Resta in contatto

News

Coppa Italia, al via gli ottavi a eliminazione diretta: giovedì sera Atalanta-Cagliari

Sei delle otto gare si giocheranno in questa settimana. Si chiude il 21 gennaio con Lazio-Parma. A fine mese in programma i quarti

L’occasione per fare turnover e dare spazio a quei giocatori che, hanno visto il campo per pochissimi minuti, o addirittura con il binocolo. La Coppa Italia, e non da oggi, è anche questo. Certo, come più volte sottolineato da chi scrive, la formula andrebbe ampiamente rivista, ma attualmente in tempi di Covid e con gli stadi vuoti, questo non ha senso che accadesse adesso. Ma, con il pubblico sugli spali, avrebbe più senso un Cremonese-Juventus e non il contrario, per fare un esempio che calza a pennello.

IL PROGRAMMA. Per esigenze televisive (diritti di Rai Sport radio, tv e web) gli ottavi di finale, sempre a eliminazione diretta dureranno dieci giorni: ovvero da domani sera a giovedì 21. Si parte domani, 20.45 a San Siro con Milan-Torino, replica della gara (quasi certamente con tanti interpreti diversi) rispetto al 2-0 di sabato sera in campionato, sullo stesso campo. In campionato rossoneri in vetta con +3 sui cugini dell’Inter e granata in piena zona calda, che la Fiorentina (dopo il successo di ieri sera sul Cagliari) non ha comunque abbandonato e che almeno mercoledì alle 15 al Franchi cercherà di provare a fare lo sgambetto all’Inter vice capolista in Serie A, che però nelle ultime due gare con la sconfitta a Genova contro la Sampdoria e il pareggio di ieri all’Olimpico contro la Roma, ha ottenuto appena un punto in due gare.

Altre sfide mercoledì: Napoli-Empoli alle 17.45 e Juventus-Genoa. Sulla carta, in particolare la contesa al Maradona, non dovrebbe avere storia a favore degli uomini di Gattuso, ma i toscani compagine di Serie B non hanno nulla da perdere. Alle 20.45 allo Stadium i bianconeri di Pirlo chiedono strada a i rossoblù di Ballardini. Giovedì al Mapei Stadium (ore 17.30) per Sassuolo-Spal si può applicare lo stesso discorso fatto per Napoli-Empoli, mentre alle 21.15 l’Atalanta riceve un Cagliari che deve uscire fuori da un momento difficile in campionato. I rossoblù di Di Francesco, confermato dal presidente Giulini, non vincono in Serie A da due mesi, mentre in Coppa Italia hanno prima fatto fuori la Cremonese e poi l’Hellas Verona. La prossima settimana giù il sipario agli ottavi con Roma-Spezia (martedì 19 alle 21.15) e Lazio-Parma, giovedì 21 sempre alla stessa ora.

 

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Enrico
Enrico
5 giorni fa

Potrebbe servire per trovare un po’ di entusiasmo… Se entriamo demotivati con le riserve dell’atalanta ne prendiamo 5 o 6…

massimo
massimo
7 giorni fa

No invece bisogna giocarsela naturalmente con po’di turn over:abbiamo bisogno di sbloccarci una buona prestazione potrebbe ridarci autostima e convinzione b

Danilo BG
Danilo BG
7 giorni fa

Lasciamo stare la Coppa, schieriamo chi ha giocato meno e qualche Primavera.
Puntiamo tutto sulla salvezza !!!!!
È la triste e dura realtà, c’e’ poco da fare cerchiamo di salvare questa ennesima stagione
anonima e da bassa classifica.

maurizio
maurizio
7 giorni fa

Cragno il portiere che subisce più tiri in porta in europa,anche ieri 12 a 6 per loro.Un film già visto alla Sampdoria dopo 6 sconfitte consecutive peggiore difesa del campionato veniva esonerato,ieri Prandelli cambia due volte la marcatura sul Ninja,lui resta a guardare Callejon senza porre rimedi nel 2 tempo.

Sandr5o7
Sandr5o7
7 giorni fa

Ormai ogni chi ci incontra gode…sapendo che per loro arriverà la manna dal cielo….EPPURE PRIMA O POI A QUALCUNO GLI FAREMO RICORDARE CHE SIAMO IL CAGLIARI CALCIO.
FORZA CASTEDDU

LCA1960
LCA1960
7 giorni fa
Reply to  Sandr5o7

… alla provercelli

Victor
Victor
7 giorni fa
Reply to  LCA1960

🤣🤣🤣🤣

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
7 giorni fa

Il Cagliari sta attraversando un momento molto difficile in cui non si può permettere di giocare queste partite senza senso, senza pubblico, in pieno inverno e se per assurdo si andasse ai supplementari si finirebbe a mezzanotte! Che ci mandino i ragazzi della primavera, per loro sarebbe un’ esperienza unica e magari riuscirebbero anche a divertirsi.

A
A
7 giorni fa
Reply to  CASTEDDAIU

Ma ti rendi conto delle cose che hai scritto?
Ti sembra che siano parole da dedicare ad una società che si professa ambiziosa???

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
7 giorni fa
Reply to  A

Hai ragione, è molto grave ciò che ho scritto, non si sposa con le grandi ambizioni di zietta… ma candu mai! In questo momento al Cagliari manca solo la coppa Italia, il resto è tutto ok…

gugo
gugo
7 giorni fa

Sapete se Nandez può scontare la seconda giornata di squalifica in Coppa Italia?

A
A
7 giorni fa
Reply to  gugo

no

Folgore
Folgore
7 giorni fa
Reply to  gugo

No, purtroppo..

Sandr5o7
Sandr5o7
7 giorni fa

Altra partita allo stato per noi INUTILE…anzi foriera di nuova disavventure.
La speranza che non sia una Waterloo…che sconvolgerebbe in toto le poche e flebili speranze di vedere in campo almeno una squadra dignitosa …Nella quasi certa nuova sconfitta.
Si pensi…o si tenti …di rimanere in serie A…SI ABBANDONINO I SOGNI DI GLORIA…Per me il 17 posto sarebbe un onore visto l andazzo

Tifoso ca
Tifoso ca
7 giorni fa
Reply to  Sandr5o7

Primavera!!!!

PaoloS
PaoloS
7 giorni fa

Vorrei proprio vedere Nandez giocare nel suo ruolo x tutto il corso della gara. Poi x gli altri immagino già le scelte di difra per l’attacco e non solo….

A
A
7 giorni fa

Non presentiamoci
Facciamo sicuramente piu’ bella figura

The fox
The fox
7 giorni fa
Reply to  A

Onoriamo la maglia e basta

A
A
7 giorni fa
Reply to  The fox

Ah ah
Non l’hanno fatto x 17 giornate di campionato….
Figuriamoci in coppa Italia,a Bergamo,contro la squadra + in forma….
Ho paura che finira’ con una figuraccia storica

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Sono immensamente delusa, giochiamo a chi perde di più?..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Ma guardate che l Inter non ci ha favoriti in nulla ! Boninsegna valeva più di quello che ci hanno dato ! Si il Cagliari vinse lo scudetto .... ma lo..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Rocco e Paolino arrivarono dall'Inter quando tornammo in B con Ranieri. Paolino prese il posto di Piovani."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Il grande vero pri cope è Fracescoli"

Lucio Bernardini

Ultimo commento: "Io ero presente perdemmo 1-0 gol di cravero trasferta indimenticabile eravamo in tanti che emozione ciao ragazzi sempre forza casteddu"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News