Resta in contatto

News

João Pedro scalpita. Il brasiliano pronto per la sfida di Benevento

Il numero dieci rossoblù, risparmiato da Semplici nell’ultima partita pareggiata contro il Napoli, è carico per il match del Vigorito

João Pedro non si era mai fermato, prima di Napoli. Stop duro da digerire ma concordato con mister Semplici per due motivi. Da un lato per tirare il fiato, dall’altro per non rischiare un’ammonizione inutile che, vista la diffida, avrebbe rischiato di non fargli prendere parte alla sfida contro il Benevento.

SI TORNA IN CAMPO. Ma ora si torna in campo e João Pedro è carico e voglioso di stupire ancora. Difficilmente Semplici proporrà JP a ridosso di Pavoletti e Simeone. Più probabile o un 3-5-2 con il brasiliano in tandem con Pavoloso o un 3-4-1-2 con Nainggolan a ridosso dei due attaccanti rossoblù.

48 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
48 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Forza e coraggio… Segna il vantaggio vinciamo la guerra e quasi salvi saremo.

massimo
massimo
7 giorni fa

Cragno difesa a tre :rugani godin carboni 4 a centrocampo: nandez deiola marin liko dietro le punte :il ninjia attacco joao pavoletti

Pinturicchio
Pinturicchio
8 giorni fa

attenti che la strega è malaritta: ci aspettano calmi calmi e poi c’inculanta. forza casteddu. Joao contiamo su di te mi raccomando, brucare poco e correre moooooooooltoooooooooo

Danilo BG
Danilo BG
8 giorni fa

Joao-Pavolletti-Radja questo è l’attacco più affidabile con Cerri che scalpita x entrare a partita in corso.
Joao determinante ed indispensabile a questo punto della stagione calcistica.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa

Scalpita bene!!!

Giorgio Loddo
8 giorni fa

ma pereiro e negativo? non si s niente

Rocco detto anche Mazza Brutta
Rocco detto anche Mazza Brutta
8 giorni fa
Reply to  giorgio

Se vuoi ti faccio il tampone io per vedere se sei negativo!!!!

Stef .
8 giorni fa
Reply to  giorgio

oggi il tampone dopo 10 gg di quarantena. si saprà domani credo.

Ninja
Ninja
8 giorni fa

Andate a lavorare cialtroni debosciati. I nostri sostenitori, i Tifosi Rossoblu, non stanno tutto il giorno a scrivere baggianate assurde, quando non si tratta di violente offese gratuite, hanno il quotidiano da affrontare, come tutti, tranne voi parassiti infetti.
Andate a scuola di tifo, lì vi daranno anche un’infarinatura di educazione civica, razza di sbandati, accattoni, nullafacenti men che meno pensanti. State alla larga larve immonde

Pinturicchio
Pinturicchio
8 giorni fa
Reply to  Ninja

che troddio di miserabile chi sesi

Giorgio Vargiu
8 giorni fa

Personalmente consiglierei un ritiro da giovedì, per tenere alta la concentrazione.

Pepe
Pepe
8 giorni fa

Credere che la partita di domenica sia facile è sottovalutare il Benevento, può essere un suicidio.

Marinaio
Marinaio
8 giorni fa
Reply to  Pepe

FACILE????? domenica sarà dura come a Napoli se non di più, si tratta di una partita secca e la voglia di vincere, l’impegno, la corsa, la cattiveria, prevale sulla tecnica. E’ una finale per entrambi, ma loro giocano in casa

Luigi Renzo
Luigi Renzo
8 giorni fa
Reply to  Marinaio

Penso che il fattore campo giocando a porte chiuse influenzi ben poco per l’assenza del pubblico. La partita è difficile dove non si deve sbagliare tatticamente, mentalmente e fisicamente . Il Cagliari grazie a quel punto in più può gestire meglio la partita psicologicamente e colpire l’avversario nel momento giusto ! Forza ragazzi

Piero Piras
Piero Piras
8 giorni fa
Reply to  Marinaio

Appunto !

Giorgio Vargiu
8 giorni fa

Mi auguro che Sottil e Pereiro recuperino perché sono giocatori molto importanti.

Giorgio Loddo
8 giorni fa

ma tutti credete veramente che a benevento sia facile vincere? vedo troppa sicurezza , attenzione che x loro e la partita della vita, ed è facile che noi questa partita la perdiamo perche loro giocano bene a calcio, se andiamo con l’intento solo di difenderci ci massacrano

Walter Alasia
8 giorni fa
Reply to  giorgio

Arribau su filosufu…e bai ghettarinci a mari

Livio
Livio
8 giorni fa
Reply to  giorgio

Quello che dici è sacrosanto…pensare una cosa del genere potrebbe vanificare i progressi fatti negli ultimi tempi.

Giorgio Vargiu
8 giorni fa
Reply to  giorgio

Hai perfettamente ragione.

hg
hg
8 giorni fa
Reply to  Gvar

positività!!!! abbiamo pareggiato contro il Napoli che doveva vincere a tutti costi per salire in classifica dai dobbiamo giocare contro il Benevento non contro il Manchester city sempre forza Cagliari ♥️💙 possiamo vincere e dobbiamo vincere chi dice il contrario che vada a tifare il Viterbese

Marco Uti Rossoblù
Marco Uti Rossoblù
8 giorni fa
Reply to  hg

A paguuuu o vro !!
Calmezza e freddezza !!!
Sarà una partita difficilissima. Rispetto.
Entrambe si giocano la stagione.
Forza Casteddu sempri.

Giorgio Loddo
8 giorni fa

bisogna andare a benevento con una squadra d’attacco non pensare di difenderci sperando di fare un goal x vincere la partita , altrimenti il benevento ci massacra perche loro corrono sicuramente e + squadra del cagliari, perche x loro e la partita della vita

S'accabadora (colei che finisce)
S'accabadora (colei che finisce)
8 giorni fa
Reply to  giorgio

Non so quanto possa interessarle il mio parere signor Loddo, però sappia che la penso come lei.

Ale
Ale
8 giorni fa

Okkio a lapadula gran provocatore e Gran tuffatore …

Ale
Ale
8 giorni fa
Reply to  Ale

Se giochiamo come le ultime due partite, Udinese e Napoli, possiamo farcela. Nn sottovalutiamoli, hanno giocatori che possono farci male … Iago falque, gli inserimenti di Glick, il sempre pericoloso lapadula… lo stesso ionita e viola gran calciatore. Qnd okkio prudenza FCS 💙❤️

Mirko
Mirko
8 giorni fa

Partita DECISIVA quella di Domenica prossima a Benevento che sarà lo sparti acque dell’intero finale di stagione.
1. Se vinciamo, la salvezza è quasi cosa fatta, ci portiamo a + 4 dalla terzultima ed azzeriamo anche lo scontro diretto perso all’andata;
2. Se pareggiamo, teniamo in vita il Benevento, che dopo la trasferta contro l’Atalanta ospita il Crotone ed all’ultima va in casa di un Torino che potrebbe già essere salvo.3. Se perdiamo perdiamo tutto quanto fatto nelle ultime 4 giornate

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
8 giorni fa
Reply to  Mirko

Bravo, hai fotografato la situazione in modo perfetto! Mi permetto solo di aggiungere una cosa, quando eravamo terzultimi dipendevamo anche dagli altri, perchè se vincevamo noi ed anche loro, la posizione restava quella, adesso che abbiamo lasciato il terzultimo posto, il destino è soprattutto nelle nostre mani. F.C.

Gems
Gems
8 giorni fa

Battere il Benevento domenica non sarà una gara spartiacque ma sicuramente segnerà un enorme differenza nel computo finale. Ok, abbiamo 3 partite abbordabili, Benevento Fiorentina e Genoa. Battere il Benevento ed eventualmente la Fiorentina sarebbe un gran bel colpo e ci proietterebbe dritti dritti verso la salvezza.

Forza !

Mirko
Mirko
8 giorni fa
Reply to  Gems

La gara cruciale è Domenica. Se non la vinci resti impelagato fino all’ultimo secondo. Il Benevento per me, se resta in vita le ultime 2 fa 6 punti. Crotone in casa e Torino( a quel punto salvo ) in trasferta.
Loro sono con l’acqua alla gola, dobbiamo vincere e la salvezza sarà ormai cosa fatta

Margiani
Margiani
8 giorni fa

A leggere i vostri messaggi se qualcuno non sapesse che si chiama Benevento penserebbe al Barcellona. Vogliamo confrontare la nostra squadra con quella del Benevento ? Piena di ciapuzzi ex calciatori. Lapadula Ionita. Hentemaj Tello e tutti gli altri scarponi che hanno. Stiamo sereni…. SCETTI CASTEDDU

S'accabadora (colei che finisce)
S'accabadora (colei che finisce)
8 giorni fa
Reply to  Margiani

Signor Margiani, immagino che lei sia una persona non proprio giovinetta, la sua età dovrebbe quantomeno consigliarle prudenza. Non è vero che in Italia non esistano squadre che hanno un gioco, l’Atalanta,l’Inter,il Sassuolo hanno un gioco eccome, poi de gustibus. Il Benevento va affrontato a muso duro come il Napoli, tutti gli avversari vanno rispettati allo stesso modo, sulla carta siamo tutti da Champions e tutti Kloop, ma il campo è altra cosa, spesso può diventare un giudice spietato e sorprendente.
Buona giornata signor Margiani.

Margiani
Margiani
8 giorni fa

Chiamami pure Margiani (non mi offendo) Non sono di primo pelo ma nemmeno grandissimo, diciamo intermedio. Fa quelle tre citate da te toglierei l’Inter per le altre due ti posso dare ragione. Comunque si parlava del Benevento. Non ho parlato di atteggiamento ovvio che il Benevento va affrontato a muso duro, parlavo di valore della squadra che non si può certo confrontare al nostro è i fatti mi danno ragione. È ancora non mi capacito di come lo Spezia ci stia sopra… Squadraccia

S'accabadora (colei che finisce)
S'accabadora (colei che finisce)
8 giorni fa
Reply to  Margiani

Forse è stato frainteso il mio pensiero, per educazione do del lei a tutti, ma visto che mi chiedi di darti del tu, lo farò. Vedi Margiani, per ovvi motivi ho seguito molto il Benevento nelle sue partite, ti dirò che giocano eccome, certo presi uno per uno con la nostra rosa non c’è paragone, ma hanno due/tre elementi di assoluto valore, uno su tutti è Viola. Vanno affrontati con ferma decisione, ma accompagnata da grande umiltà, vanno rispettati, non sono una squadretta.
Mai fidarsi di chi ha l’acqua alla gola.

Stef .
8 giorni fa

la disamina è corretta, ma la verità sta nel mezzo: Il Benevento è un buon collettivo con dei discreti limiti difensivi. La differenza reti parla chiaro. Certamente non va sottovalutata, ma altresì è innegabile che sia una partita che se affrontata con il dovuto piglio e la debita concentrazione è assolutamente alla portata del Casteddu. Guai a sottovalutarla ma anche a giocarla con timore.

S'accabadora (colei che finisce)
S'accabadora (colei che finisce)
8 giorni fa
Reply to  Stef DL

Vista la partita contro il Napoli, l’ultima cosa a cui possa pensare è credere che i nostri ragazzi entrino in campo con timore contro il Benevento. Il timore no, io chiedo solo decisione e umiltà, non si deve mai pensare di andare a passeggiare contro una squadra che contro di noi deve per forza giocarsi la partita della vita, sarà durissima, ecco volevo dire solo questo, nessun timore ma stiamo attenti.

Margiani
Margiani
8 giorni fa

Avevo capito, nessun fraintendimento 👍🏻 Si può essere educati anche dando del “tu” Detto questo, punti di vista pure io gli ho visti giocare e continuo a dire che sono una squadraccia. Concordo su viola a noi uno così avrebbe fatto comodo. Concordo sul fatto che si debbano affrontare col piglio giusto alt faremo figuracce

Mirko
Mirko
8 giorni fa
Reply to  Margiani

Sono d’accordo con Margiani.
Il Benevento nel girone di ritorno ha fatto solo 9 punti ( inclusi i 3 sculati a Torino contro la Juve )
Nelle ultime gare interne ha preso:
4 gol dalla Fiorentina
3 dal Verona
2 dal Parma
1 dal Sassuolo
4 dall’Udinese
facendo 1 solo punto.
VINCERE X CHIUDERE IL DISCORSO

Margiani
Margiani
8 giorni fa
Reply to  Mirko

👍🏻

S'accabadora (colei che finisce)
S'accabadora (colei che finisce)
8 giorni fa
Reply to  Mirko

Le statistiche signor Mirko lasciano il tempo che trovano, noi ne siamo un esempio lampante.
Buona giornata anche a lei signor Mirko.

Shardan Kast
8 giorni fa
Reply to  Margiani

E’ una squadra che ha un gioco, che ci ha battuti meritatamente in casa, e che ora è disperata e darà tutto. Meglio non fare troppo gli splendidi, perchè questo ciclo positivo è stato fortemente caratterizzato dalla fortuna. Loro non sono il Barcellona, ma non lo siamo neppure noi, meglio fare i gradassi a risultato acquisito che prima.

Mirko
Mirko
8 giorni fa
Reply to  Shardankast

SHARDANKAST Gioco il Benevento ?
Guarda che nelle ultime 16 giornate hanno vinto solo 1 partita a Torino con la Juventus. I tutta la stagione in casa hanno vinto solo 2 partite nel girone d’andata. Delle ultime 6 in casa ne hanno perse 5 e pareggiata 1 sola prendendo 3/4 gol da tutti. E’ una gara che possiamo e dobbiamo vincere.

Shardan Kast
8 giorni fa
Reply to  Mirko

E’ una gara che possiamo e dobbiamo vincere, d’accordo. D’accordo anche sui risultati, meno sul gioco. Non sto dicendo che sono meglio di noi, ma che sarà difficile perchè in ogni caso per loro sarà la partita della vita, e conteranno le motivazioni. Pensare che siccome sono il Benevento e noi il Cagliari, andiamo li a vincere facile è fare i gradassi. Questi hanno solo un punto meno di noi, e i nomi in queste situazioni contano poco.

Margiani
Margiani
8 giorni fa
Reply to  Shardankast

Squadre che hanno un gioco in Italia non esistono. Ci hanno battuto quando eravamo ancora dei cadaveri. Non faccio il gradasso, ma guardo le cose come stanno e tra l’altro ancora non riesco a spiegami come squadracce come Spezia è Benevento potessero stare sopra di noi. Ora i conti stanno tornando e anche la qualità.

Shardan Kast
8 giorni fa
Reply to  Margiani

Se il calcio fosse una scienza esatta anche io avrei le tue stesse sicurezze. Noi abbiamo i giocatori migliori dunque vinciamo. Ma non lo è. Può succedere di tutto. Chiaramente anche io spero di dargliene 4 come ha fatto l’udinese, ma quelli erano più liberi mentalmente.

alexandercook
alexandercook
8 giorni fa

sarà una battaglia sporca. Loro sono inferiori tecnicamente e in difficoltà mentalmente, la butteranno sull’agonismo però non credo possano snaturarsi. E’ una squadra che non sa difendere, è pericolosa in avanti ma lascia sempre degli spazi dietro. Dovremo essere attentissimi dietro e cinici davanti. Occhio anche ad evitare provocazioni.

Ale
Ale
8 giorni fa
Reply to  alexandercook

Okkio a lapadula gran provocatore e Gran tuffatore …

Marinaio
Marinaio
8 giorni fa

A Benevento assisteremo ad una partita drammatica, chi perde piange, nel vero senso della parola. Al Vigorito dovrà scendere in campo una squadra killer, spietata e cinica, ci giochiamo una stagione in 95 minuti.

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un sardo......."

Gigi Riva

Ultimo commento: "La storia di Gigi Riva e di quel grande Cagliari con tutti gli altri campioni è talmente bella da sembrare inventata. E giustamente è diventata..."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sei un uomo prima di un giocatore ..per sei sempre stato grande e quando sei andato via dalla squadra mi si e spezzato qualcosa sei un grande ...vai..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Anche a Mannini..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News