Resta in contatto

News

Cds – João Pedro: “Seleção? Se dovessero chiamarmi darò l’anima”

L’attaccante del Cagliari, miglior brasiliano in Europa per gol fatti, sogna la convocazione nella Nazionale verdeoro

João Pedro non è più una giovane promessa. L’attaccante del Cagliari, infatti, attualmente è il brasiliano più prolifico in Europa. Le statistiche degli ultimi anni lo incoronano come leader indiscusso dei sardi. Così il numero dieci rossoblù – intercettato da Il Corriere dello Sport – non nasconde il suo sogno.

LA GESTIONE DI FRANCESCO.Il mister è più rigido di altri nel chiedere certi movimenti in campo, però ti fornisce sempre alternative tattiche, è un profondo conoscitore del calcio, prepara perfettamente le partite. Eravamo noi calciatori a dover cambiare passo e ci siamo riusciti“.

VOGLIA DI GOL.Alla fine lo scopo del gioco è segnare. Campiamo per quello. Io ho cominciato da mezzala e ogni tecnico mi ha regalato un pezzetto di campo: Zeman, Rastelli. Con Maran sono diventato definitivamente una seconda punta. Prendo quello che mi lasciano i compagni: certe volte loro fanno il lavoro sporco e io vado in rete. Scherzo: se ho una caratteristica è spendere sempre tutto, in ogni partita. Credo sia da quello che si giudica un giocatore, molto più che dai risultati o dalle cifre. Comunque lavoro accanto a gente forte davvero. Pavoletti praticamente mi ha insegnato tutto ciò che una punta deve sapere“.

DIETRO RIVA.Gigi Riva. Lo conosco bene e l’ho sempre ammirato. Per noi che viviamo e lavoriamo nel calcio a Cagliari, è un dio. Niente paragoni, ma è un onore essere accostati a uno così“.

SOGNO SELEÇAO.Se dovessero chiamarmi, darò l’anima come ho sempre fatto. Forse ho cominciato tardi a dimostrare il mio valore“.

NEYMAR NUMERO UNO.Pensa cose impossibili e le realizza anche. Probabilmente è stato sfortunato a trovarsi nella stessa epoca di Messi e Ronaldo, cioè di due che hanno infilato dieci anni a livelli eccelsi senza mai rallentare. E che ancora oggi hanno tanto da dire“.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News