Resta in contatto

Il dribbling di... Mario Frongia

IL DRIBBLING DI… Mario Frongia. Cagliari: dignità e testa a otto gare dalla fine non bastano

Rammarico e delusione dopo l’1-0 con l’Inter: Nainggolan e soci mettono paura alla prima della classe dopo aver buttato al vento la stagione

Da mangiarsi le mani! L’analisi dei primi 75’ è da ulcera per il tifoso medio rossoblù, figuriamoci per chi da decenni, di padre in figlio, in Sardegna e nel resto del mondo, tiene al Cagliari. La squadra a San Siro tiene botta, mostra organizzazione difensiva, carattere, solidità con l’Inter che va verso lo scudetto! Gli undici di Semplici ritrovano concentrazione e approccio. Più una buona dose di personalità, possesso palla, raddoppi, corsa. E un giro palla mai perfetto ma neanche da buttare. E anche la ricerca di Pavoletti con i lanci lunghi, tema quasi obbligato se si ha di fronte il centrocampo in vetta alla classifica (ma quanto gli sono mancati inserimenti e incursioni di Nicolò Barella!) è stata meno improbabile del solito. E il fatto che l’Inter abbia giocato la terza gara in una settimana, conta quasi nulla. A San Siro (1-0 di Darmian) si è visto un Cagliari lontano parente di quello che ha perso 18 partite (mai così nella sua storia, solo il Crotone, 23, ha fatto peggio quest’anno in A) tosto, coriaceo, accettabile. La domanda che fa male? Ma era davvero così complicato (al netto delle ingerenze tecniche del patron) mettere la stessa testa, ad esempio, con Spezia, Verona e Torino? Assurdo e amaro al tempo stesso. Proprio come la smorfia sul volto di Stefano Capozucca, catturata in tribuna dalle telecamere.

SCELTE E PROTAGONISTI. Al Meazza si parte con la sorpresa Carboni. Il difensore risponde presente, anche nei faccia a faccia con Lukaku. In panca Klavan, Walukiewicz e Calabresi. Vince un prodotto del vivaio. Bene. Ma il trio in panca che fine ha fatto? Per dire, l’esperto ex Liverpool, il polacco che “ha dietro le grandi europee” come ha spaparanzato in un’intervista l’Uomo solo al comando due mesi fa, e il “milite ignoto” proveniente dal Bologna, una manciata di minuti finora, passano la mano. Intanto, la difesa rimane tra le peggiori sei del torneo con 51 gol subiti. Poi, vengono in mente le colpa date a Pisacane e Faragò. Per non parlare di Pajac e Pinna, spediti via senza mezzo ba. Magari anche con loro sarebbe andata così. Però, chissà chi sono gli scienziati che al mercato decidono, scelgono, comprano e vendono.  Per il resto, Nainggolan in regia (una fiammata dal limite esalta Handanovic) e Pavoletti in attacco. C’è da chiedersi: ma l’esperimento Cerri, proprio con il Verona, che senso ha avuto? Al di là dei singoli, dalla sconfitta con l’Inter salta fuori una squadra viva che ha saputo fare la partita con equilibrio contro fenomeni che andranno a prendersi lo scudetto. La speranza? Purtroppo, potrebbe essere troppo tardi.

NOTARELLE
1) In casa Inter si brinda. A + 11 con otto gare da giocare, dopo nove anni di dominio bianconero, il duo Marotta-Conte si appresta ad andare a dama. Intanto, da Milano giungono news (ovviamente sottotraccia) di valutazioni della proprietà cinese. Se ne saprà a breve. Intanto, pare si stia formando una cordata di volti vecchi e nuovi pronti a partecipare al rilevamento del club. Tra questi, dovrebbe farne parte anche il già presidente del Triplete, Massimo Moratti e anche l’attuale, e per otto anni consigliere d’amministrazione della società lombarda, patron del Cagliari. Ma questa deve essere una bufala.

2) L’imprenditore, pochi esclusi, ha intuito e cerca il business da fare e consolidare. Quelli bravi diversificano, tengono i consiglieri preparati, scansano i lecchini e fanno tesoro delle critiche. Pensare a passioni per storia, colori e tifoseria è azzardato. Ecco perché rimbalzano voci su eventuali ribaltoni. Dunque, acquirenti cercasi? Forse, non ancora. Ma qualcosa, nel dietro le quinte del carrozzone dai gestori più avidi al mondo, si muove. L’Uomo solo al comando fa due conti. Per dire, il Cagliari ha davvero meno appeal di Parma e Spezia, che negli ultimi mesi hanno cambiato proprietà? Adesso, con il cospicuo rinnovo dei diritti tv passati a Dazn (disastrosa con la APP) la A rimane una piccola grande miniera. Certo, serve umiltà, competenza, staff accreditati, politica trasparente e di squadra. I decisionisti in solitudine, gli sboroni e i maghi del marketing non vincono quasi mai da nessuna parte. La riflessione è aperta.

4) Bentrovato Vicario. Che forse avrebbe dovuto esordire nel match perso con il Verona. “Cragno? Tutto ok, si è allenato regolarmente” ha risposto Leonardo Semplici sabato scorso in conferenza stampa. Il quesito? Cosa pensasse della scelta del Sassuolo che al rientro dalla nazionale (diventata focolaio Covid con 27 i contagiati)  prima della sfida alla Roma, e poi all’Inter, ha lasciato a casa per precauzione Locatelli, Ferrari e Muldur. Nel dopo Verona si è scoperto che Cragno – out anche sabato prossimo alle 20.45 con il Parma) si è allenato in disparte, non ha mai incrociato i compagni, ha dormito a casa e con la propria auto ha raggiunto la Sardegna Arena per la partita. Una notizia “coperta” non si sa perché. O meglio, forse sì.

159 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
159 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Claud
Claud
1 mese fa

Se serie B sarà mi auguro che lo si disputi con la forza tecnica, morale con l’intento di risalita immediata tralasciando tutti gli slogan di questi ultimi anni. Di chiacchiere ne abbiamo sentite troppe. Ad inizio di stagione presentino la squadra, annuncino gli obiettivi e poi non si facciano sentire più. Fatti solo fatti.

Francesco
Francesco
1 mese fa

La sede normale per il Cagliari é la serie B !!! Andate su ! Andate in serie B! Ci rivediamo tra cinque o sei anni!!!

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Francesco

Perché rivederci fra cinque anni? Dacci il tuo indirizzo che ne possiamo parlare.

Mariano
Mariano
1 mese fa
Reply to  Francesco

Ti hanno dato così tanto di galera?

Io
Io
1 mese fa
Reply to  Francesco

Invece la tua sede dov’è ?
Il WC è il tuo posto 💩

Claud
Claud
1 mese fa
Reply to  Francesco

Simpatico.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
1 mese fa
Reply to  Francesco

SU CUNNU DE CUSSA BAGASSA EGUA, BRUTTU BURDU ARROGGAU, CHI T’AGGANTINTI SICCU ATTACCAU A UNU PALU DE CURRENTI A BINTIMILA VOLT, PEZZ’È MER.D.A!!!

Francesco
Francesco
1 mese fa

A barantamila volt!!! B BB , come serie B!!! La serie dove siete di casa!!! Son contento pecorai !

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  Francesco

Nzandu ses sardu tui puru, ma traitori. Si passasas da is parti de is granatieris ti sparanta a is palas con cognizione di causa. Ignoranti balossu.

Mario
Mario
1 mese fa
Reply to  Francesco

Non hai bisogno di firmarti, quelli come te si riconoscono subito

Anto 67
Anto 67
1 mese fa

Mi hai tolto le parole dalla tastiera. Grande!!!!

Quinto Moro
Quinto Moro
1 mese fa
Reply to  Francesco

Fottiti e levati quella puzzolente maglia zebrata

Francesco
Francesco
1 mese fa
Reply to  Quinto Moro

Puzzolenti siete voi che vi fottete le pecore !

Sirboi
Sirboi
1 mese fa
Reply to  Francesco

No noi le pecore ce le mangiamo cucinate in vari modi e ci fottiamo tua sorella ba..sta …..rdo bianco, rosso nerazzurro che tu sia …..

Bruno
Bruno
1 mese fa
Reply to  Francesco

Scemo di guerra in tempo di pace!

Bruno
Bruno
1 mese fa
Reply to  Francesco

Ma ancora parli? Perché non ti chiudi nella tua bara e ti decomponi?

Francesco
Francesco
1 mese fa
Reply to  Bruno

Per adesso vi decomponete voi! Serie B Serie B, Serie. B !

Forza Cagliari
Forza Cagliari
1 mese fa
Reply to  Francesco

Tua mamma pu**ana viene co**ta da tutte quante le pecore pezze mer*a io non canterei vittoria fin quando la matematica non ci condanna io ci credo alla salvezza testa di ca**o

ZTL
ZTL
1 mese fa
Reply to  Francesco

povero scemo

A
A
1 mese fa
Reply to  Francesco

Quella di tua madre e’ viale Monastir con quella di Ziddicca

Francesco
Francesco
1 mese fa
Reply to  A

L’anno prossimo trasferta a Pordenone!

Forza Cagliari
Forza Cagliari
1 mese fa
Reply to  Francesco

Si la trasferta la facciamo a cussa ba*assa de mamma dua go**ara

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Siamo praticamente in serie B. Ottima annata.

Loris
Loris
1 mese fa

…. pseudo Top in Tribuna prossime Partite … Tanto se ne Andranno Fuori … Finalmente… dalle PALLEEEEE 👍… poi… ci Vorranno minimo 2 anni x Trovare Squadra Giovane x Tornare in A … in ogni caso : GRAZIEEEE GIULINI … CE L’HAI VERAMENTE MESSA TUTTA X FAR GIOCARE ED DIVERTIRE I TIFOSI DEL CAGLIARI 👍GRAZIEEEE

Antonio
Antonio
1 mese fa

La differenza tra il Cagliari e le altre impegnate per non retrocedere, sta nel fatto che ai nostri non tocca piu’ di tanto il fatto che si vada in b. Altro che attaccamento alla maglia di una regione intiera

tonirossoblu
tonirossoblu
1 mese fa

Giulini vattene!

Claud
Claud
1 mese fa

Con ancora Ounas in organico e Sottil disponibile avremmo qualche punto in più ma essendo in prestito hanno dovuto levare il disturbo

Gino
Gino
1 mese fa
Reply to  Claud

Ounas non ha mai combinato nulla di buono, Sottil poco meglio di lui… Quanti punti avrebbero portato in più?

Mao
Mao
1 mese fa
Reply to  Claud

Ounas sta facendo pena a Crotone, a parte un gol qualche giornata fa

Mario
Mario
1 mese fa

Pensavo di leggere il commento di una partita comunque diversa dal solito, di un Nainggolan finalmente all’altezza, di un Carboni fantastico. Pensavo di leggere giudizi positivi per Vicario che esordiva in A contro una macchina da gol e ne ha preso solo uno strappando i complimenti di Conte che non ne regala di certo. Invece il signor Frongia ci fa sorbire la solita minestra incapace di un commento attento alla partita. Non trova di meglio che rimpiangere Pajac addirittura. Che pochezza,

Stef .
1 mese fa
Reply to  Mario

Concordo pienamente, Frongia si conferma tristemente monotematico e le allusioni non documentate sinceramente le trovo giornalisticamente ancora più tristi.

pino
pino
1 mese fa
Reply to  Mario

Grande commento Mario non posso che essere d’accordo su tutto, ritengo che l’articolo scritto pocanzi da Frongia, ormai noi tifosi l’abbiamo gia digerito. Piuttosto spero che le otto partite che mancano I ragazzi diano tutto, poi si vedrà alla fine se sarà ancora A o purtroppo la B. Forza❤️💙

Angelorossoblu
Angelorossoblu
1 mese fa
Reply to  Mario

Sicuramente è un nemico giurato di Giulini, chissà che torto gli ha fatto per essere così avvelenato. Con la scusa del Cagliari fa solo attacchi mirati. Solo loro sanno cosa si sono detti, ed il calcio è solo la scusa.

Michele Cagliari
1 mese fa

Ragazzi non centra niente il Presiedente, all’inizio della stagione eravamo tutti contenti della campagna acquisti fatta dalla dirigenza. in primis l’allenatore che poi è risultato un flop. poi non dimentichiamoci l’infortunio di Rog.. quella perdita ha rotto un equilibrio a centrocampo non indifferente. Giulini forse ha sbagliato a non esonerare Di Francesco alla sconfitta in casa con il Benevento.. ma vorrei vedere voi prendere decisioni cosi con un ingaggio del genere. Forza Cagliari

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa
Reply to  michele

No le colpe le ha eccome, se prendi uno come di Francesco gli fai un mercato adeguato non 4 ragazzini e due giocatori finiti, senza contare quelli che sono rimasti che già dallo scorso anno facevano un po’pena

Enrico
Enrico
1 mese fa

Fanno tutti un po’ pena…

Paolo F.
Paolo F.
1 mese fa
Reply to  michele

Se i risultati non arrivano è sempre colpa della società

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Paolo F.

