cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Posticipo Serie A: i gol di Berardi e Caputo regalano la vittoria per 2-1 al Sassuolo in casa del Crotone. Riflessioni su Stroppa

Inutile per i calabresi che restano ultimi con 12 punti in 22 gare, la rete momentanea del pareggio dell’ex Cagliari Ounas

Il Sassuolo torna alla vittoria, che mancava tra campionato e Coppa Italia dal 6 gennaio  (2-1 al Genoa) superando 2-1 il Crotone allo Scida, lasciando in fondo alla classifica gli uomini del presidente Vrenna.

CALABRESI SEMPRE ULTIMI. Ospiti col lutto al braccio per ricordare la scomparsa della mamma dell’ad Carnevali, scomparso in settimana. Parte aggressivo l’undici di casa che su punizione (3’) di Petriccione, obbliga Consigli alla risposta coi pugni. Al 14’ sblocca la gara Berardi, che calcia forte col mancino sul primo palo,  sorprendendo  Cordaz. Gioca meglio dopo la marcatura il team di De Zerbi, che al 19’ con l’autore del gol ci riprova ma manda fuori la sfera. A pareggiare è al 26’ Ounas che, fatto fuori Peluso, fa partire un tiro che fulmina il portiere ospite.  38’: Berardi si vede il pallone deviato, che arriva però a Djuricic, impreciso però colpo di testa da distanza ravvicinata. Annullato il 2-1 alla squadra di Stroppa, con l’arbitro Pezzuto di Lecce (stesso arbitro dell’andata) che prima lo concede e poi ritorna sulla sua decisione dopo essere richiamato a vedere il monitor da bordo campo da Di Bello al Var. Evidente il fallo di Djidji su Consigli al 43’. Intervallo dopo 2’ di recupero.

A inizio secondo tempo (2′) rigore per gli emiliani, con un fallo netto di Golemic su Locatelli. Dal dischetto Caputo si ripete come all’andata, superando Cordaz con una sassata che s’infila dal basso all’alto, sotto la traversa. Sembra aver subito il colpo della rete subita l’ultima della classe, con i neroverdi che controllano senza troppi affanni ( grazie alla qualità nel palleggio) ma che rischiano al 22′ sul sinistro di Ounas, che esce non di molto alla destra della porta difesa da Consigli. 3-1 annullato (38′) per fallo di Muldur su Riviere, abbastanza dubbio.  Il Sassuolo, dopo 5′ di recupero, riassapora dunque la vittoria ai danni di un Crotone, unica squadra di Serie A che non ha guadagnato alcun punto da situazione di svantaggio, con 15 sconfitte su altrettanti incontri, che resta ultimo a -5 dal Torino quart’ultimo con 17.

FONTE SKY. Nel dopogara riflessioni in casa Crotone sul futuro di Stroppa. In caso di esonero, per dare una scossa, il ritorno di Zenga, mentre Semplici non accetterebbe e De Rossi vuole prima prendere il patentino e comunque non iniziando prendendo una squadra in corsa.  Non resta che attendere gli eventuali sviluppi.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Frosinone a 23 punti alla Salernitana ultima con 12 coinvolte nella lotta salvezza coinvolte 8 squadre ...
La Federcalcio ha reso noto che in memoria di Gigi Riva "verrà osservato un minuto...

Show viola al Franchi: Grande protagonista Biraghi, autore di una doppietta su punizione prima con...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu