Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Telese: “Il Cagliari ha tutte le carte in regola per salvarsi”

La ricetta del noto giornalista radiotelevisivo, super tifoso rossoblù: “Servono più gol e l’umiltà degli eroi dello Scudetto”

Visto il successo e le numerose ristampe, l’editore (Solferino ndr) mi ha proposto di scrivere la seconda puntata di Cuori Rossoblù. Il nuovo libro inizia con il racconto dello scudetto del Cagliari di Gigi Riva. Se non lo avete ancora fatto, compratelo”. A parlare è Luca Telese, noto giornalista radiotelevisivo, sardo trapiantato a Roma nonché super tifoso rossoblù. “Rispondo a tutte le domande sul Cagliari – tranquillizza Telese – ma permettetemi di chiarire subito una cosa. Nainggolan e compagni devono giocare con l’umiltà degli eroi dello Scudetto. Altrimenti addio salvezza”.

SOTTO CON LA ROMA.La squadra è forte, il Cagliari non aveva mai avuto così tanti calciatori nelle varie Nazionali. Acquisti onerosi, ingaggi alti. Cragno, Godín, João Pedro e non solo. Ci troviamo davanti ad una grande squadra. Nel rush finale non esistono partite facili o difficili. Sono tutte da vincere e quella con la Roma non fa eccezione”.

ROG, ASSENZA PESANTE.A tratti il Cagliari di Di Francesco ha fatto vedere ciò di cui era capace ma due episodi disastrosi hanno inciso in negativo: da un lato l’infortunio di Rog, che correva come un matto. È stata una brutta tegola per tutto l’ambiente. Dall’altro i continui cambi di modulo. Dal 4-3-3 alla difesa a tre passando per il 4-2-3-1. Tutti queste modifiche hanno fatto perdere certezze lungo il cammino e a pagarne le conseguenze è stato l’allenatore“.

SERVONO I GOL. “Pavoletti è un grande colpitore di testa ma il Cagliari non ha calciatori abili sulle fasce pronti a rifornirlo. Per questo motivo bisognerebbe giocare con João Pedro a ridosso di Cerri affiancato da uno tra il classe ‘88 e Simeone. Da ora in avanti non conta tanto il sistema di gioco ma l’atteggiamento: il Cagliari deve provare a vincere tutte le partite e quindi deve segnare con più facilità“.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive