Resta in contatto

News

La Primavera in campo per preparare la ripresa. Il 23 si riparte dall’Atalanta

I rossoblù di Agostini ad Assemini per riprendere il percorso del campionato e risalire la china dopo un avvio da dimenticare

La Primavera del Cagliari (come le altre squadre partecipanti) dopo un lungo stop prepara la ripartenza in vista del massimo campionato, prevista dalla Lega Calcio per il prossimo 23 aprile. Lo staff tecnico guidato da Alessandro Agostini, ha ripreso gli allenamenti ad Asseminello dopo mesi caratterizzati dalle note anomalie causate dalla pandemia da Covid-19. “Finalmente si riparte – afferma il tecnico al sito ufficiale –  La parola finalmente è quella più doverosa, perché dopo tanto tempo si può stare insieme e soffermarsi sul lavoro che non è stato possibile portare avanti nei mesi scorsi. Siamo felici di fare quello che più ci piace e in cui crediamo, lo spirito di gruppo e la voglia di dare il massimo sono per noi condizioni imprescindibili. Non siamo partiti bene per tanti motivi, per quanto mi riguarda non ammetto alibi ma ribadisco che non tutto quanto fatto sinora è da buttare. Ci sono aspetti positivi che inducono all’ottimismo, starà a noi concretizzarli per ottenere risultati adeguati”.

ATALANTA E RECUPERI. Atalanta, il 23 gennaio a Zingonia prima avversaria dei rossoblù al rientro in campo (da definire ancora eventuali anticipi e posticipi) una gara che attualmente vale la salvezza per entrambe vista la precaria posizione di classifica con i bergamaschi a 4 punti e isolani a quota 1, situazione completamente diversa rispetto al marzo scorso, con gli orobici primi e gli uomini di Canzi allora secondi in lotta per il titolo poi assegnato ai lombardi, senza play-off. Il Cagliari deve recuperare due partite, entrambe in casa Lo farà il 6 febbraio contro l’Inter e il 13 contro il Genoa.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News