Resta in contatto

News

Ritorno ottavi Champions League: Lazio ko 2-1 a Monaco col Bayern. Nessuna italiana ai quarti

Dopo il 4-1 ottenuto all’andata all’Olimpico di Roma i tedeschi  siglano nel primo tempo grazie ad un rigore di Lewandoski e con  Choupo-Moting nella ripresa

Con la sconfitta per 2-1,  subita stasera dalla Lazio, nessuna squadra italiana è qualificata per i quarti di finale, Una debacle nell’anno dell’Europeo non certo bel biglietto da visita da presentare.

LA GARA. Con l’1-4 rimediato in casa la squadra di Inzaghi gioca con la testa libera al cospetto dei campioni d’Europa e del mondo per club, la cui forza è indiscutibile. Al 4’ Acerbi interviene in chiusura su Lewandowski, o il primo pericolo della serata. I biancocelesti fanno possesso palla prolungato provandoci al 12’ con Acerbi (Alaba allontana) ma subiscono un’altra avanzata dei teutonici, un minuto dopo al tiro con Sanè. 23’: Milinkovic serve Luis Alberto, anticipato da un avversario mentre era pronto a calciare. Fallo di Muriqui su Goretzka (32’) con l’arbitro romeno Kovàcs che non ha dubbi nell’indicare il dischetto, da dove Lewandosky  spiazza Reina. Il resto è pura accademia, sia fino alla fine del primo tempo, che nella ripresa. Palo Lewandoski al 22’  e raddoppio firmato  Choupo-Moting al 28′, per un confronto chiuso con la marcatura laziale di Parolo al 37′, su assist di Pereira.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News