Resta in contatto

Il dribbling di... Mario Frongia

IL DRIBBLING DI… Mario Frongia. Cagliari: grande impresa a Benevento

Il 3-1 sulle Streghe al Vigorito firma la quarta vittoria dei rossoblù nelle ultime cinque gare. Manca la matematica ma la B è sempre più lontana

Streghe contro Quattro mori. Lo spareggio in trasferta che vale una stagione se lo prende il Cagliari. Un gran bel regalo per la tifoseria. Il Benevento in caduta libera ha la retrocessione dietro l’angolo, ma può ancora farcela. Il 3-1 firmato da Lykogiannis, Pavoletti e Joào Pedro porta a quota 35 i ragazzi di Leonardo Semplici. Piattaforma ideale per lo scontro, anche questo mica male per la corsa salvezza, di mercoledì alle 18.30 con la Fiorentina alla Sardegna Arena. Intanto, il gruppo ha espugnato il Vigorito. Lo ha fatto con cuore, esperienza e determinazione. Ottimo. Adesso, gioia ed emozioni. E la giusta goduria per i 3 punti presi a una diretta concorrente. Poi, da domani, concentrazione senza confini per i viola.

IL RITORNO DELL’UOMO CRAGNO.. Il Cagliari parte a mille: 58 secondi e Lykogiannis di sinistro la mette alle spalle di Montipò. Semplici l’aveva preparata bene ma mai si sarebbe aspettato il vantaggio dopo un minuto. Dieci minuti di botta e risposta poi il Benevento si riprende la gara. Lapadula (che mette in forte difficoltà il 2001 Carboni) pareggia su assist di Caprari. Ma l’attaccante deve ringraziare Ceppitelli, autore di un errore incredibile. Poi, entra in scena Cragno, che con i sanniti è risalito in Serie A. Il portiere dice no a tre palle gol di Caprari (2) e Schiattarella. “Siamo troppo lunghi” urla Semplici. Il match è gravido di tensione. Il migliore? Cragno, a seguire Nainggolan. Il peggiore? Ceppitelli. Joào Pedro, anche per la scelta di spazzare lungo di Godin e soci su Pavoletti, non è pervenuto.

LA GRANDE RIMONTA. Nella ripresa il Cagliari mette la freccia. Il Benevento perde in lucidità e Nàndez entra in scena: due assist, serpentine imprendibili, tanta corsa intelligente. Poi, la fatica frena entrambe le formazioni. E i cambi non migliorano la scena. Il primo suggerimento da rete di Nàndez lo sfrutta Pavoletti: il 2-1 mette spalle al muro le Streghe. Ma l’episodio clou arriva a 6 minuti dal 90’: in area Asamoah tocca con il ginocchio Viola. Le immagini sono nitide. Doveri indica il rigore. Il Var (Mazzoleni, insultato in diretta tv dal presidente dei padroni di casa Vigorito) lo richiama: penalty annullato.

La decisione fa infuriare il Benevento per l’inconsueta, e invertita, procedura. Amen. Una manciata di minuti ed è ancora il Leon uruguaiano a seminare e mettere la palla sul destro di Joào Pedro (16 reti, miglior realizzatore brasiliano nei primi cinque campionati europei) che infila per la terza volta Montipò. Adesso, la matematica deve ancora arrivare. Ma per Semplici, e soprattutto per i tifosi sardi sparsi nel pianeta, si materializza la Grande Bellezza di Paolo Sorrentino: il Cagliari porta a casa l’Oscar per la grande rimonta. Per Pippo Inzaghi, matador di mille partite vinte giocate sul filo del fuorigioco, è la porta dell’inferno.

LOTTA E ANCORA LOTTA. Il faccia a faccia tra le squadre meno abili nel palleggio (41 per cento Benevento, 44 il Cagliari: il più basso possesso palla della Serie A) si chiude giustamente con la maggiore qualità dei rossoblù. La stessa mostrata sui titoli di coda con Parma e Napoli. In questi casi il temperamento vale oro. Da Nainggolan (di nuovo sui suoi livelli), a Pavoletti, Godin e Cragno è arrivata una prova stellare. Per dire, a Natale la squadra delle Streghe aveva 21 punti. Poi, il team di Pippo Inzaghi ha vinto al ritorno solo una partita: contro la Juventus. Il Cagliari si è ripreso la scena con 10 punti in quattro partite. Adesso, sono 13. Un tesoro enorme se si pensa alle lacune e alle criticità della rosa, la stessa delle 18 sconfitte, avvilenti e a testa china.

La scossa è arrivata con il 4-3 contro il Parma. Ma anche il punto preso nell’extratime a Napoli testimonia la ritrovata quadratura del cerchio messa in piedi da Leonardo Semplici e Stefano Capozucca. Il duo, forse quasi del tutto libero da erronee interferenze societarie, ha ridato certezze, ordine e priorità al gruppo. Prima i valori e le risposte del campo, allenamenti e concentrazione monitorati minuto dopo minuto. Poi, forse, lo sguardo ai possibili vantaggi del futuro mercato, ai bonus, ai premi individuali o legati al collettivo, ai patti siglati con procuratori e simili. Insomma, inversione di rotta. Con l’accelerata caratteriale che ha portato fuori dalle ultime tre.

NOTARELLE

La vigilia. “Se non siamo guerrieri oggi ci rimettiamo la pelle. Vogliamo vincere” dice Tuia alla vigilia. “Anche noi vogliamo vincere” replica Marin. Perfetto. Il Cagliari non ha mai mollato. Tra caldo e tensione altissima, ha saputo dominare e mettere in campo una differenza che ha fruttato il successo più atteso dell’anno. Bravi.

La classifica. Il Genoa che perde con il Sassuolo e si ferma a 36. Il Torino si prende un punto a Verona e sta alla pari, a 35, con il Cagliari,  ma con la partita con la Lazio ancora da recuperare. Per il resto, Fiorentina che, inguaia la Lazio in corsa Champions, e scappa a quota 38 e si toglie quasi del tutto fuori dalla lotta per non retrocedere. Adesso, la aspetta il Cagliari. Insomma, la lotta rimane aperta. Chi farà compagnia a Parma (battuto 5-2 dall’Atalanta) e Crotone ultimo.

Meglio avere memoria. Meglio godersi fino in fondo una vittoria di platino. Però, chi scorda il passato e si fa travolgere dal presente rischia di progettare male il futuro. I tifosi devono divertirsi e saltare di gioia per lo scampato pericolo. Ma le cicatrici accumulate in stagione, tre equivoci ed errori, presunzione e incompetenza, senza gioco, arte e parte, devono diventare bagaglio prezioso per ripartire e progettare con umiltà e competenza la prossima stagione.

Mosse e contromosse. Si brinda alla vittoria dopo essere partiti con gli acquisti Rugani, Duncan, Asamoah, Tripaldelli, Calabresi e il giovane Walukiwicz in panca. Proprio il polacco è scomparso dai radar. Eppure, era “seguito dalle big europee” come pomposamente detto dalla proprietà in un’intervista con la fanfara, completata da chicche come “organico da decimo posto”, “sguardo alle coppe nell’anno del centenario” eccetera. Quando si dice “un bel tacer non fu mai scritto!”.

 

133 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
133 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Frank
Frank
1 mese fa

Continuiamo a sognare. Andiamo a vincere contro la Fiorentina e poi le ultime due gare saranno poco più delle amichevoli. Quello che stanno facendo i ragazzi è incredibile. Ma è altrettanto incredibile che la Rai abbia parlato SOLO del presunto errore del VAR ai danni del Benevento (attraverso un Campano non certo superpaetes come Varriale) e non abbia messo in evidenza la rimonta pazzesca e storica del Cagliari che qualche settimana era già dato per retrocesso.

Atlantis
Atlantis
1 mese fa
Reply to  Frank

Fa parte della nutrita pattuglia dei meridionali piagnoni….quelli che è sempre colpa degli altri….quelli che noi ci vogliono uccidere e penalizzare a vantaggio dei grandi potentati austro-ungarici del nord Italia (di cui il Cagliari fa notoriamente parte). Non ti curar di lor, ma guarda e passa

fedex
fedex
1 mese fa
Reply to  Frank

varriale fa rima con ?

nando
nando
1 mese fa

oggi si parla più del benevento come se meritasse per forza la serie A, questo ci spinge ancora con maggiore forza a battere la fiorentina e dimostrare la vera forza di questa squadra così da sciogliere ogni dubbio e scavalcare tutte queste squadrette. Sperando nelle due punte più joao pedro, e Duncan al posto di Deiola

Giampy
Giampy
1 mese fa
Reply to  nando

Si a qst punto nn sarebbe male superare quota 40, vincendo le 2 partite in casa, aggiusterebbe la classifica in modo netto. Deiola lo. Lascerei al suo posto é il secondo anno dopo la salvezza mi pare del 2018 con Diego Lopez che da una grossa mano in un momento di difficoltà, conferma senza se e senza ma! X il futuro si può considerare un buon rincalzo

Mario
Mario
1 mese fa

In questa ultima partita emozioni forti. Gioia ed esaltazione, ma stiamo con i piedi ben piantati per terra perché distrarsi proprio adesso è imperdonabile. Semplci e Capozucca ci stanno guidando fuori dalle sabbie mobili e stanno risultanbo fondamentali giocatori come Nandez, Nainggolan, Pavoletti e Godin che stanno riuscendo ad imporre la propria personalità. Abbiamo necessità di ottenere subito i punti salvezza.

Mario
Mario
1 mese fa
Reply to  Mario

A questo punto seppure immodestamente le mie notarelle.
La sceneggiata di ieri dei dirigenti del Benevento potrebbe portare ad un effetto compensazione da parte della classe arbitrale per non dare l’impressione che si voglia fare una mano al Cagliari.
La seconda notarella è che dagli errori bisogna imparare e la società dovrà pensare ad una squadra equilibrata dando spazio ai giovani ma affiancandoli a giocatori esperti e di personalità. Giocatori come il “talismano” Padoin per intenderci.

Gems
Gems
1 mese fa

Se il Benevento perdesse mercoledì e noi facessimo almeno un punto con la viola saremmo matematicamente salvi. Speriamo. Se ciò accadesse approfitterei della salvezza acquisita con due giornate di anticipo per dare spazio a seconde linee e sopratutto ai primavera. Contini, Luvumbo, Palomba, Conti jr, Kouda, Delpupo, Desogus, meritano l’esordio in A.

Speriamo

Anto 67
Anto 67
1 mese fa

Fare “arrabbiare” la famiglia mastella non ha prezzo, e come aver vinto 10a1. Goduria tripla.😅😅😅

Claud
Claud
1 mese fa

Il campionato del Cagliari è concentrato tutto nelle ultime dodici giornate. Prima è stato una lunga vacanza misto a quarantena.

Atlantis
Atlantis
1 mese fa

Due pareggi biscottati con Fiorentina e Genoa e ci salviamo tranquillamente. Potrebbero anche non essere necessari, il Benevento viene asfaltato mercoledì dall’Atalanta

Stregone beneventano
Stregone beneventano
1 mese fa

Sono lo stregone beneventano. Mesi fa avevo fatto capolino in questo blog per prendervi per il c.u.l.o. Ora l’ho preso nello stoppino e me ne vado – piagnucolando e dando agli altri la colpa, da buon meridionale – in serie B

giuseppe murru
giuseppe murru
1 mese fa

cagliari fiorentina 3 a 0 ci sarà una doppietta di naingolan . già mercoledi potremo festeggiare la permanenza e pensare al prossimo campionato puntando molto in alto , foza cagliari

Bastacalcio
Bastacalcio
1 mese fa

Esiste un match, contro il Milan, determinante. Quel giorno il Benevento vincerà contro il Crotone. Dopo di che, con un punto di vantaggio sul Benevento, ci giocheremo la partita della vita contro il Genoa. Che nel frattempo sarà invischiato e dovrà vincere per non rischiare di andare in B. Pazzesco, ma un ruolino da piazzamento in champions (13 su 15 punti!), ad oggi non ci sta salvando.

Stefano Gesh
1 mese fa
Reply to  Bastacalcio

Ci basta battere la Fiorentina, il Benevento gioca a Bergamo con l’Atalanta.

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  Bastacalcio

Vinciamo con la Fiorentina e siamo salvi

Bastacalcio
Bastacalcio
1 mese fa
Reply to  Bastacalcio

Neanche pareggiando contro la Fiorentina saremmo al sicuro. Morale, manca ancora una vittoria. Lo spettro è li, dietro di noi.
La rosa è corta. Ma io metterei i migliori, sempre.

Cugurra
Cugurra
1 mese fa
Reply to  Bastacalcio

Si, ok. Ma hai capito che se vinciamo contro la Fiorentina siamo matematicamente salvi?

FANZ
FANZ
1 mese fa

Non c’è stata nessuna procedura irrituale al VAR. Mazzoleni ha giustamente chiamato Doveri al VAR semplicemente perche ha visto una potenziale simulazione da parte di Viola che riguardando le immagini era chiara a tutte le persone obiettive. Non lo diciamo solo noi tifosi del Cagliari lo riporta anche un nel articolo in una rivista che si chiami il Napolista (tanto di cappello a chi lo ha scritto il pezzo..). https://www.ilnapolista.it/2021/05/mazzoleni-ha-chiamato-doveri-al-var-perc

Cecaumeno
Cecaumeno
1 mese fa
Reply to  FANZ

direi che chiude il discorso, non ammonire Viola ha dato spazio alle polemiche

PaoloS
PaoloS
1 mese fa

Un bel tacer non fu mai scritto…
Ma anche a voi non mancano i commenti di Granese?