Quindi se tuo figlio va male a scuola è solo colpa tua? No dai non è così.

Paolo F.
Paolo F.
1 mese fa

Ma che c’entra?Sei sicuro di essere nel pieno possesso delle facoltà mentali?

Enrico
Enrico
1 mese fa
Reply to  michele

Su Rog ti do ragione. Il suo infortunio ha pesato eccome. Sul fatto invece che la campagna acquisti fosse convincente, no. Almeno non per me. La definirei piuttosto una campagna prestiti. Non si può programmare una stagione in questo modo. E’ andato tutto storto proprio perché c’erano incognite sui giocatori chiave, sul mister, sul modulo, sulla preparazione atletica. Su tutto. Magari non avrei temuto la retrocessione, ma tutti quei proclami sull’Europa o sul 10° posto per me erano assurdi.

Andrea
Andrea
1 mese fa
Reply to  michele

Si però ha date un altro megastipendio x un altro anno e un suicidio, giulinus vattene che è meglio sei il peggio negli ultimi 30 anni

Fabio
Fabio
1 mese fa
Reply to  michele

Povero il presidente perseguitato, non c’entra niente, presuntuoso è perseverante fino alla noia.

Walter Alasia
1 mese fa

Notarella numero 5: Sì doveva confermare Maran e non ingaggiare Zenga…si doveva confermare Zenga e non ingaggiare Di Francesco…si doveva confermare Di Francesco e non ingaggiare Semplici…che al mercato mio padre comprò….

Enrico
Enrico
1 mese fa

Il silenzio assordante della società che accompagna le prestazioni della squadra è emblematco. Per chiarire la loro posizione basterebbe ammetterlo: siamo in silenzio stampa. Che ci sarebbe di strano? E invece nisba, il coraggio di cui parla Semplici manca ai giocatori e anche a tutti gli altri. Temo che bisognerà aspettare la fine dell’estate per sentirli ragliare, quando assieme all’abbronzatura verrà meno anche il senso delle loro parole. Ma non certo arrabbiatura. dei tifosi.

Enrico
Enrico
1 mese fa
Reply to  Enrico

polliccioni biricchini…

Walter Alasia
1 mese fa

Giulini resta!

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  Walter Alasia

Giulini resta perché ora hai il dovere anche come imprenditore di continuare a investire con maggior giudizio e riportarci subito in A

carbonkio
carbonkio
1 mese fa
Reply to  alexandercook

Il presidente dei miei cogionese, resterà perché c’è un’azienda che continua ad inquinare!!!

Claud
Claud
1 mese fa

La serie A ha sempre meno proprietà individuali. Anche le big sono gestite da multinazionali. Da qualche anno alcune medio piccole sono in mano ad investitori stranieri. Io dubito pure che i ritardi del progetto stadio sia dovuto ai ritardi burocratici e non anche per mancanza di accordi. Una cosa è certa fino a che il presidente avrà interesse a essere presidente rimane se no valuterà eventuali offerte. È la legge di mercato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

SARÀ UN’Impresa titanica ma sino a quando la matematica non ci condanna è giusto crederci: puntiamo a vincere col Parma poi tireremo le somme

Tore
Tore
1 mese fa

Abbiamo messo paura all’Inter? Sig.Frongia ma che pattita ha visto?Ma se abbiamo fatto un tiro in porta in tutta la partita con Naingollan e bella risposta di Handanovic, la veritá é che la squadra é irriconoscibile da un anno e mezzo!
Serie B ampiamente meritata!Grazie Presidente Giulini ha fatto le cose perbene mantenendo tutte le promesse fatte la scorsa estate! Incompetente venditore di fumo….

Sirboi
Sirboi
1 mese fa
Reply to  Tore

Il tiro di nainggolan lo parava anche una pietra ….. bastava metterla al centro della porta

Nando
Nando
1 mese fa

CAGLIARI IN SERIE A E STADIO S.ELIA.

