Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Nuova Sardegna, Semplici/2: “Partiremo dal 3-4-2-1. Giocatori adatti a questo schema”

Seconda parte dell’intervista del tecnico del Cagliari rilasciata a La Nuova Sardegna in edicola oggi

“Noi toscani un po’ polemici di natura lo siamo. Mai contenti di quello che facciamo, vogliamo sempre fare meglio. Cosa non tollero? Ipocrisia e bugie. Non mi piace essere preso in giro. Sono una persona trasparente, rispetto e pretendo rispetto. Questi sono valori trasmessi dalla mia famiglia, fanno parte del mio bagaglio culturale”. Leonardo Semplici si racconta a La Nuova Sardegna (LEGGI QUI LA PRIMA PARTE) “Ho avuto delle discussioni con i calciatori ma sempre nella normalità. Mi piace essere schietto, nel bene e nel male. Sono uno di pancia, vado a sensazione. Il lavoro che ho fatto in precedenza mi ha aiutato a riconoscere chi ho davanti dopo pochi minuti che ci parlo”.

IL SUO LAVORO. “L’allenatore oggi è un gestore di un gruppo e di tante dinamiche. Deve riuscire attraverso la sua personalità, le idee e la credibilità che si è costruito, a coniugare tutte le forze che ruotano attorno alla squadra perchè spingano nella stessa direzione. Non è un lavoro facile. È quello che abbiamo fatto noi in questa stagione, raggiungendo un traguardo che ad un certo punto sembrava impossibile. La fedeltà nel calcio sta scemando. Oggi le bandiere ormai non esistono quasi più”.

IL CAGLIARI. “Dopo la salvezza col presidente e il ds abbiamo chiarito tante cose, parlato anche degli errori commessi per evitare che vengano ripetuti. Presidente e direttore sono ambiziosi. Faremo delle rinunce ma sono sicuro che costruiremo una bella squadra. Partiremo dal 3-4-2-1. Abbiamo tanti giocatori adatti a questo schema. Però sapete che non sono integralista, mi piace che la squadra sappia cambiare pelle a partita in corso”.

43 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

43 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Ranieri, te l'avevo detto di non venire a Cagliari. Con questo Presidente ci rimetti la faccia e questo mi dispiace molto."

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Nainggolan si è dimostrato un piccolo uomo. ..."

(SONDAGGIO) Pavo e Lapadula funzionano, giusto sacrificare Luvumbo?

Ultimo commento: "Ranieri la disposizione dei giocatori e questa purtroppo troppi infortunati quando sono disponibili tutti ci sarà l'imbarazzo della scelta andiamo..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News