Resta in contatto

News

Posticipo Serie A: il Napoli supera 3-1 il Bologna e si conferma al quinto posto

La squadra di Gattuso fa sua la gara con la doppietta di Insigne con un mezzo la marcatura di Osimhen. Per gli ospiti in rete Soriano

Bologna superato al Maradona 3-1 da un Napoli pratico, che riscatta la beffa del 3-3 in pieno recupero di mercoledì al Mapei Stadium.

LA GARA. Gattuso conferma Mertens titolare offensivo, mentre Mihajlovic (reduce dalla sconfitta a Cagliari e dall’esibizione a Sanremo con Ibrahimovic, Amadeus e Fiorello) schiera Palacio come unica punta. La partita inizia con 5’ di ritardo sul previsto. Se la giocano subito a viso aperto le due compagini, con Fabian Ruiz vicino alla rete al 5’ e Svanberg al 7’. A sbloccare la contesa (8’) è Insigne, che porta in vantaggio i campani superando Skorupski con un destro piazzato, sul passaggio di Zielinski. La reazione dei felsinei è nel palo improvviso colpito (20’) palo colpito da Skov Olsen, mentre al 25’ grande intervento del portiere ospite su Insigne. Quattro minuti dopo ancora Skov Olsen pericolo, con grande risposta di Ospina.  Prima dell’intervallo, fischiato da Chiffi dopo 1’ di recupero, gol annullato a Palacio.

Al 2’ della ripresa altra rete annullato al El Trienza, stavolta per ostruzione ai danni di Ospina. Ospiti che giocano con una pressione molto alta, ma subisce il raddoppio con Osimhen, al 20’ fa partire un gran destro dopo aver fatto fuori Skorupski, che va in rete. Tre minuti dopo il nigeriano si divora il 3-0 in contropiede, imbeccato da Zielinski. Il Bologna accorcia al 28′ con Soriano che (sulla palla rubata da Palacio  a Demme) fulmina Ospina con destro potente che va a finire in rete all’angolino. Immediata reazione azzurra con Insigne che al 31′ sigla il 3-1, con  un rasoterra vincente. Politano vicinissimo al quarto gol (38′) che non arriva per la grande respinta di Skorupski. Il Napoli vince 3-1, per il Bologna secondo ko di fila, dopo quello di mercoledì in casa del Cagliari.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News