DOPO IL PASSAGGIO DI GIULINI
CAGLIARI IN SERIE B E STADIO LEGO

GRAZIE GIULINI

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  Nando

per la verità stadio s.elia quando è arrivato giulini prima stadio nereo rocco di trieste

maurizio
maurizio
1 mese fa

a me Frongia non piace.

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  maurizio

ti dirò che a me il frongia che leggevo prima di calciocasteddu non mi dispiaceva qui lo trovo veramente deludente

Claud
Claud
1 mese fa
Reply to  maurizio

Perché?

Michele Cagliari
1 mese fa
Reply to  maurizio

neanche a me.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che palle con questo Zenga ….interista 💩

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si dai smettiamola di prenderci in giro….sappiamo tutti che è finita

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
1 mese fa

Non credo assolutamente che il presidente voglia vendere la società, soprattutto dopo una eventuale retrocessione in B, prima cercherà di ritornare in A il prima possibile, cosa che ritengo non facile. Vediamo quanti rimaranno con noi in B, quanto amore dichiarato è veritiero. Di sceicchi all’orizzonte non ne vedo, tantomeno di occhi a mandorla, sardi…quali? e se ci sono quando sarà il momento soldi alla mano e paghino.
Con il cu.l.o degli altri sono tutti bravi.

Nauseato
Nauseato
1 mese fa

Sei sempre corretto, perciò ti azzero i pollici versi e li tiro su. Grande Bruno

Carlo
Carlo
1 mese fa

Nessuno o quasi vuole il cambio di proprietà, ma ci vuole coraggio a continuare a difendere una società che reputo la prima responsabile di questa disfatta.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
1 mese fa
Reply to  Carlo

Nessun coraggio Carlo, potrei farti tutti i nomi di società di calcio fallite miseramente negli ultimi dieci anni in Italia, sono centinaia, mi tengo stretto un presidente che ha comunque cercato di migliorare l’organico, comprando giocatori che una volta potevamo solo sognarci, se poi alcuni di questi non hanno dimostrato il loro valore non è colpa di li paga lautamente.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi la Ferrari
1 mese fa

Segue:
Dimenticavo, con il tanto decantato, manco fosse Dante Alighieri, Cellino, ci siamo fatti quattro anni di B di seguito, e i giocatori migliori partivano tutti per fare cassa alla sua cassa, non certo alla società.
I 40 milioni di Barella sono stati reinvestiti tutti per fare altri acquisti, sbagliati, ma di sicuro reinvestiti per il Cagliari.

Nauseato
Nauseato
1 mese fa

Neanche sperperati I 40 milioni, abbiamo comprato Rog e Nandez

Fabio
Fabio
1 mese fa

Cellino è pure peggio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

NON DIMENTICHIAMO IL SIG.SEMPLICI ALLENAVA LA SPAL ….😎 ZENGA DOVEVA CONFERMARLO

Pinturicchio
Pinturicchio
1 mese fa

non disperate… si vincono le prossime 3, cosi sale il morale, il toro si caga, poi 4 pareggi e l ultima in casa il genoa gia salvo ci regala tre punti e siamo salvi. Toro in B staccato di due punti. Ci becco sempre fidatevi

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Sempre simpatico Pintu…ricchione

Io
Io
1 mese fa
Reply to  Pinturicchio

Tu sei un demente conclamato, l’unica cosa che devi prendere è c@@@@@ nel cu#%.
Scemonito gobbo.

Atlantis
Atlantis
1 mese fa

L’ipotesi avanzata da Frongia mi pare plausibile. Si tratta di una ricostruzione “pesante”. Non credo abbia scritto senza fare le sue verifiche. Se così fosse, si spiegherebbero parecchie cose, dal tardivo esonero di Di Francesco ad alcune inspiegabili prestazioni della squadra. Ora si retrocede. E qualcuno potrebbe partire con il malloppo dopo le grandi svendite estive

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Atlantis

In questo caso Giulini avrebbe la complicità della squadra, di tutti i giocatori. Ti sembra plausibile?

Atlantis
Atlantis
1 mese fa

Non credo ci sia complicità. Il punto è che Giulini si è messo deliberatamente la squadra contro, lavando i panni in pubblico

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Atlantis

Se Giulini ha la squadra contro, allora è la squadra che vuole retrocedere. Ma io non ho elementi per dirlo. A parte certe prestazioni sconcertanti.

