Resta in contatto

Approfondimenti

Sottil, qual è realmente il tuo male?

Lo strano caso dell’attaccante del Cagliari, sparito dai “radar” da fine gennaio e mai rientrato nei ranghi della squadra

Se non venisse costantemente citato dal sito ufficiale rossoblù sotto la voce “Allenamento differenziato“, probabilmente qualcuno avrebbe già contattato la nota trasmissione Rai, “Chi l’ha visto?

Riccardo Sottil, di professione attaccante, è stato “avvistato” per l’ultima volta sul campo da gioco il 31 gennaio, quando subentrò al 64′ ad Alessandro Deiola.

Da allora pare essere iniziato il suo calvario, ufficialmente un infortunio, che lo ha portato lontano dalla squadra ancor oggi. O meglio, e qui che il suono inizia a diventare strano, fino alla scorsa settimana quando il suo nome è ricomparso nella lista dei convocati per la gara contro il Parma.

Puntualmente contro i ducali non si è neppure accomodato in panchina, ed oggi, nuovamente non compare tra i partenti per Udine. Niente da fare: il giocatore continua nel suo percorso differenziato.

Domanda è lecita: qual è il male di Riccardo Sottil? Il caso si infittisce ancor di più, quasi al limite del bizzarro,  andando a scovare i suoi post sul social, Instagram.

Ad esempio due settimane fa recitava “Lavorando per recuperare al meglio e centrare l’obiettivo”, a cui ha fatto seguito una settimana più tardi il ben più incoraggiante “Finalmente il campo, un infortunio mi ha tolto la possibilità di aiutare la squadra ma ora sto meglio e non vedo l’ora di lottare per raggiungere l’obiettivo. Ci Credo”

Anche i tifosi ci hanno creduto ed hanno sperato, invano, di rivederlo in campo per dare una mano ad una squadra in difficoltà. Ed invece, punto e a capo, Riccardo Sottil lavora ancora in differenziato, oramai da quasi tre mesi.

136 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
136 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti