Resta in contatto

News

Coronavirus Sardegna: 146 nuovi positivi, 63 solo a Cagliari e 3 decessi. Arrivate altre 11.700 dosi vaccino Pfizer Biontech

Johnson&Johnson ha invece comunicato all’Unione Europea di avere problemi di approvvigionamento che potrebbero complicare i piani

Sono 41.959 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 146 nuovi casi, di cui 63 conseguenti alla verifica per mezzo di tampone molecolare di positività emerse ai test antigenici eseguiti durante l’attività di screening Sardi e sicuri a Cagliari. In totale sono stati eseguiti 825.971 tamponi, per un incremento complessivo di 3.472 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 4%. Si registrano 3 nuovi decessi (1.187 in tutto). Sono invece 185 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, 24 i pazienti in terapia intensiva.

Le persone in isolamento domiciliare sono 12.511. I guariti sono complessivamente 27.867 (+81), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 185. Sul territorio, dei 41.959 casi positivi complessivamente accertati, 10.190 (+102) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.686 (+7) nel Sud Sardegna, 3.506 (+5) a Oristano, 8.270 (+18) a Nuoro, 13.307 (+14) a Sassari.

VACCINI. Recapitate nell’Isola 11.700 dosi della di Pfizer Biontech. A farlo sapere all’ANSA, l’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu, il quale poi ha dichiarato: “Al più presto, sul modello della Fiera a Cagliari verranno localizzati altri 4 hub”. Sassari, Olbia, Nuoro e Oristano le città prescelte.

ITALIA. 19.749 nuovi casi, a fronte di 345.336 tamponi effettuati (ieri l’incremento era stato di 13.902 su 184.684 test). Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 376 decessi (contro i 318 di ieri) per un totale, da inizio pandemia, che arriva a 100.479. In terapia intensiva sono ricoverati 2.756 pazienti. La Regione col maggior incremento di casi è la Lombardia: +4.084.

IPOTESI NUOVO LOCKDOWN. Zona rossa in automatico se i contagi da coronavirus ‘esplodono’, chiusura nel weekend per arginare l’aumento dei casi sotto la spinta delle varianti covid in Italia, misure e restrizioni più rigide per le zone rosse. Sono le ipotesi che (riporta l’ADN KRONOS) il Comitato tecnico scientifico, su impulso del governo, discute nella riunione in corso stamattina. Sul tavolo, in particolare, la possibilità di far scattare la zona rossa in automatico, dove si verifica un’alta incidenza, ovvero 250 casi ogni 100mila abitanti, la chiusura nei fine settimana e zone rosse più rigide rispetto a regole e divieti attualmente in vigore.  Si profila quindi una ulteriore stretta a pochi giorno dal varo del Nuovo Dpcm, entrato in vigore il 6 marzo e valido fino al 6 aprile.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News