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  Atlantis

ma certo deve essere così. Tutto spiega alfine. Come giustamente suggerisce il giornalista anche le cessioni di pajac e pinna altrimenti inspiegabili rientrano in questa raffinata strategia… machiavellici…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Oggi buona prestazione,impegno massimo da parte di tutti,purtroppo pero’ la serie B e’ sempre piu’ vicina. Spiace dirlo,ma Difra andava esonerato molto prima,ormai la frittata era fatta!

Ajó Casteddu
Ajó Casteddu
1 mese fa

Qualcosa dentro lo spogliatoio che non va… Oltre agli errori societari.Come tutti vorrei vedere il Cagliari a fine campionato senza il colore rosso nella classifica. Alcuni senatori, oggi in campo, avevano la tremarella nelle gambe, avessero il coraggio il prossimo anno di rimanere per dimostrare la loro vera anima rossoblù. È logico che i vari pezzi pregiati, almeno 3 o 4 andranno via… i vecchietti che tanto dovevano dare sostanza e garra dovrebbero metterci la faccia e farsi la B.

Francesco
Francesco
1 mese fa
Reply to  Ajó Casteddu

Pazzesco chiedere di restare ai principali artefici della disfatta!!!!!! Vicario, Carboni, qualche altra promessa,poi ragazzi di categoria di qualità. Il resto tutti viaaaaaaaaaa

Ajó Casteddu
Ajó Casteddu
1 mese fa
Reply to  Francesco

Rifare una squadra da capo è difficile… Io guarda almeno una punta l’avrei tenuta.. La più vecchia… Almeno in serie b penso segni… Poi si sa… Comunque sono tutte parole le nostre che chi deve ascoltare sicuramente se le mette in tasca… Il nostro sangue amaro per la squadra non è quello drlle persone che sono pagate per sudare e andare in campo e dimostrare il famoso attaccamento alla maglia…

Carlo
Carlo
1 mese fa
Reply to  Ajó Casteddu

Anche io penso che lo spogliatoio sia minato…n0n è ammissibile che Godin guadagni 10 volte più di  Walukiewicz.

B come .....Giulini
B come .....Giulini
1 mese fa

 serve umiltà, competenza, staff accreditati, politica trasparente e di squadra. I decisionisti in solitudine, gli sboroni e i maghi del marketing non vincono quasi mai da nessuna parte.,,,non ho altro da aggiungere,,

Gió1
Gió1
1 mese fa

Bravo ad evidenziare la frase che calza a pennello indovinate a chi?…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

88 Min di catenaccio senza mai passare la metà campo…buona prestazione…🤔🤔🤔

Francesco
Francesco
1 mese fa

Signor Frongia ma riesce a spiegarmi come fa una squadra a vincere una partita (perché è questo quello di cui abbiamo bisogno) se per 75 minuti nn si riesce ad arrivare nell’area avversaria e se quando arriviamo alle tre quarti come il gambero torniamo indietro sino al portiere.puntualmente???l’Inter si ha portato a casa i tre punti praticamente senza sudare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Per cortesia , non si diano false illusioni ai tifosi….

BASTA CALCIO
BASTA CALCIO
1 mese fa

Se è vero che Giulini legge Frongia, spero legga anche questo.
Presidente, hai mandato in B la squadra.
Pertanto, sei un imprenditore di Calcio mediocre.

Carlo
Carlo
1 mese fa

Giulini out.

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

Ma che dia subito il Cagliari a qualche sceicco …….o a qualche altro e si compri ka sua Inter !!!!ma che se ne vada via sto interista che ci ha rovinato il fegato!!!!

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  Sirboi

Gli sceicchi comprano solo roba esclusiva, di lusso. Non gliene frega niente di farci felici. E poi ne capiscono ancor meno di Giulini.

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

Ma non son stupidi e venditori di fumo come l interista…. pagano esperti che ne capiscono …..

alexandercook
alexandercook
1 mese fa

questa partita conferma se mai ce ne fosse bisogno che questa squadra con questa rosa mai sarebbe dovuta retrocedere neanche se avesse giocato senza allenatore. pure il secondo portiere sarebbe titolare in mezza serie A. Dagli alla società dagli agli allenatori ma la realtà è che la differenza tra una stagione negativa e una disastrosa l’ha fatta l’atteggiamento dei giocatori

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa
Reply to  alexandercook

Eppure gli ingaggi non sono bassi. Chissà i veri motivi.

alexandercook
alexandercook
1 mese fa

Non sapremo mai i dettagli ma è ovvio che la situazione è andata deteriorandosi settimana dopo settimana e i giocatori soprattutto i più esperti non ci hanno messo la determinazione giusta per invertire la rotta. Avevano esperienza e qualità per sopperire anche ad eventuali errori di gestione tecnica

Alexx (giulini vattene)
Alexx (giulini vattene)
1 mese fa

Certo che se fosse vero che g potrebbee rilevare l’Inter, squadra della quale è azionista, insieme a Moratti si spiegherebbe il perché di questa retrocessione.

tonirossoblu
tonirossoblu
1 mese fa

Giulini vattene

Antonio leone
Antonio leone
1 mese fa

Bhe Giuliani è un imprenditore mica è tifoso del Cagliari…ma il calcio non fa per lui…anni che fa errori ..insistere con gente come Cerri che può giocare a rugby…e altri giocatori inutili .

ZioFranco
ZioFranco
1 mese fa

Speriamo che l’articolo, che sarà sicuramente letto da Giulini perché Frongia gli sta, ingiustamente secondo me, sui coglioni, serva per stanare il milanese a farlo uscire allo coperto…

Gió1
Gió1
1 mese fa
Reply to  ZioFranco

I vigliacchi scappano quando la barca affonda…….vero julius?

Stoppardi
Stoppardi
1 mese fa

Per fortuna, in quella specie di articolo, ci ha risparmiato la notarella n. 3)

Fabri
Fabri
1 mese fa

Quanto non sopporto le persone che scrivono si no forse ma. Scriva quando le cose le sa davvero per il resto ci sono già i nostri politici

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  Fabri

eh ma lo stile di questi articoli è quello da sempre… allusioni detto non detto notizie di corridoio sussurri…

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa

Chi sa parli e ci spieghi cosa sta succedendo al Cagliari. Gli errori di Giulini, per quanto gravi, non bastano a spiegare la situazione. Questa squadra potrebbe salvarsi ma sembra non volerlo fare. Cosa cavolo sta succedendo?

Adriano
Adriano
1 mese fa

Vicario e Carboni ajo’. Ora dentro altri giovani. Provare quelli che potrebbero restare anche in B e pensare alla risalita. Poi se ci si salva (con loro, i giovani) tantomeglio. Fuori i tromboni, compreso Semplici con i bla bla e basta tali al suo predecessore. Fuori anche Joao, Nainggolan, fuori tutti quelli in prestito, biglietto di sola andata per Klavan, gli uruguagi ciao, eravamo abituati a Francescoli Abejgon Lopez. Giulini hai fallito in tutto anche nelle bugie. VENDI!

Dimoniu Arrubiu
Dimoniu Arrubiu
1 mese fa

Non ci credo. Sarebbe troppo bello se il presidente peggiore in assoluto dei 101 anni rossoblu dovesse davvero togliersi dai piedi

alexandercook
alexandercook
1 mese fa

a parte il fatto che già solo l’idea che qualcuno auspichi che il Cagliari finisca nelle mani di sconosciuti proprietari stranieri stile Spezia e Parma mi fa venire i brividi ma come si può anche solo immaginare che un imprenditore venda una società mentre questa sta perdendo valore? e che lo sussurri un giornalista lascia davvero perplessi per usare un eufemismo. Sarebbe meglio investire energie letterarie per pretendere da Giulini immediati investimenti per risalire

Fabri
Fabri
1 mese fa

Perdonami ma poi lo compri tu il Cagliari?

Pino
Pino
1 mese fa
Reply to  Fabri

Continua a farti prendere per i fondelli da questo incantatore di serpenti…se il Cagliari è in queste acque lo deve anche a tifosi come te.

Max
Max
1 mese fa
Reply to  Fabri

Continui a parlare è non ti accorgi che il disco è rotto da un po.

A
A
1 mese fa

Una terra un popolo una squadra…
Vogliamo sardi in squadra!!!
Meglio essere come l’Athletic Bilbao che una squadra di mercenari senza dignità!!!

The Big Country
The Big Country
1 mese fa
Reply to  A

Ti ricordo che Barella è sardo e non vedeva l’ora di giocare nell’Inter!

