono separate definitivamente. Un allontanamento iniziato, a dire il vero, tanto tempo fa e arricchitosi di numerosi elementi. Come minimo, per chi osserva, è inevitabile riconoscere una storia anomala

FINE. La parola <fine>, nel rapporto di lavoro tra il Cagliari Calcio e l’attaccante bulgaro Kiril Despodov, è arrivata nelle ultime ore: trasferimento a titolo definitivo al Ludogorets, club dove aveva militato nell’ultima stagione in prestito, e versamento di due milioni di euro nelle casse rossoblù. Una storia anomala. Questa è l’espressione minima su un capitolo che ha visto di tutto e di più: tranne che l’aspetto basilare… ovvero la fiducia al giocatore Despodov, mai incluso nel progetto tecnico cagliaritano anno dopo anno, allenatore dopo allenatore. Quasi come a sconfessare in uno schioccare di dita l’investimento – 4,5 milioni di euro – effettuato nel gennaio 2019, con una cifra non trascurabile versata al CSKA Sofia.

DIETROFRONT. Mettiamo le difficoltà iniziali dal punto di vista ambientale, linguistico, calcistico, personale. Sono fattori fisiologici quando un ragazzo, alla prima esperienza all’estero, si trova a misurarsi in un contesto molto diverso dalle abitudini. D’accordo: il calcio bulgaro non è neppure lontano parente di quello degli anni ’90, tanto per capirci quello della generazione d’oro di Stoichkov & co. Ugualmente vero che il massimo campionato del Paese di Despodov non figuri tra le leghe europee più competitive. Però Kiril, attaccante dal fisico asciutto, veloce, dalla buona dimestichezza con il gol, era stato scelto dal Cagliari sulla scorta del titolo di Giocatore dell’anno e valutato come potenziale <crack>. Di fatto, gli sono stati concessi solo una manciata di spezzoni. Il dietrofront della società di via Mameli è stato palese. Chi ha fatto questo errore di valutazione? Oppure… Qual è stata la causa del suo mancato inserimento a Cagliari?

LONTANO. Senza scomodare cattivi pensieri, ma tenendo conto dei prestiti in Austria (Sturm Graz) e Ludogorets (Bulgaria), della querelle su due mensilità non pagate dal Cagliari al giocatore e quella sensazione latente di distacco, parrebbe come accaduto qualcosa di decisivo, se non grave. Nella vita di una società sportiva possono accadere acquisti frettolosi, cessioni sbagliate, investimenti poco vantaggiosi: nel caso di Despodov, il club isolano va a perdere 2 milioni e mezzo (senza contare eventuali oneri versati dalle squadre che lo hanno avuto in prestito) senza aver mai voluto sfruttare il patrimonio sportivo che si era messo in casa. A questo punto, sarebbe ingeneroso bollarlo come bidone. Ma l’etichetta di fantasma, ecco… Forse quella Kiril Despodov la merita. Anche se la verità su come sono andate le cose, forse, è destinata all’oblìo.

46 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un grande peccato.
Secondo me ce ne pentiremo, da noi poteva esplodere, ma Giulini vuole solo cagnolini obbedienti e scodinzolanti.
In bocca al lupo Kiril.

nopothoreposare
nopothoreposare
1 mese fa

Io ho sempre la stessa sensazione dal principio, che dal suo rifiuto di andare in prestito al Crotone il buon Kyril sia stato inserito nell’elenco degli “sgraditi” e non gli sia mai stata concessa alcuna possibilità di dimostrare a Cagliari il suo valore. Sicuramente qualcuno si sarà fatto i suoi conti, sia perché il ragazzo prometteva bene,sia perché credo la società ci abbia rimesso. Ma come sia realmente andata non lo sapremo mai

Valeri
Valeri
1 mese fa

E proprio così, e partito tutto del rifiuto di andare in serie B,per lui era una svalutazione E poi quest’anno lui è diventato campione del suo paese con una società seria come Ludogoretz-giocera anche in Coppa dei Campioni!!! Insomma, se Giuliani o chi er lui non lo vuole più, non è una dramma, il ragazzo è in un clb d’avanguardia in Europa ,non ha perso nulla, ansi, e un campione !! Per di più è diventato capitano della nazionale bulgara a giovane eta!!! Secondo me Cagliari oltre che ha perso 2,5 mln e di più, ha perso anche un talento… Leggi il resto »

Luigi
Luigi
1 mese fa

Hanno parlato troppo, mandiamoli via

Marco (Aceto)
Marco (Aceto)
1 mese fa

Il discorso in generale é…perché acquistare i giovani se poi non gli dai la possibilità di crescere in campo anche commettendo errori? ..oramai è una costante si punta sempre sugli stessi uomini senza avere il coraggio di cambiare (guai a toccare le bandiere)..alla fine ci ritroveremo solo con ultra trentenni senza prospettiva futura ..presto si dovrà rifondare tutto ..speriamo non dopo una retrocessione ..quest’anno ci siamo andati vicini.

Piero piras.
Piero piras.
1 mese fa

Non mi trova d’accordo su’ un punto ..perche il CAGLIARI oltre che prestare il giocatore deve pure pagare una squadra purche’ se’ lo tengano?..ma non e’ la squadra a qui viene prestato il giocatore che deve pagare per il prestito ottenuto?..e quello su cui son d’ accordo . Una squadra di serie A ..se’ seria non puo’ fare una figura di mer per 40 mila € ..al limite chiami il giocatore in privato e vi mettete d’accordo ..il CAGLIARI sta’ facccendo troppe brutte figure ..vedi GORIN…..NAINGGOLANN.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Piero piras.

BORRIELLO AVEVA RAGIONE!

Sandro
Sandro
1 mese fa
Reply to  Piero piras.

Hai sempre difeso il polentone, eccoti accontentato!

Tony
Tony
1 mese fa
Reply to  Piero piras.

Tirapiedi senza nessun pudore!

Suazo
Suazo
1 mese fa

Per adesso quello che si evince è che il tanto osannato Capozucca continua nel trend stile Giulini,immobilismo totale,qualche parola di troppo e confusione a 360 gradi.
Per ora abbiamo perso Despodov,malgestito e poco considerato ma altrove invero ha giocato,poco,ma ha anche segnato.La verità è che perderemo anche Sottil e Nandez.Per chi pensa che Capozucca sia salvatore della patria,ha sbagliato tutto,bene che ci sia,ma il Cagliari ha bisogno di una struttura fatta di persone che sappiano di c

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

Si vuol fare passare x un buonissimo giocatore il Bulgaro, la controprova non c’è in un senso o nell’altro ( tanto reclamizzato,tanto ritenuto importante), non parliamone più e pensiamo al Cagliari che verrà.

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Beh la società può far sempre così a piacimento.. vedi Oliva poi ora Waluchiewitz …
Questo è il risultato del vostro modo da pseudotifosi di andarli appresso come pecore quando escludono alcuni per presentarsi con altri che toppano da anni..malgrado decine di occasioni.

Luigi
Luigi
1 mese fa
Reply to  GP20

Hanno parlato troppo
mandiamoli via

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  GP20

Grazie x avermi illuminato con i tuoi ragionamenti del ca..o !!!!!
Guarda anche il bilancio della società, sana e seria, stipendi pagati e strapagati.
Purtroppo è vero che tante volte si fanno acquisti sbagliati, ma i vari Barella,Cragno,Joao,
Nandez;Rog ………………..non sono arrivati a Cagliari per caso caduti dalla Luna.
Sono un Tifoso, ma ricordo ancora bene le va..ate scritte contro Giulini, la società ed i calciatiatori da tifosi che salgono e scendono dal carro in corsa, oppure che sanno solo dire “io losapevo, lo avevo detto prima”.

Raffaele59
Raffaele59
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

L’errore è stato all’inizio,e arrivato se non erro al posto dello svedese Isak valutato 10milioni troppi secondo i nostri dirigenti adesso ne vale 40 !!!!!!

Franklin
Franklin
1 mese fa

Ci sono troppe cose che non tornano, sta facendo i capricci pure Deiola, ma è possibile che i nostri giovani la finiscono all’Olbia, Landinetti, Biancu,vanno valorizzati…stavamo per perdere pure Carboni se non fosse la bravura di semplici a capire le cose

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Franklin

Esatto l avevan messo da parte…
Ma lui ha fatto lo stesso con Tramoni o Trippaldelli o Calabresi.
È stato abbastanza Yes man anche quando a salvezza acquisita con Rugani e Duncan gli ha parcheggiati per Ceppi e Deiola.. ovvero i pacchi che sapeva si sarebbe ritrovato in ritiro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  GP20

Tripaldelli è un bidone, quando è sceso in campo ha fatto solo danni.

Franklin
Franklin
1 mese fa

Per me la società sta sfarfallando, stiamo bruciando troppi giocatori, sicuramente Despadov non è Maradona, ma spendere 4,5 mln e non farlo nemmeno giocare in coppa italia, Waluchievic, la stessa cosa, se ne vuole andare pure lui, comprano giovani per poi non farli giocare… Però se arrivano giovani in prestito tipo Sottil, Pellegrini dalla Juve va bene…

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Franklin

Pellegrini è venuto dalla Roma..
Purtroppo non hanno preteso il dititto riscatto.. dopo un un’ottimo impatto ne fu richiesto almeno il rinnovo del prestito. Ma qui è stato notato dalla Juve…
Che l ha preso e rispedito qui.
2 anni fa aveva 10 anni in meno di Liko ora.E dietro non erano 3..
Sarebbe un rinforzo.

Giampaolo
Giampaolo
1 mese fa

Il fantasma però lha fatto solo a Cagliari…..negli altri posti è andato bene….altri campionati si dirà

Franklin
Franklin
1 mese fa
Reply to  Giampaolo

Hanno fatto fare il fantasma pure ad Ounas, ma è normale che abbiamo perso un giocatore cosi? Ha visto solo panchina… Avevamo il riscatto a 15 mln.. Un giocatore che da solo fa la differenza, giovane e che oggi gia il Napoli ne vuole 25 mln… L’anno prossimo non lo vendono a meno di 40

Franklin
Franklin
1 mese fa
Reply to  Giampaolo

Cosa vuol dire?

Massimo
Massimo
1 mese fa

Il fatto preoccupante é che in tutte queste cose non ci facciamo certo una bella figura

Gio'
Gio'
1 mese fa

La grande verità e che lo staff del Cagliari ha vistose lacune di competenza, non è solo questo caso, Cerri, Pereiro, Tripaldelli, lo stesso Godin, ora vogliono rimangiarsi un contratto firmato solo 1 anno fa, un contratto da top player che palesemte Godin pur bravo non è più, ed anche datato. Speriamo che Capozucca sia all’altezza ma ho qualche dubbio, mi sembra un liquidatore. La proprietà lasciamo perdere.

Claud
Claud
1 mese fa

Ormai è andata. Non abbiamo avuto il tempo per giudicarlo. la legge del mercato dice che giocherà nel campionato Bulgaro, e non in Spagna, Inghilterra, Francia o Germania. E’ l’unico elemento di valutazione che posso fare.

Carlo
Carlo
1 mese fa

La mia opinione è che al ragazzo, tra l’altro migliore di certi elementi che il Cagliari ha ed ha avuto in organico, non è mai stata data fiducia, anche dal lato umano. Il giocatore è forte e avrebbe fatto al caso del Cagliari. Tutti strani, società, DS, allenatori, non era un brocco sarebbe stato buon elemento alla Nandez, se fai scelte del genere, vuol dire che metterai giocatori di molto superiori. Forza Cagliari sempre.

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Carlo

Concordo.
Ricordo un esordio con lui e Thereau.Contro la Fiorentina. Ci si attendeva la scossa col francese ma fu Cyrill a procurarsi rigore e far impazzire la retroguardia.
Qualcosa successe dopo quella partita..perché inspiegabilmente sparì dai radar.

carlo p.
carlo p.
1 mese fa

Vabbè non ci pensiamo più. Può succedere. L’importante che si sia definita la situazione.

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

Investimento sbagliato ed una vagonata di soldi buttati via, non è la prima volta, fa però parte del gioco.
Ma adesso non facciamone una tragedia, il ragazzo Bulgaro non ha fatto sfaceli e nemmeno la differenza sia in Austria che nel Ludogorets, rimasto una promessa come ai tempi del CSKA.
Con tutto il rispetto possibile è stata una meteora in RossoBlu, non facciamone un caso, non serve a niente.
Lasciamo lavorare Capozucca e San Semplici, questo è DAVVERO IMPORTANTISSIMO !!!

Adriano
Adriano
1 mese fa

Io la chiamo idiozia. È un’idiozia.

Mirko
Mirko
1 mese fa

Se avessero dato solo la metà delle possibilità date a Cerri, credo che ora stavamo parlando d’altro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Mirko

Davvero incredibile.

