Resta in contatto

News

Nuova Champions League dal 2024 con 225 partite e format rivisto in Coppa Italia?

La Uefa punta forte sul cambiamento per dire no alla Superlega europea. Dieci gare a girone e non sei come adesso

La Uefa ha presentato a tutte le 55 Federazioni calcistiche continentali, una bozza della nuova Champions che vorrebbe far partire ad agosto del 2024. Le squadre dovrebbero passare da 32 a 16, dalle attuali sei partite dei gironi si arriverà a dieci. Per 32 delle 36 partecipanti il metodo di ingresso (scrive Repubblica) dovrebbe restare quello attuale, mentre per le altre quattro si potrebbe tener conto del ranking storico. Le partecipanti sarebbero divise in quattro fasce: le prime otto andrebbero direttamente agli ottavi, poi spareggi dal nono al 24° posto per decidere le altre otto qualificate. Le ultime finirebbero in Europa League. Le partite attuali sono 125: dal 2024 sarebbero invece 225, con un aumento dell’80 per cento. E chiaramente ci sarebbe un grosso interesse delle tv.

ITALIA. La Figc non è contraria. Per il presidente Gravina (che lunedì sarà confermato)  non si tratta di una Superlega. Inoltre ha avuto garanzie dal collega numero uno Ceferin che i weekend sarebbero sempre riservati ai campionati nazionali. Le Coppe europee extralarge occuperebbero tutta la settimana. Il problema che sorge subito è quello delle date, con 225 gare di Champions il calendario sarebbe ancora più compresso (già adesso si fa fatica a trovare uno spazio per recuperare Juventus-Napoli) e vanno trovate altre 4-5 finestre in più rispetto ad oggi.  Ridurre la Serie A da 20 a 18 appare abbastanza difficile, se non irreale: i presidenti non ne vogliono sapere e Gravina, a differenza di qualche suo predecessore forse troppo ottimista, questo tasto preferisce solo sfiorarlo.

Come fare allora? Per recuperare un po’ di spazio si sta pensando semmai di modificare il format della Coppa Italia (che rende 35 milioni di diritti tv alla Lega): le gare degli ottavi e dei quarti verrebbero giocare tutte in una settimana e non più “spalmate” in due come adesso per esigenze tv. Inoltre ci sarebbero solo incontri ad eliminazione diretta mentre attualmente le semifinali sono ad andata e ritorno. Insomma, la Coppa Italia sarebbe quindi sacrificata per lasciare spazio all’Europa.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franck
Franck
6 mesi fa

Sempre di più un calcio robotizzato ?

Ninja00
Ninja00
6 mesi fa

che bella schifezza

Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "Avevo 10 anni quando lo vidi esordire all'Amsicora sabbioso con una doppietta al Napoli. Da allora un crescendo inarrestabile. Gigi è il Cagliari,..."

Altro da News