Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Luca Capecchi

Nell’odierna puntata della nostra rubrica parliamo di un portiere che ha vestito la casacca rossoblù per soli sei mesi

Nel gennaio del 2008 Massimo Cellino cerca di attuare una sorta di mini rivoluzione. La squadra è desolatamente ultima, ha cambiato ben due allenatori (Giampaolo e Sonetti) ed è stata affidata a Davide Ballardini.

La società decide di cambiare persino entrambi i portieri Marco Fortin e Vincenzo Marruocco, rivelatisi decisamente inadatti alla massima serie.

Arrivano Marco Storari dal Messina ed un certo Luca Capecchi. “Chi è costui?“, si chiede la piazza. E’ il secondo portiere del Ravenna, ed il Cagliari lo preleva in uno scambio con lo stesso Marruocco.

Il secondo del ben più esperto Storari non ha mai calcato i campi serie A, ma è una sorta di uomo-spogliatoio, sempre sorridente e pronto ad arringare i compagni.

Ballardini, nel frattempo, rinfranca la squadra nello spirito, nel morale e, soprattutto, nella classifica.

Alla trentacinquesima giornata il buon Luca, con la sua maglia numero 4, esordisce a San Siro contro l’Inter. Subisce due gol da Cruz e Materazzi, ma sia lui che la squadra nn sfigurano contro i Campioni d’Italia.

Qualche domenica dopo, però, effettua assieme a tutti i compagni il giro completo del Sant’Elia che festeggia il miracolo compiuto in quella stagione. Qualche giorno dopo Capecchi rientrerà alla squadra titolare del suo cartellino, il Ravenna.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Assolutamente servono 2 terzini"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche