Resta in contatto

Settore Giovanile

Primavera 1 – Il Cagliari batte di misura il modesto Ascoli

Con un rigore di Contini arrivato a metà della ripresa, i rossoblù di Agostini tornano alla vittoria dopo cinque partite

ASCOLI (4-3-2-1): Bolletta; Lisi (24′ st Marucci), Gurini, Ceccarelli, Pulsoni, Alagna, Franzolini (11′ st Colistra), Olivieri, Riccardi (24′ st Re), D’Agostino (34′ st Palazzino), Intinacelli (34′ st Cudjoe). A disp.: Raffaelli, D’Ainzara, Mangini, Rosolino, Luongo, Markovic. All.:: Seccardini

CAGLIARI (4-2-3-1): Ciocci; Zallu, Boccia, Cusumano, Michelotti; Cavuoti (42′ st Masala), Conti; Delpupo (30′ pt  Tramoni), Contini, Desogus; Luvumbo (33′ st Kouda). A disp.: Fusco, Iovu, Spanu, Palomba, Sulis, Schirru, Piroddi, Sangowski. All.: Agostini

ARBITRO: Giaccaglia di Jesi

Reti: 27 ‘st Contini (rig.)

AMMONITI:  Zallu, Ceccarelli, Riccardi, Cavuoti , Cudjoe

Il Cagliari formato Primavera torna da Ascoli con una vittoria importante. I ragazzi di Agostini, infatti, hanno ritrovato i tre punti, nonchè il gol stesso, dopo oltre un mese. La modestia della squadra marchigiana, che naviga nelle torbide acque della bassa classifica, si è palesata praticamente da subito. I novanta minuti, infatti, hanno visto un monologo pressochè costante del Cagliari, che ha sfiorato la marcatura in più occasioni con Contini, Desogus e Luvumbo.

Perso Del Pupo per infortunio, Agostini tenta la carta Tramoni per dare ulteriore agilità all’attacco. Nella ripresa la linea Maginot dell’Ascoli cade: è il 70′ quando Desogus viene atterrato in area. Il penalty decretato dal direttore di gara viene magistralmente realizzato da Contini. Nei restanti 20 minuti i padroni di casa abbozzano una reazione che porta ad una sola occasione da rete sventata dalla retroguardia rossoblù, che torna in Sardegna co i tre punti.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lorenzo
Lorenzo
30 giorni fa

Grandissima prova del terzino sinistro Michelotti, il miglior giocatore della Primavera del Cagliari che ritengo per il prossimo campionato pronto per la prima squadra. Michelotti è di un altro livello rispetto ai compagni di squadra, sa marcare, coprire tutta la fascia sinistra, crossare e tirare. Oggi mi sono piaciuti anche Cavuoti e Zallu. Troppo lento Conti

Pinturicchio 5 Maggio 2002
Pinturicchio 5 Maggio 2002
29 giorni fa
Reply to  Lorenzo

passar’e C1 che manco t’immagini… Serie A??? ma per cortesia!!!

Lorenzo
Lorenzo
30 giorni fa
Reply to  Lorenzo

Dimenticavo Desogus, anche lui ha fatto un’ottima partita

Lele
Lele
30 giorni fa
Reply to  Lorenzo

Assieme a Ciocci, Contini e Kurfalidis, Michelotti e Desogus sono i migliori. Lasciamoli crescere in categorie inferiori e tra due o tre anni potrebbero essere utili alla prima squadra

Angelo rossoblu
Angelo rossoblu
30 giorni fa
Reply to  Lele

Desogus e Michelotti per me si possono aggregare alla prima squadra già dalla prossima preparazione

Pinturicchio 5 Maggio 2002
Pinturicchio 5 Maggio 2002
29 giorni fa

LOL ahahahahahah

Lorenzo
Lorenzo
29 giorni fa

Concordo, con loro anche Kourfalidis

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Quel 12 aprile 1970 avevo compiuto 14 anni da una settimana e lo ricordo ancora perchè è uno di quei giorni che non puoi dimenticare. Fu la..."

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Cavallo ha sudato la maglia più di Cammarata... costando 1/25"
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Poesia applicata al calcio ...grazie Enzo"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Settore Giovanile