Victorino1981
Victorino1981
1 mese fa

Buonasera cari amici, ormai ci siamo. Ora mercoledì giochiamo alle 18, quindi non sarà caldissimo, potremo giocarcela sulla corsa. Vedo utile mettere dal 1′ Simeone per far riposare Pavoletti. Poi in mediana non azzarderei Duncan, visto il possibile risentimento emotivo che lo lega alla Fiorentina. Datemi un vostro parere. Infine pronostico. Sarebbe bello che ognuno di noi lasciasse un pronostico. Il mio è 2-1 per il Cagliari. Ciao e Fortza Paris. Tore Zuncheddu. Pabillonis.

Renzo
Renzo
1 mese fa
Reply to  Victorino1981

Simeone NO.

Luciano Lepori
Luciano Lepori
1 mese fa
Reply to  Victorino1981

ciao. per me è 3 a 1 per noi

Piras Marco
1 mese fa

Contentissimo per tutto, il rigore non c’era e sicuramente frutto di tutte le simulazioni del Benevento, l’unica cosa che non mi torna è la designazione del var consecutiva per la stessa squadra, a parti inverse de fosse capitato al Cagliari non lo avrei trovato corretto.

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Paolo

Infatti non era piaciuto manco a noi, per paura che volesse levarsi di dosso l’accusa di aver favorito il Cagliari. Invece è stato corretto, una simulazione non può decidere una corsa salvezza.

Piras Marco
1 mese fa

Vero però non era mai capitato che venisse designato per due partite consecutive con la stessa squadra. Il rigore non c’era, però la designazione è un fatto oggettivo

Sergio
Sergio
1 mese fa

Quanto mi dispiace che quel simpaticone di Lapadula retrocede per la seconda volta consecutiva in serie B dopo l’esperienza di Lecce.

Diabolik
Diabolik
1 mese fa

Ma neanche oggi siete felici? Stiamo facendo qualcosa di miracoloso. 2 settimane fa eravamo con la merd@ fino al collo e adesso vediamo la luce fuori dal tunnel. Abbiamo vinto 3- 1 ma che c@ zzo volete di più? Godiamoci la vittoria e basta.

Antonio leone
Antonio leone
1 mese fa

Ha scritto cose giuste non capisco queste critiche per Frongia .

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

Cari Tifosi Sardi, una DOMANDA ??..
Come si scrive NON MOLLARE (MOLA MIA in BG) nella vostra Splendida Sardegna.
X favore scrivetelo, lo imparerò immediatamente.
P.S. porta fortuna, da quando lo ripeto e lo scrivo, ci sta portando veramente bene.
FORZA CAGLIARI !!!!
“MOLA MIA “.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Carissimo fratellone rossoblu bergamasco, rispondo più che volentieri alla tua domanda, perché il tuo amore per il Cagliari è vero, sentito, passionale. C’è solo una frase che “unifica” tutta la Sardegna che può rappresentare il tuo “MOLA MIA” ed è il nostro “FORZA PARIS!!!”. Letteralmente in sardo significa Forza insieme o Avanti insieme. Proviene dalla grande guerra, quando la gloriosa Brigata Sassari, sostituì prima degli attacchi al nemico la frase “Avanti Savoia” con l frase “Avanti Sardegna forza Paris”.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa

I soldati sardi la usavano sempre per farsi coraggio, soprattutto prima degli attacchi al fronte, in trincea dentro le buche, si guardavano negli occhi e sapevano che molti di loro non sarebbero tornati indietro, allora per darsi coraggio, per stare tutti uniti insieme, urlavano tutti…”AVANTI SARDEGNA FORTZA PARIS” appunto, “AVANTI SARDEGNA FORZA TUTTI INSIEME O AVANTI INSIEME”
Questo è quanto Danilo.
Un abbraccio sincero a te e a Bergamo.

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

Perfetto !!!! Grazie fratellone Bruno Dessì, di te ci si può

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

fidare ad occhi chiusi,
FORZA CAGLIARI !!!!!FORTZA PARIS !!!!!

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

👍❤💙 FORTZA PARIS‼️ fratellone bergamasco.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa

Segue:
I soldati sardi la usavano sempre per farsi coraggio, soprattutto prima degli attacchi al fronte, in trincea dentro le buche, si guardavano negli occhi e sapevano che molti di loro non sarebbero tornati indietro, allora per darsi coraggio, per stare tutti uniti insieme, urlavano tutti…”AVANTI SARDEGNA FORTZA PARIS” appunto, “AVANTI SARDEGNA FORZA TUTTI INSIEME O AVANTI INSIEME”
Questo è quanto Danilo.
Un abbraccio sincero a te e a Bergamo.

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Bai arrogatottu

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Albe

👍🖐️

Victorino1981
Victorino1981
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Fortza Paris

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Victorino1981

🖐️👍

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

keep going

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Tu pensa alla Rubentus di stasera,3 pere e ……..a casa.

Lucky Luke
Lucky Luke
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Una traduzione letterale non c’é….puoi usare Fortza paris….

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Lucky Luke

🖐️👍

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Lucky Luke

Ciao carissimo,
Sei sicuro ???? Non vorrei scrivere una bufala pazzesca. FORZA CAGLIARI !!!

Aenigma
Aenigma
1 mese fa

Frongia, non ce la fai proprio, vero?
L’idea che il Popolo RossoBlu possa gioire e dimenticare, o peggio “perdonare”, gli errori del Presidente, ti fa imbestialire, ti rende nervoso; eppure mi dicono che sei un bravo cristiano.
E allora credo che tu abbia bisogno di aiuto.
Dai, ci occupiamo noi di insultare ed infangare il Pres, tu rilassati pure, fai altro, riposati, dai che ne hai bisogno.

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa

N9n è la prima volta che succede..
Forza grande Cagliari…i tifosi sono con te

Quinto Moro
Quinto Moro
1 mese fa

Per questo articolo il mio voto 👎

Bomber
Bomber
1 mese fa

Doveva fischiare subito la simulazione con il giallo a Viola, quando l’arbitro ha cambiato il giudizio lo stesso giocatore non ha riferito parola.
Sinceghettau

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Bomber

dalla posizione dell’arbitro sembrava netto, anch’io prima di vedere le altre angolazioni ci son cascato

Giorgio Vargiu
1 mese fa

Non è la prima volta che Asamoah commette errori di questo tipo, il giocatore a mio avviso non ha più il passo per la serie A, quella palla doveva essere la sua, e andava presa con uno scatto breve. Il giocatore è stato tra i migliori nel suo ruolo ma adesso non l’ho è più, non me ne voglia nessuno ma non va’ confermato.

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  GVAR

stiamo valutando la rosa in prestito o il risultato?

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

Semplici la ghi sesi fiorentino, inzà piga su telefono e chiama cambiasso currendi per mercoledì, che facciamo la sagra del biscotto

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

o Pinturicchio , da quando vieni qui a rompere la tua juve va sempre peggio, ti porti sfiga, ti conviene?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Cambiasso!?
E cosa c’entra con la Fiorentina!?

Luciano Lepori
Luciano Lepori
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

se tu pensi che ci basti un punto, calcoli male. Non possiamo fidarci del punto. Poi la fiorentina non è squadra che viene per giocare a girotondo col cagliari. Così la penso simpaticone rubentino. ciao

Andrea
Andrea
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Non ti conosco e nemmeno ci tengo, ma il solo leggerti mi fa capire che schifo di persona sei. Subdolo (ma non credo tu sappia cosa significhi) uno schifo umano, frustrato che anziché menarselo come di consueto, appare qua a far schifare gli altri! O pudesciu caddozzu, è da come scrivi , anche mesu caghineri. O scimpru

Forza Cagliari
Forza Cagliari
1 mese fa
Reply to  Andrea

😂😂😂😂😂

Luciano Lepori
Luciano Lepori
1 mese fa
Reply to  Andrea

lascialo perdere, si diverte a provocare, poi lascia in giro sempre pronostici dove il cagliari lo da vincente. Addirittura ha scritto che le vinciamo tutte. figurati. Dev’essere uno che vuole farsi notare, tipo sindrome da megalomane. lassaddi perdiri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Luciano Lepori

Io invece me lo ricordo che scriveva sempre “serie B” e chiamava tutti “cambonisi”.

Andrea
Andrea
1 mese fa
Reply to  Luciano Lepori

Hai ragione, forse ho esagerato! Ma è proprio una cozzina tonta

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa
Reply to  Andrea

eja come fai a saperlo, mi prasci sa minka

Diabolik
Diabolik
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Pinturicchio? Prrrrr!!!!! E Poba. Ma la Juventus? Quante pere sta prendendo stasera? Le banane le hai gia finite tutte tu infilandole tutte su per il c..o. O calloni!!!

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa
Reply to  Diabolik

mmmm l banane dure mi prascinti

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

commisso volevo dire

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

o pinturicchio… che sei scemo lo abbiamo capito

nando
nando
1 mese fa

la solita partita al cardiopalma del cagliari neanche un regista horror riuscirebbe a scrivere sceneggiature tanto emozionanti sul filo di lana.gol regalato e rigore annullato non si sa come, regalo nostro anche quello. poi apoteosi totale.
comunque abbiamo rischiato troppo, bastava azzeccare 2 passaggi per ritrovarsi a tu per tu con i portiere del benevento e noi abbiamo pensato più che altro a difenderci.

Antonio leone
Antonio leone
1 mese fa
Reply to  nando

Potevano anche perdere

fedez
fedez
1 mese fa

asamoha è da tenere lontano dal campo

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  fedez

tu sei da mandare nel solito posto

fedez
fedez
1 mese fa

forza ragazzi la fortuna prima o poi doveva girare. ora facciamoci la fiorentina giocando come possiamo sfruttando gli uomini d’attacco

Adriano
Adriano
1 mese fa

Un Cagliari con un lato B mai visto! Tutto a favore, arbitri compresi. Speriamo che il comandante ne faccia tesoro. Che parli di meno, scelga i collaboratori ai quali dare piena fiducia e spedisca qualche violinista. Ajo’

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

Ma le cicatrici accumulate in stagione, tre equivoci ed errori, presunzione e incompetenza, senza gioco, arte e parte, devono diventare bagaglio prezioso per ripartire e progettare con umiltà e competenza la prossima stagione.Bravo frongia sei er mejo

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

🖕🖕🖕🖕

Sant'Efisio
Sant'Efisio
1 mese fa

Disamina eccellente e realista come sempre. Capozzucca libero dalla presenza dannosa della proprietà e’ il vero artefice di questa rimonta in un campionato che resta comunque disastroso

Alberto Perisi
1 mese fa

Lei si ripete ,ormai siamo tutti consapevoli delle pecche e degli sbagli della società , e conosciamo perfettamente anche il suo astio verso i vertici.
Ma oggi gioiamo e basta….

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  Albe

eccomi….gioia

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Albe

Perché astio? Per me è critica, anche ripetuta, sulla quale si può essere più o meno d’accordo. Frongia è un giornalista fuori dal coro e non sempre condivido quanto scrive, ma voglio che scriva anche ciò che io gli boccio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Adriano

Frongia continua a battere quel chiodo perchè gli errori di quest’anno solo molto simili a quelli commessi nella stagione di Zeman, segno che hanno imparato ben poco da quella esperienza.
Speriamo che questa sia la volta buona, e che la stagione prossima sia più piacevole di questa.

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  Adriano

Le critiche che vengono fatte alla gestione di Giulini, ci stanno.
Ma é la ripetizione ciclica delle stesse , nonostante la messa in discussione di Giulini, qualche volta condite da epiteti ad personam, che mi fanno parlare di astio.

Aenigma
Aenigma
1 mese fa
Reply to  Adriano

Ma Frongia è ovvio che è libero di scrivere quello che vuole, qui nella sua redazione e finchè si può commentare, anche noi siamo liberi di dire che “è seccante” sentire sempre le stesse invettive nei confronti del Pres e/o della Società Cagliari. Sono almeno 15/20 giornate che continua con la stessa solfa. Se non è astio è arterosclerosi…..

Già sesi a frori
Già sesi a frori
1 mese fa

Proprio vero “un bel tacer non mai scritto!”il solito murrungio palloso finale non mai

Adriano Pinna
Adriano Pinna
1 mese fa

Signor Frongia, il Signor Giulini ha riportato il cagliari e lo sta tenendo in seria A. Ha sicuramente fatto degli errori (e chi non li fa) ma si é anche corretto. Ma é il presidente che ha speso di piu in tutta la storia del cagliari. E un uomo solo perché non gli avete mai dato fiducia malgrado si sia sempre risollevato e guardi avanti con grandi difficolta. Bravo Giulini. Lei stia tra i gufi …. che la squadra da ragione al suo presidente.


Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Adriano Pinna

La penso esattamente come Te.
Ciao Tifoso Adriano P.
FORZA CAGLIARI !! N MOLA MIA !!!!

Riccardo Palmieri
Riccardo Palmieri
1 mese fa

L’articolo non mi piace bisogna pensare a salvarsi e lo stiamo facendo bene. Inzaghi, Vigorito e Foggia cosa pretendevano? Un rigore che non c’era? Per tanti non c’era il fallo. Ora senza scuse, Mazzoleni e balle devono capire che per salvarsi ci vogliono i punti. Il Cagliari ora li sta’ facendo! Pensino a fare goal e punti. Dai Casteddu

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

Le notarelle del sig. Frangia non mi trovano quasi mai d’accordo, me ne farò una ragione.
Sempre pungente e solo critico verso “l’uomo solo al comando”, adesso rimargina sul decimo posto , va tutto bene, però adesso gioiamo un po’, bravi. Semplici,brava la squadra, 13 punti in 5 partite difficilissime e delicate, siamo positivi anche se non siamo salvi.

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

evviva

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Sono felice quanto te per quest’ultimo periodo, ma per onestà intellettuale ammetti che è un periodo di c.ul.o insperato, non solo merito di Semplici e, le critiche di “conduzione tecnica” del gran capo in testa sono ancora validi. Altrimenti ci facciamo fregare anche per l’allestimento della squadra l’anno prossimo.

Sandro
Sandro
1 mese fa
Reply to  Adriano

Mai come fin qui in questo Campionato, ho avuto la netta sensazione di quanto la sorte possa incidere nel Calcio…assolutamente vero quel che dici Adriano…ma altrettanto vero e da sottolineare la sfiga infinita della parte precedente di Campionato, a prescindere da meriti e demeriti che potevano esserci. Però …. Carpe diem e Forza Cagliari

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Adriano

Di Cu.o????? Ma dai siamo seri, un po’ di fortuna ci vuole, ma battere Parma,Udinese,Roma,Benevento e pareggiare a Na contro un Napoli in formissima, diamo i giusti meriti.
BRAVI RAGAZZI !!!!
BRAVO SEMPLICI !!!!
FORZA CAGLIARI !!!!!!
MOLA MIA !!!!!.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Adriano

Intendevo “al” gran capo in testa, non “del” gran capo in testa, come erroneamente ho scritto.

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Mi scuso, sig FRONGIA errore del correttore.
UNA DOMANDA ???
Se SuperCragno e Montipo’ avessero giocato a porte invertite ?????? Ringraziamo la nostra
“saracinesca” che nel primo tempo ci ha tenuto a galla . Lo sbaglio grave è stato non allontanare prima Di Fra, i giocatori x fare un buon campionato c’era no e ci sono tutt’ora.
Noto con dispiacere che Semplici non è tanto simpatico alla carta stampata Sarda, diamo i giusti a lui, nessuna confusione,idee chiare,poche parole e tanti fatti, nessuna lamentela, UN GRANDE !!!!!

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

sUPER

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

Secondo me l’errore più grande e stato fare il mercato con carta che non me ne voglia per carità ma sicuramente non all’altezza, con capozucca secondo me il mercato sarebbe stato diverso e forse non ci saremmo trovati in questa situazione, e cqm concordo su semplici

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Danilo BG

mi scuso ancora il correttore mi ha tradito di nuovo. SALUTI A TUTTI I TIFOSI ROSSOBLU!!!
Frongia,Ornano,Caddeo,Cornacchia, Dessì………………..un po’ di gioia in più , la strada della salvezza ci deve rendere più felici.

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

Come lo vogliamo il biscotto mercoledì con la Viola, al cacao o al latte?

carbonkio
carbonkio
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

suca!

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

stupido

Già sesi a frori
Già sesi a frori
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Per te il biscottone di colore che ti piace tanto

Andre45
Andre45
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Biscotto o non biscotto il Benevento e in serie B

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Andre45

Ma forse che Pinturicchio tifa Benevento? Se non ne sei sicuro, e a parte che non è ancora in B, perché gioire contro il Benevento?

oettam
oettam
1 mese fa

Poi il fatto di acquisti in panchina sta diventando una barzelletta, tutti quelli in campo sono stati comprati da questa societa, cragno, nandez e pavoletti, i 3 migliori oggi, compresi, quindi di che parliamo.

carlo p.
carlo p.
1 mese fa

Ciao a tutti gli amici e veri tifosi! Finalmente un po di gioia. A pensare che potevamo giocare bene, come stiamo facendo da un po’, per tutto il campionato! Per l’anno prossimo spero che mettiamo a posto la difesa. Non possono venir meno in una partita del genere contemporaneamente due terzini. Fortuna che c’è Cragno, Godin il centrocampo Joao Pavoletti…

rino
rino
1 mese fa

credo che la società farà tesoro degli errori commessi, però rimarcarli ad ogni articolo inizia a diventare noioso

oettam
oettam
1 mese fa

“organico da decimo posto”, ora siamo a 8 punti dal decimo posto, dopo che per 25 partite abbiamo dormito, pensi un po….

Alghero rossoblu'
Alghero rossoblu'
1 mese fa

Ho un nipotino di 8 anni che gioca a calcio e già fa il simulatore. Io lo prendo in giro dicendogli che fa le inzagate. Toh l’allenatore di oggi era proprio un maestro, vuoi che Viola non ha imparato?

Alghero rossoblu'
Alghero rossoblu'
1 mese fa

A novantesimo minuto tutti i presenti, conduttori e ospiti, hanno sostenuto che il rigore c’era. Ora, io sono un tifoso sfegatato del Cagliari, ma sono anche una persona onesta e se il rigore ci fosse stato, lo ammetterei senza problemi, ma stavolta era evidente simulazione. Io non riesco a capire come sti chiacchieroni strapagati della tv abbiano visto il rigore. Forse lo sfogo di Vigorito li ha un po’ impauriti e non vogliono problemi.

Mario
Mario
1 mese fa

La simulazione era troppo evidente e ha sicuramente indispettito gli arbitri. Abbiamo comunque corso un grosso rischio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Varriale è napoletano, e gli ospiti lavorano per lui, credo che alla rai faccia parte del consiglio d’amministrazione o comunque una carica del genere.
Poi la rai in generale è pura spazzatura.

Adriano
Adriano
1 mese fa

Varriale è vicedirettore della sezione sportiva, sotto Bulbarelli che è il direttore. È anche un noto ca.z.zolo.go, da non considerare.

Frank 65
Frank 65
1 mese fa

Cagliari e Sassuolo nelle ultime cinque partite hanno fatto tredici punti. più di tutte le altre.

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

Cagliari 0-0 Fiorentina qui ora ci vuole un super biscotto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Prendilo tu il biscotto, possibilmente un grosso savoiardo, e ficcatelo dove non batte il sole.

Già sesi a frori
Già sesi a frori
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Ancora parli burdu concali

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

la su caddozzu de pirri, e sciacquarì chi fragasa

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Prova a scenderne a Pirri poi vedi come ti volano gli schiaffi gabillo burdo che non sei altro

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

o pino la chi mi pongu a novanta candu bolisi, bel maskione

Stefano Gesh
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Meglio retrocedere che stare in A imbrogliando. La Fiorentina non è nulla di eccezionale, possiamo batterli semplicemente giocando a calcio come sappiamo fare. I biscotti mangiatetli a colazione e non pensarci più.

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa
Reply to  Stefano

ma cosa batti tu o troddione

frank
frank
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

caro signor pinturicchio ma perche’ non la smette di essere arrogante e maleducato? perche’ mai dovremmo fare il biscotto? noi sardi siamo gente onesta!!! ci piace vincere meritatamente.
una buona serata

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa
Reply to  frank

eja ma non si puo scherzare o tontu, cesss già sesi affrori

Anto 67
Anto 67
1 mese fa

Non era rigore. Viola ha voluto imitare il suo allenatore ma gli è andata male. Ora c’è il var e lui gioca nel Benevento, non nel Milan o nella Juventus………

Tafa
Tafa
1 mese fa

No non è un bel pezzo. Non lo sono mai i pezzi di Frongia. Sono densi di acredine verso la società, non dimentica mai di menzionare errori e incompetenza. Questa volta si è dimenticato il solito “uomo solo al comando” riferito a Giulini che, sia ben chiaro, rimane quello che ci mette i soldi e anche la faccia, non essendosi mai nascosto. Il rigore è quanto meno molto dubbio e non è uno scandalo averlo annullato.
Ultima cosa, La Grande Bellezza è di Sorrentino e non di Salvatores.

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Veramente la Grande Bellezza è di Sorrentino…

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Giuseppe

Frongia si intende di “uomini soli al comando” non di cinema.

Alberto
Alberto
1 mese fa

Frongia, gli errori di questa stagione moriranno con questa stagione. Confido che Giulini abbia capito il rischio che abbiamo corso. Ora ha al fianco Semplici e Capozucca, due professionisti affidabili. Il presidente d’ora in poi si diverta a scoprire portieri e a costruire lo stadio. Gli errori son ben noti e sottolineati, i tifosi son vigili, e non si ripeteranno.

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Alberto

Nessuno, neppure Frongia vuole togliere i meriti del presidente e non voglio fare il suo avvocato che non ne ha bisogno, però soldi e strutture da una parte e disastri tecnici e bla bla bla dall’altra è come l’ossimoro di bastone e carota nei confronti di noi tifosi. Pensaci.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Alberto

Io speravo che gli errori della stagione di Zeman sarebbero morti con quella stagione, e invece li abbiamo ripetuti con DiFrancesco.

Adriano
Adriano
1 mese fa

👍

Claud
Claud
1 mese fa

Fino all’ultimo rigo non sembrava neanche un articolo a firma Mario Frongia.

Moreno
Moreno
1 mese fa

Non era rigore, viola era già in caduta libera e asamoah Sfiora il centrocampista.. Frongia cambia quel pezzo, per il resto articolo bellissimo come. Sempre..

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  Moreno

immagino ci sia dell’ironia nel tuo commento…

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ancora con Cammarata? Basta! NON ha fatto niente di niente a Cagliari per essere menzionato. Riva merita Molto, ma Molto di più che Cammarata...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Il dribbling di... Mario Frongia