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  A

guarda ti do ragione sarebbe bellissimo ma poi dovremmo anche accettare il rischio di giocare più in B che in A consapevoli che l’identità ha un valore enorme ma anche un prezzo da pagare. A Bilbao vanno in cinquantamila allo stadio comunque vadano le cose. Noi critichiamo i giovani sardi al secondo errore

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  alexandercook

questa sarebbe una rivoluzione società tutta sarda giocatori sardi stadio sempre pieno attaccamento assoluto alla maglia perché a prescindere dalla categoria quella é la squadra della Sardegna… bellissimo ma pura utopia a partire dai tifosi

Adriano
Adriano
1 mese fa
Reply to  A

Censurare chi dichiara di essere sardo senza essere nato qui a meno che non lo dimostri in tutta la carriera, come Gigi, Conti, Dessena contumace, Greatti Tommasini, Brugnera il fu Nene, Quagliozzi, Bellini, Agostini, Lopez, Roccotelli, Gattelli, Reginato e se ne ho dimenticato, qualcuno lo aggiunga. Ajo’

The Big Country
The Big Country
1 mese fa
Reply to  Adriano

Poli.

A
A
1 mese fa
Reply to  Adriano

Ci vuole una rivoluzione culturale….
Purtroppo il CAGLIARI degli anni dello scudetto non tornera’ mai piu’…
Quindi,meglio una squadra con una forte identità che ci renda orgogliosi,tra qualche stagione in B e qualche 15-16 posto in A

A
A
1 mese fa
Reply to  A

Consapevoli che rappresentano la nostra nazionale,piuttosto che vedere miserabili strapagati che vengono qui in vacanza….
Esempio lampante la differenza tra Carboni e klavan o ceppitelli

Paulliccu
p
1 mese fa
Reply to  A

sono d’ accordo. esempio di oggi carboni, che nonostante dovesse marcare lukaku, ha giocato una buona partita.. bisogna dare spazio ai ragazzi della primavera, ai sardi che sanno cosa significa il cagliari per la sardegna. basta mercenari, basta con le solite interviste dove anche chi è qui da un giorno dice di sentirsi sardo.siamo stanchi di venire presi in giro. oggi dovevamo essere in europa e cono lo stadio nuovo e invece dove siamo?

Max
Max
1 mese fa
Reply to  A

Già abbiamo il top player Deiola.

A
A
1 mese fa
Reply to  Max

Meglio Duncan????
Sai qua l’è la differenza?
Duncan 1,2 di stipendio
Deiola 0,3….
In campo differenze non se ne vedono

Alessandro
Alessandro
1 mese fa
Reply to  A

Non se ne vedono ?. Ma sei sicuro ?

A
A
1 mese fa
Reply to  Alessandro

Ma hai visto la partita di oggi di Duncan?
Ti sembra che Deiola poteva fare peggio?

Claud
Claud
1 mese fa

Non ho ben capito se il nostro presidente cerca acquirenti per il club. Il pezzo dice e non dice.

Max
Max
1 mese fa
Reply to  Claud

Speriamo si decida.

Simone Zara
Simone Zara
1 mese fa

Un articolo pieno di coriandoli.

Nello
Nello
1 mese fa

GIULINI VATTENE

Mario
Mario
1 mese fa
Reply to  Nello

Speriamo

Gigi
Gigi
1 mese fa

Un articolo di tante verità.

Loris
Loris
1 mese fa

Importante .
, col Parma , anche se perdiamo , far giocare giovani …. poco pagati …. x esperimenti Futura Serie B . 👍

Nando
Nando
1 mese fa

Una massa di sbandati. ALLENATORE sbagliato anche questa volta. Non ha niente da perdere ma pensa solo a difenderesi

Nando
Nando
1 mese fa

Fanno pena.

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Stupido? Che sciocchezza! Tiddia, che si era diplomato al liceo classico, era un uomo intelligente e perspicace. Restó ad allenare quasi sempre in..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "I fratelli Orrù, i migliori in assoluto!"
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Gianfranco è un grande uomo oltre che un grande campione, umile onesto e corretto, non è facile incontrare persone di elevata fama che abbiano..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "La storia di Gigi Riva e di quel grande Cagliari con tutti gli altri campioni è talmente bella da sembrare inventata. E giustamente è diventata..."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sei un uomo prima di un giocatore ..per sei sempre stato grande e quando sei andato via dalla squadra mi si e spezzato qualcosa sei un grande ...vai..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Il dribbling di... Mario Frongia