ZioFranco
ZioFranco
1 mese fa

Una delle tante operazioni senza senso della società, come quelle di Ceter, Bradaric, Miangue, tanto per ricordare le più recenti e inspiegabili. Diciamo che ad essere più precisi la perdita non è di 2,5 milioni perché bisogna tenere in considerazione l’ammortamento del giocatore

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  ZioFranco

Ceter l’ha visionato Conti o Cossu .
E comunque è un 99 non un 92.. l investitimento può starci..
A Pescara stava reggendo bene la categoria..poi un lieve stop .. avvicendato per valorizzare le loro punte…e sono retrocessi senza Ceter.
Addiritura Cotali al Chievo è parso cavarsela… ma per me ha meno potenziale

ZioFranco
ZioFranco
1 mese fa

Una delle tante operazioni senza senso della società, come quelle di Ceter, Bradaric, Miangue, tanto per ricordare le più recenti e inspiegabili. Diciamo che ad essere più precisi la perdita non è di 2,5 milioni perché bisogna tenere in considerazione l’ammortamento del giocatore

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa
Reply to  ZioFranco

In tutte le società ci sono acquisiti sbagliati ho giocatori che sembrano fenomeni ma in realtà non lo sono, se azzeccassimo tutti le operazioni a quest’ora avremmo 50 scudetti

ZioFranco
ZioFranco
1 mese fa

Una delle tante operazioni senza senso della società, come quelle di Ceter, Bradaric, Miangue, tanto per ricordare le più recenti e inspiegabili. Diciamo che ad essere più precisi la perdita non è di 2,5 milioni perché bisogna tenere in considerazione l’ammortamento del giocatore

FLAVIO67
FLAVIO67
1 mese fa

Se non lo fai giocare, come si può valutarne la non idoneità al calcio italiano, con tutti i giocatori scarsi che abbiamo avuto ed abbiamo tuttora, una possibilità si doveva dare a questo ragazzo.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxsidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxsidi
1 mese fa

Incomprensibile e ingiusto.

Franck
Franck
1 mese fa

Il problema ,nacque,quando Despodov rifiuto di andare in B,e Giulius ( molto permaloso,e despota) se le legata al dito? …

Bruno Dessì alias Fogusabbruxsidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxsidi
1 mese fa
Reply to  Franck

Si frarisceddu mi avevano riportato che il motivo poteva essere quello che tu hai descritto, però non mi sono sentito di postarlo, sai io non vivo a Cagliari e con le voci riportate ci vado piano.
Ciao, un abbraccio.

Marco
Marco
1 mese fa

É si, questi sono gli affari di Giulini!

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa
Reply to  Marco

Come Pascolo ho Romero di qualcun’altro

Gigi
Gigi
1 mese fa

Ne dimentichi molti altri. Ma qui gli ultimi aficionados hanno memoria corta.

Salvatore Maricca
Salvatore Maricca
1 mese fa

Un gravissimo errore di valutazione perché il giocatore può avere ed avrà ampi margini di miglioramento. Un errore da non ripetere in futuro.

Advertisement

(SONDAGGIO) – Nandez in partenza, come sostituirlo?

Ultimo commento: "MA TUI BIVISI INNNOI IN SA TERRA O TEISI SA RESIDENZA IN SA LUA?"

Nandez, in caso di partenza i lettori di CalcioCasteddu punterebbero su un assistman

Ultimo commento: "Nandez un ottimo calciatore duttile, speriamo venga sostituito degnamente, tuttavia anche lui ha avuto in questi due anni delle pecche nei momenti..."

I lettori di CalcioCasteddu hanno scelto: Godin è da tenere a tutti i costi

Ultimo commento: "Godin,Nandez e Naingollan: due su tre devono restare per garantire la salvezza; o almeno sostituiti con giocatori di pari valore, ciò che mi sembra..."

(SONDAGGIO) Godin si allontana, chi per sostituirlo?

Ultimo commento: "il vero Godin si è visto a fine campionato ed in paticolare contro il milan, tirava fuori di tutto anche al posto di cragno"
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "Che dire di Gigi Riva, sei unico al mondo, hai rinunciato a tantissimi soldi per stare in una terra povera che ti hanno voluto bene, io ho avuto un..."

Altro da Approfondimenti