Resta in contatto

Euro 2020

Croazia-Repubblica Ceca finisce 1-1: pareggio che può tornare utile a entrambe

Resta tutto ancora aperto nel gruppo D. Sblocca Schick su rigore, poi pari di Perisic con una magia

Un tempo per parte, ma pareggio giusto. Croazia-Repubblica Ceca finisce 1-1 ed entrambe restano in corsa per accedere agli ottavi.

IL PRIMO TEMPO. Prima frazione di gioco con la Repubblica Ceca più reattiva degli avversari: diverse le folate offensive che sembrano far presagire un gol imminente. E la rete in effetti arriva al 38′, dopo che l’arbitro aveva concesso un calcio di rigore ‘tramite’ Var per una gomitata in area ricevuta da Schick. Batte lo stesso attaccante ex Roma e insacca.

LA RIPRESA. Passano appena due minuti dall’inizio del secondo tempo e la Croazia trova il gol del pareggio: Perisic riceve palla sulla fascia sinistra, si incunea velocemente fino al limite dell’area e fa partire un bel tiro a giro che trafigge il portiere ceco: 1-1. Da dimenticare il prosieguo del confronto, abbastanza noioso e con poche occasioni da una parte e dall’altra.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Non riesco a capire cosa vuoi dire, poi smettetela di che, ma dove vivi su Marte, quindi per te questa situazione va bene, andoamo veramente bene."

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Se gli viene data carta bianca può ricostruire una squadra degna della serie B, non mi sento di dargli troppe colpe per quanto successo quest'anno,..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020