Resta in contatto

News

Riva, caduta in casa e tanto spavento. Il figlio Nicola: “Sta bene, ma qualcuno è andato in cerca di notorietà”

L’infortunio è accaduto durante la notte nella sua casa di San Benedetto. Soccorso immediatamente, ma il figlio è contrariato per come è trapelata la notizia

Una caduta, e tanta tanta paura. Come riportato su unionesarda.it, questa notte Gigi Riva è caduto nella sua casa di San Benedetto riportando alcune escoriazioni e un piccolo trauma. L’amatissimo campione è stato subito soccorso dai suoi familiari e da un’ambulanza giunta a casa in poco tempo. Non c’è stato bisogno del trasporto al Pronto soccorso: Riva ha preferito rimanere a casa e dunque non sottoporsi a ulteriori controlli.

Ma il figlio Nicola, passato lo spavento, denuncia un modus operandi che non gli è andato giù. “Papà sta bene, grazie a tutti”, scrive sul suo profilo Facebook, “si ringrazia il personale dell’ambulanza che forse scontenti, frustrati, tristi del lavoro che fanno o della loro vita in generale, in cerca di un po’ di notorietà, hanno raccontato dell’incontro con una persona anziana di 76 anni come tante, ai media, perché stanotte la persona assistita era una persona più conosciuta di altre ma con le stesse difficoltà di un 76enne normale. Chiaramente non generalizzo su tutti, anzi onore, rispetto e stima per 8 soccorritori che lavorano la notte con tanto impegno e sacrificio e correttamente”.

Poi puntualizza. “Grazie anche a chi la notizia una volta appresa, senza accertarsi della veridicità e/o gravità, l’abbia pubblicata senza porsi alcuno scrupolo, né senza contattare le persone di riferimento“.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News